NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Un'installazione per conoscere i dettagli delle opere di Giuseppe Zocchi

Centrica, azienda leader nell'ideazione e realizzazione di tecnologie digitali per i beni culturali, ha appena annunciato l'uscita dell'installazione Zocchi Touch®.

Oggi stesso, infatti, si è concluso a Firenze l'evento Eva Florence, (Electronic Imaging & Visual Arts), tre giorni di conferenze ed incontri dedicata alle soluzioni ICT nell'ambito culturale, organizzata ogni anno dal Centro per la Comunicazione e l’Integrazione dei Media (MICC) dell'Università degli Studi di Firenze.
L'evento è stata un’occasione per incontrarsi e scambiare esperienze, idee e progetti legati al tema delle nuove tecnologie applicate ai beni culturali.

Centrica è stata presente alla manifestazione il 10 maggio presso il Palagio di Parte Guelfa con Uffizi Touch® l'applicazione dedicata alla valorizzazione della vasta collezione medicea e ha presentato Zocchi Touch®, una nuova installazione interattiva che permette di conoscere in maniera approfondita ventisei tavole di Giuseppe Zocchi, importante artista fiorentino del XVIII secolo.
Grazie ad un ampi touch screen è possibile studiare con facilità i dettagli delle opere di Zocchi.
Zocchi Touch® sarà presentata anche durante la manifestazione Art and Tourism, una nuova fiera dedicata al turismo culturale, in programma dal 18 al 20 maggio 2012 presso la Fortezza da Basso di Firenze.

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo