NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Venerdì, 24 Giugno 2016 10:09

A ICOM Milano 2016 la vetrina intelligente e un Laboratorio di formazione continua rivolto alla Museum Industry

Art Institute Chicago Art Institute Chicago

In occasione della XXIV Conferenza Generale ICOM (International Council of Museums), Goppion MuseumLab, main sponsor insieme a Paul Bernhard Exhibit Design & Consulting, The Hettema Group, e THK Co., Ltd., organizza per questa occasione un ciclo di incontri dedicati ad approfondire le conoscenze, le tecnologie e i migliori strumenti per la conservazione del patrimonio culturale mondiale. Una condivisione di esperienze e di conoscenze per stimolare innovazione e l’eccellenza.

Il primo appuntamento The Living Museum: A Collaborative Work Model for Building Museums and Facilitating Client Vision introdurrà Goppion MuseumLab, un laboratorio permanente che offre ai musei un servizio di design assist e di project management specialistico per sviluppare in maniera integrata qualsiasi tipo di progetto museale grazie ad un team specialistico di architetti, exhibition designers, curatori, e tecnici dalle specializzazioni e caratteristiche differenti. Particolare attenzione verrà data al rapporto tra territorio, identità nazionale e museo e alla necessità di creare team di lavoro perfettamente integrati con i partner locali per far convergere l’esperienza, la conoscenza e la visione creativa verso il miglior risultato possibile.

Durante la seconda case study The Living Museum: Exhibition Design, Facsimile Fabrication and Collection Presentation Paul Bernhard Exhibit Design & Consulting proporrà un approfondimento sul potere narrativo dei reperti tridimensionali e delle storie che possono tramandare. Particolare attenzione verrà data al tema della ricerca iconografica che diventa necessaria ai musei per riprodurre reperti in situazioni in cui manca l’originale. Adeline Rispal, architetto fondatore dell’omonimo studio parigino presenterà il progetto architettonico Makkah Museum di La Mecca e la mostra organizzata assieme al partner inglese Mossessian.

La terza conferenza The Living Museum. New Technology: Smart Solutions and Multimedia Innovations for Enhancing Visitor Experience affronterà il tema dell’innovazione e della tecnologia messa al servizio dell’esperienza del visitatore. Phil Hettema e Anthony Pruett di The Hettema Group presenteranno due importanti progetti esempio di questa vincente interazione: “Beyond All Boundaries” al National WWII Museum di New Orleans e One World Observatory al World Trade Center di New York. Goppion illustrerà il suo dispositivo più innovativo: la vetrina intelligente capace di interagire con il personale del museo e con i visitatori.  Questa vetrina utilizza un sistema integrato di sensori che monitorano la temperatura dell’aria, l'umidità relativa, le vibrazioni e lo stato di sicurezza del reperto, e permette di modificare alcuni parametri ambientali anche da remoto. Inoltre, consente di personalizzare l’esperienza del visitatore con contenuti speciali visualizzabili su dispositivi integrati o direttamente sugli smartphone e tablet dei visitatori.

L’ultimo appuntamento all’interno di ICOM Goppion EducationLab: Conservation Issues, Solutions and Innovations propone una riflessione dedicata alla ricerca e all’innovazione nel settore della conservazione che vedrà l’importante contributo di Pamela Hatchfield, Presidente Dell’American Institute for Conservation. In questa occasione Goppion presenterà EducationLab, un laboratorio di formazione continua volto a diffondere e condividere saperi grazie a percorsi di aggiornamento tecnologico rivolti al personale museale, ai liberi professionisti e alle istituzioni. La parte conclusiva del seminario offrirà una panoramica sulle novità per il controllo climatico e la qualità dell’aria e un’analisi dei più innovativi dispositivi sismici e antivibranti grazie al contributo di THK Co., Ltd.

L’importante ciclo di conferenze si chiuderà con un evento privato al Castello Sforzesco mercoledì 6 luglio a partire dalle ore 19.30 organizzato da Goppion MuseumLab, Paul Bernhard Exhibit & Design Consulting, e The Hettema Group.

Durante la serata gli ospiti avranno la possibilità di visitare la Pietà Rondanini di Michelangelo. Il Cortile della Rocchetta del Castello Sforzesco ospiterà un discorso intitolato Michelangelo e la Pietà: Una Breve Meditazione, di Monsignor Timothy Verdon, Direttore del Museo dell’Opera del Duomo di Firenze, un concerto con le sonate per violino, violoncello e clavicembalo di Vivaldi, e un cocktail dinner con catering messo a disposizione da ABC la sapienza in tavola del Carcere di Bollate.

 

ICOM Milano 2016 si svolgerà dal 3 al 9 luglio presso Mico Centro Congressi.

 

Programma delle conferenze organizzate da Goppion MuseumLab:

5 luglio 2016 – Padiglione Rosso 2 (Ala Nord, livello +1) h.13.15 – 14.15
The Living Museum: A Collaborative Work Model for Building Museums and Facilitating Client Vision
Introduzione: Former Ambassador to Saudi Arabia, Mr. Mario Boffo
Intervengono:
Harlow Tighe, Director of Museum Services, Goppion MuseumLab, Italy
Fabrizio Bardelli, Architect and Site Manager, Goppion SpA , Italy
Katrina Smith, Business Development Manager Middle East Region, Goppion SpA, Italy

5 luglio 2016 – Padiglione Rosso  2 (Ala Nord, livello +1) h.14.15 – 15.15
The Living Museum: Exhibition Design, Facsimile Fabrication and Collection Presentation
Intervengono:
Paul Bernhard, President, Paul Bernhard Exhibit Design & Consulting, USA
Troy Woods, Sculptor and Exhibition Designer, Paul Bernhard Exhibit Design & Consulting, USA
Adeline Rispal, Architect and Exhibition Designer, Studio Adeline Rispal, France

6 luglio 2016 – Padiglione Rosso 1 (Ala Nord - Livello +1) h. 13.15 – 14.15
The Living Museum. New Technology: Smart Solutions and Multimedia Innovations for Enhancing Visitor Experience
Intervengono:
Phil Hettema, President and Creative Executive, The Hettema Group, USA
Anthony Pruett, Senior Vice President, The Hettema Group, USA
Alain Dupuy, President, Innovision, France
Giancarlo Cotrufo, Project Manager, Goppion SpA, Italy

6 luglio 2016 – Padiglione Giallo 3 (Ala Nord - Livello +1) h.13.15 – 14.15
Goppion EducationLab: Conservation Issues, Solutions and Innovations
Intervengono:
Pamela Hatchfield, Head of Objects Conservation at Museum of Fine Arts, Boston and President of the American Institute for Conservation, USA
Andrea Sartori, Business Development Manager, Goppion SpA, Italy
Peter Hohenstatt, Business Development Manager, Goppion SpA, Italy
Giuseppe Ciccaldo, Branch Manager, THK Co., Ltd., Italy

6 luglio 2016 – Castello Sforzesco Cortile della Rocchetta h.19.30 – 22.30 (solo su invito)
 
Visita guidata alla Pietà Rondanini di Michelangelo con discorso di Monsignor Timothy Verdon, Direttore del Museo dell’Opera del Duomo di Firenze intitolato “Michelangelo e la Pietà: una Breve Meditazione” e concerto con le sonate di Vivaldi.

 

Fonte: Goppion

 

Ultima modifica il Venerdì, 24 Giugno 2016 10:18

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sea Drone Gallipoli

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo