NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Ultime notizie dal Salone del Restauro

salone ferrara 2012La XIX edizione del Salone dell'Arte del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali e Ambientali si terrà, a Ferrara,dal 28 al 31 marzo 2012 presso il Quartiere Fieristico. Tantissimi gli appuntamenti previsti.

Protagonista al Salone è il MiBAC, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, assieme ai suoi differenti Istituti. Al Salone verrà presentato un ricchissimo programma di eventi, convegni ed incontri tecnici, che illustrano esperienze di formazione, di restauro e di conservazione su opere e manufatti che hanno interessato praticamente tutte le regioni d’Italia: si va dal Duomo di Modena, al restauro
del Tabernacolo dei Linaioli di Fra’ Giovanni Angelico a Firenze, dal Castello Svevo di Bari, al restauro della Chiesa di San Petronio a Bologna, dal Duomo di Orvieto, al restauro dei manufatti megalitici e in pietra della provincia di Sassari, fino al Novecento, con illustrazione di un intervento su un edificio di Gio Ponti a Milano (Chiesa dell’Ospedale San Carlo Borromeo).

In calendario, inoltre, il Recupero e Restauro in Abruzzo, Strategie per l’innovazione tra impresa, progetto e ricerca nel quadro del finanziamento attuale che mette in luce le strategie per l’innovazione tra impresa, progetto e ricerca nel quadro del finanziamento attuale con la creazione del Polo di Innovazione dell’Edilizia Sostenibile della Regione Abruzzo, ed il convegno Il Progetto del Colore, Soluzioni operative per la gestione cromatica delle superfici architettoniche, che si propone di affrontare il tema del colore in architettura nelle sue principali declinazioni.

Il programma propone inoltre una mostra e un convegno sulle tecnologie digitali per i Beni Culturali applicate al mondo del restauro: vent’anni di innovazione tecnologica nel campo del rilievo 3D laser scanner e non solo. Saranno mostrate le prime ricerche sul Colosseo, sul Foro di Pompei, su Piazza dei Miracoli (Pisa), su Città del Messico, sulle opere di Leon Battista Alberti, su le Fortezze di Gozo, su le Grotte con le Architetture Bizantine fino alla presentazione del nuovo Michelangelo’s Box, progetto di esportazione della sapienza italiana e di inclusività culturale che racconta le architetture di Michelangelo a Firenze nel complesso laurenziano, realizzate con tecnologie digitali in collaborazione con l’Università di Firenze.

(Fonte: Salone del Restauro)

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo