NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Arte è Scienza, terza edizione

Organizzata dall'Associazione Italiana adi Archeometria (AIAr), Arte è Scienza è un'iniziativa scientifico-culturale dedicata a far conoscere le attività di ricerca di scienziati impegnati nella conservazione dei beni culturali e a divulgare la conservazione preventiva e il restauro scientifico delle opere d’arte.

Si tratta di un’occasione per riflettere sul rapporto vitale tra i beni culturali e le tecniche scientifiche nell’ambito dello studio di siti e reperti archeologici, nella ricostruzione dell’ambiente storico, nella diagnostica delle opere d’arte, nella conservazione del nostro patrimonio artistico e culturale.
L’evento prevede la presenza di ricercatori universitari e di enti di ricerca su tutto il territorio nazionale presso siti museali e archeologici, per fornire al visitatore informazioni relative all’utilizzo di metodologie scientifiche applicate ai Beni Culturali.

La terza edizione di Arte e Scienza si svolgerà dal 2 al 4 Dicembre 2016.
A breve verranno pubblicati i moduli per poter candidare la propria sede e far parte del network dell'iniziativa. Per ulteriori informazioni e collaborazioni è possibile scrivere al presidente dell'associazione all'indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sito web: www.associazioneaiar.com/wp/as/

 

Fonte: AIAr

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo