NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

MAXXI APP

MAXXIapp
La Fondazione MAXXI e la Fondazione IBM Italia hanno presentato  MAXXI APP,  l’applicazione interattiva per dispositivi Android e Apple, risultato della partnership fra le due fondazioni avviata nei mesi scorsi.
Con MAXXI APP, scaricabile gratuitamente, è possibile pianificare la visita al MAXXI, scoprire le mostre in corso, consultare il programma degli eventi, curiosare tra oltre 300 opere delle collezioni di Arte e Architettura, video, contenuti speciali, con approfondimenti sull’edificio che ospita il museo e sul suo architetto, Zaha Hadid.

MAXXI APP offre la possibilità di arricchire ulteriormente la visita: attivando la modalità Tour, per Android, il dispositivo rileva la posizione di ogni visitatore all’interno del museo, suggerendo uno smART tour con percorsi nuovi e personalizzati tra le opere esposte.
L’applicazione permette poi la lettura dei QRcode presenti nel museo, attraverso cui i visitatori potranno accedere in modo diretto ai contenuti multimediali legati al MAXXI, alle opere, alle promozioni e alle iniziative in corso.
Navigando tra le schede delle opere, il visitatore potrà inoltre lasciare commenti e impressioni, condividendo in tempo reale la sua esperienza con gli altri navigatori.

Disponibile in doppia lingua, italiano e inglese, l’applicazione rende possibile la connessione alle pagine del MAXXI su You Tube, Facebook, Twitter e Flickr.

L’applicativo è una soluzione IBM NICA, l’Enterprise di Digital Asset Management di IBM, sistema potente e affidabile, già in uso presso alcune importanti realtà internazionali per la gestione del ciclo di vita dei contenuti multimediali.

La partnership fra le due fondazioni si consolida anche con la presenza al MAXXI B.A.S.E.  di una mostra dedicata alla storia di IBM Corporation (aperta al pubblico dal  18 gennaio al 3 febbraio 2012, tutti i giorni da martedì a venerdì, ore 11.00 – 18.00, ingresso libero).

(Fonte: MAXXI)

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo