NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Martedì, 18 Ottobre 2016 09:28

Archeologia virtuale, social media, startup: gli appuntamenti da non perdere alla Borsa del Turismo Archeologico

Da giovedì 27 a domenica 30 ottobre 2016 si svolgerà a Paestum la XIX edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico: l’area adiacente al Tempio di Cerere, il Museo Archeologico Nazionale e la Basilica Paleocristiana continueranno ad essere le suggestive location della Borsa.

La tragedia che insanguina il Vicino Oriente sta mettendo in pericolo l’esistenza, non solo delle persone, uccise o costrette alla fuga e all’esilio, ma anche di patrimoni culturali, che rappresentano allo stesso tempo identità e storia di importanti civiltà. La Siria è la regione dove si è sviluppata la civiltà urbana e la straordinaria città carovaniera di Palmira, all’interno di un’oasi rigogliosa e verdeggiante, è il simbolo di un incontro di culture.
La BMTA, considerata sin dal suo inizio da Unesco e Unwto “best practice di dialogo interculturale”, ha voluto quindi dedicare a Palmira la sua XIX edizione. #Unite4Heritage (Uniti per il patrimonio culturale) è l’hashtag lanciato dall’Unesco affinché anche i social network contribuiscano a creare una sensibilità diffusa sull’importanza di proteggere, tutti insieme, il patrimonio culturale dell’umanità. La Borsa ha ritenuto di dare attenzione rilevante a Palmira inserendo nella propria immagine coordinata l’hashtag #Unite4Heritage for Palmyra unitamente a una foto del sito, organizzando una conferenza dallo stesso titolo, dedicandole uno spazio nel salone espositivo e svolgendo la seconda edizione del prestigioso “International Archaeological Discovery Award” intitolato al suo archeologo Khaled al-Asaad, che tutti ricordano per aver pagato con la vita la difesa del patrimonio culturale. 

 

Anche quest'anno la Borsa ospita ArcheoVirtual, la mostra di archeologia virtuale realizzata in collaborazione con l’Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali del CNR che quest'anno giunge alla decima edizione.

I visitatori della BMTA potranno conoscere riproduzioni e compiere viaggi nel passato grazie a diverse applicazioni scientifiche interattive che spaziano dall’archeologia virtuale alle ultime sperimentazioni nel campo della realtà aumentata e della robotica applicate al patrimonio culturale in genere. Il visitatore potrà compiere una vera e propria esperienza immersiva nel passato. Quest’anno il tema principale sarà il paesaggio.

All’interno dello spazio della mostra ArcheoVirtual, nella sala cinema, ogni giorno sarà possibile incontrare gli autori delle installazioni di archeologia virtuale, che racconteranno il dietro le quinte del loro progetto.

 

Durante i diversi incontri a tema verrà dato spazio allo sviluppo dei beni culturali attraverso i social media e lo storytelling. Si rifletterà sul ruolo della narrazione in ambito museale "quale strumento privilegiato per appassionare i moderni al passato", alla divulgazione storico-archeologica con contenuti di intrattenimento e alle "ArcheoStartUp", le nuove imprese culturali e i progetti innovativi nelle attività archeologiche: un’opportunità per i giovani che potranno illustrare le proprie idee.

 

Di seugito gli incontri della XIX edizione della Borsa del Turismo Archeologico che Archeomatica segnala ai suoi lettori:

 

Giovedì 27 ottobre 2016

Salone Espositivo Stand ArcheoVirtual ore 12.00 – 12.15
INCONTRI ARCHEOVIRTUAL: UN’ESPLORAZIONE IMMERSIVA DI UN SITO NEOLITICO UNESCO
interviene
Laia Pujol Tost Pompeu Fabra University (Spagna) – Progetto “CH3D – Çatalhöyük 3D”

Salone Espositivo Stand ArcheoVirtual ore 17.00 – 17.15
INCONTRI ARCHEOVIRTUAL: MUOVERSI ALL’INTERNO DI UN’ESPERIENZA IMMERSIVA ALLA SCOPERTA DI UNA CITTÀ IBERICA RICOSTRUITA
interviene
Isis Ruiz Soler Museu d’Arqueologia de Catalunya (Spagna) – Progetto “Ullastret”

 

Venerdì 28 ottobre 2016

Salone Espositivo Stand ArcheoVirtual ore 12.00 – 12.15
INCONTRI ARCHEOVIRTUAL: GIOCARE CON L’INTERAZIONE NATURALE PER ESPLORARE LEONARDO E VITRUVIO
interviene
Enzo D’Annibale EVE srl – Progetto “Vitruvian Man Mirror”

 

Salone Espositivo Stand ArcheoVirtual ore 17.00 – 17.15
INCONTRI ARCHEOVIRTUAL: SVILUPPARE UN GIOCO INTERATTIVO PER I RAGAZZI ALLA SCOPERTA DELL’ARCHEOLOGIA VIRTUALE
interviene
Davide Borra CEO NoReal – Progetto “Forma Urbis Augusta Bagiennorum”

 

Salone Espositivo Sala Cerere ore 15.30 – 17.00
AUDIENCE DEVELOPMENT E REPUTATION, QUALI STRATEGIE POSSIAMO SVILUPPARE PER ATTRARRE NUOVO PUBBLICO E RENDERLO UN NOSTRO AMBASCIATORE
a cura di Invasioni Digitali
intervengono
Fabrizio Todisco Consulente marketing e digital pr
Marianna Marcucci Consulente marketing e digital pr

 

Museo Archeologico ore 17.30 – 19.30
RACCONTI DA MUSEO. STORYTELLING D’AUTORE PER IL MUSEO 4.0
a cura di Archeostorie
modera
Cinzia Dal Maso Direttore di Archeostorie e giornalista

intervengono
Giuliano De Felice Ricercatore Università di Foggia
Sandro Garrubbo Social media e content manager Museo archeologico “Antonino Salinas” di Palermo
Francesco Ghizzani Marcia Presidente Società Parchi Val di Cornia Spa
Carolina Megale Archeologa del Sistema Musei e Parchi della Provincia di Livorno
Valentino Nizzo Funzionario Archeologo Direzione Generale Musei MiBACT
Francesco Ripanti Ricercatore Università di Pisa
Daniela Savy Ricercatore e Docente di Diritto Europeo dei Beni Culturali Università degli Studi di Napoli “Federico II”
Mariangela “Galatea” Vaglio Scrittrice e blogger

 

Sabato 29 Ottobre 2016

Museo Archeologico ore 9.30 – 12.30
WORKSHOP ARCHEOVIRTUAL “ARCHEOLOGIA VIRTUALE ED ENTERTAINMENT PER IL TURISTA DEL TERZO MILLENNIO”
in collaborazione con CNR ITABC Istituto per le Tecnologie Applicate ai Beni Culturali

indirizzo di saluto
Ugo Picarelli Direttore della Borsa
modera
Augusto Palombini Ricercatore CNR ITABC

intervengono
Massimo Inguscio Presidente CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche è stato invitato
Paolo Mauriello Direttore CNR ITABC
Francesco Prosperetti Soprintendente Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’Area Archeologica di Roma
Sofia Pescarin Ricercatore CNR ITABC e Direttore Scientifico ArcheoVirtual
Franco Migliacci Paroliere ed editore musicale
Gino Landi Regista e coreografo
Ernesto Migliacci Produttore Artistico di Divo Nerone
Cristian Casella e Jacopo Capanna Artisti associati, produttori di Divo Nerone
Daniela Petrelli Università di Sheffield Hallam (UK), progetto EU REVEAL Games

partecipano
Alessandro D’Alessio Direttore Domus Aurea, Soprintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’Area Archeologica di Roma
Davide Borra CEO NoReal
Jader Giraldi CEO Zeranta
Laia Pujol Tost Università Pompeu Fabra
Gabriel de Prado Museu d’Arqueologia de Catalunya Spagna

 

Sala Laboratori Museo Archeologico ore 10.00 – 14.00
PAESTUM DIGITAL STORYTELLING SCHOOL
SEMINARIO “COME NARRARE IL PASSATO CON L’USO COMBINATO DI TESTI, VIDEO E IMMAGINI”
a cura del team Swipe Story in collaborazione con Archeostorie

 

Basilica ore 13.00 – 15.00
ARCHEOSTARTUP: PRESENTAZIONE DI NUOVE IMPRESE CULTURALI E PROGETTI INNOVATIVI
modera
Maurizio Carucci Giornalista di “Avvenire”

intervengono le Startup
#Luoghinarranti
ADVENTOOL Your Cultural Xperience
Crociere in Irpinia
Cultural Entrepreneurship Institute Berlin
Didavì
EvoQuest
Fare Digital Media
Gooty – Good Taste of Italy
Immersive
Istemi
K.O.A.S.T. (Kayak Opportunity for Art Sea and Tourism)
La Terra dei Miti
LoImmagini.com
Mnemosyne 3D
Passeggiate raccontate
Progetto Maler
Recupero e valorizzazione Scavi Complesso SS. Trinità
Sulle Orme dell’Uomo
SWIPE STORY
VisitVesuvio: digital innovative tourism

 

Salone Espositivo Stand ArcheoVirtual ore 15.00 – 15.15
INCONTRI ARCHEOVIRTUAL: I NUOVI LINGUAGGI IMMERSIVI DI COMUNICAZIONE PER L’ARCHEOLOGIA VIRTUALE
interviene
Jader Giraldi Zeranta – Progetto “Herculaneum 3D”

 

Sala conferenze del Museo Archeologico di Paestum ore 15.30 – 17.30
Tutto il resto è noia. Conquistare il pubblico con mezzi non convenzionali: archeologia tra gamification, reenacting e social media".

Introducono e moderano
Astrid D'Eredità - Archeologa, esperta di comunicazione culturale e digitale – ArcheoPop
Antonia Falcone - Archeologa, social media manager e copywriter – Professione Archeologo

intervengono
Archeodromo di Poggibonsi: esperienzialità e divulgazione… senza sensi di colpa…
Marco Valenti - Associato di Archeologia Cristiana e Medievale Università degli Studi di Siena
Federico Salzotti - Presidente Archeòtipo S.R.L.

La cultura si mette in GIOCO
Ludovico Solima - Associato di Management delle imprese culturali Seconda Università degli Studi di Napoli
Fabio Viola - Game Designer e Presidente Associazione TuoMuseo

Tra meme e memoria: il culto dell’antico ai tempi di Facebook
Antonio Plescia - Archeologo, fondatore e gestore della Pagina Facebook Apostrofare Catilina in senato facendogli sapere che ha rotto il cazzo

Angelers: quando il sabato sera un hashtag fa cultura
Giovina Caldarola - Archeologa, blogger, social media manager per Aquinum e Archeologia Aerea, collaboratrice di ArcheoPop

Archeostickers e Open Data: un prototipo di riuso creativo
Domenica Pate - Archeologa e blogger per Professione Archeologo

 

Salone Espositivo Stand ArcheoVirtual ore 18.00 – 18.15
INCONTRI ARCHEOVIRTUAL: INTERFACCE TATTILI E SMART OBJECT PER COMUNICARE IL PATRIMONIO TANGIBILE E INTANGIBILE
interviene
Daniela Petrelli University of Sheffield Hallam (Regno Unito) – Progetto “Voices from the Past”

 

Domenica 30 Ottobre 2016

Salone Espositivo Stand ArcheoVirtual ore 10.00 – 10.15
INCONTRI ARCHEOVIRTUAL: GLI STRUMENTI PER REALIZZARE UN’ESPLORAZIONE NARRATIVA IN 3D DEL PAESAGGIO
interviene
Bruno Fanini CNR ITABC – Progetto “La Valle del Calore on line”

 

Programma completo su www.bmta.it

 

Fonte: BMTA

Ultima modifica il Mercoledì, 19 Ottobre 2016 12:28

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo