NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Archeologia Virtuale: comunicare in digitale

colosseo 1
Si terrà a Roma la terza edizione del Seminario di Archeologia Virtuale (19/20 giugno).  'Comunicare in digitale' è il tema dell'evento di ques'anno.
La manifestazione, come la passata edizione, si caratterizza per il suo approccio bidirezionale: da una parte infatti si confronteranno gli specialisti del settore, chiamati a relazione all'evento al termine di una selezione tramite call for papers, dall'altra alcuni dei maggiori specialisti in campo italiano introdurranno i temi che caratterizzano la disciplina con un approccio didattico, rivolto soprattutto al mondo studentesco universitario, con la volontà di colmare in parte quella che è ancora una grave lacuna dell'italica accademia.

L'evento sarà dagli allievi della Scuola di Dottorato in Archeologia Classica della Sapienza Università di Roma, con il supporto scientifico del VHLab del CNR di Roma, di FBK di Trento ed altre importanti realtà del panorama italiano.

Si svolgerà nell'ambito del 3° Salone dell'Editoria Archeologica, manifestazione contenitore che vuole dare grande risalto, nella settimana che ci introduce all'estate, ai temi che caratterizzano la cultura capitolina non soltanto archeologica e non soltanto legata al mondo della produzione libraria.

Per informazioni: Acheologia virtualewww.simonegianolio.info/archeologia-virtuale/seminario-archeologia-virtuale-2012

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo