NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues
ArcheoVerso: il Metaverso dei Beni Culturali. Un progetto di collaborazione tra DIGILAB e COOPCULTURE.

ArcheoVerso: il Metaverso dei Beni Culturali. Un progetto di collaborazione tra DIGILAB e COOPCULTURE.

Il 28 novembre 2022 DigiLab ha sottoscritto una convenzione con CoopCulture per il cofinanziamento di un progetto originale, che coniuga competenze e interessi di entrambi i partner.

Il progetto, intitolato "ArcheoVerso", intende esplorare le potenzialità degli universi digitali per la valorizzazione del patrimonio culturale, materiale e immateriale, mettendo a punto un ecosistema metodologico e tecnologico per la creazione, fruizione, interazione in realtà immersiva e aumentata di luoghi della cultura.

All’interno di "ArcheoVerso" verranno integrate esperienze virtuali e reali per i singoli luoghi della cultura presi in esame. Per ogni sito o museo individuato verrà creato un ambiente virtuale fruibile sia in remoto che in presenza, a supporto e non sostituzione del normale processo di visita, integrando una serie di servizi, mediante il digitale, altrimenti non fruibili normalmente. All’interno di questo ambiente, l’utente avrà la possibilità di fruire di esperienze di primo livello gratuite e di secondo livello a pagamento. Il sistema di fruizione appositamente elaborato, utilizzando le potenzialità del sistema metaverso, permetterà inoltre la vendita di servizi di biglietteria e altri servizi accessori legati al bene all’interno dello stesso ambiente virtuale.

Si tratta di un modello di collaborazione e cofinanziamento del tutto innovativo, per il quale DigiLab esprime tutta la sua soddisfazione.

 Fonte: DTCLazio


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/3f34

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo