NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Beni culturali e tecnologie: si riparte dal Lu.Be.C.

La seconda di giornata di Lu.Be.C. si è svolta con l'approfondimento dei diversi temi del convegno nei numerosi workshop in programma

Durante tutta la giornata si è discusso di ricerca, nuove tecnologie con la presentazione di diversi casi applicativi: app per il turismo, realtà aumentata e social media. Dibattiti interessanti si sono svolti sui temi della ricerca e del trasferimento tecnologico, sulle nuove opportunità di sviluppo del territorio, la partecipazione attiva del privato nei processi di valorizzazione.

Nell'incontro sui poli e distretti tecnologici è emerso, grazie al rapporto IRPET, come in Italia siamo molto diffuso il settore tecnologico applicato ai beni culturali e i casi studio, come quelli presentati da Maria Rita Minelli di Filas Lazio, dimostrano come le tecnologie digitali possano davvero aiutare lo sviluppo del turismo culturale e avvicinare i giovani alla cultura.


Oggi il Lu.Be.C. si conclude con il dibattito a Palazzo Ducale sul tema "Effetto Napoleone: Storia, Cultura e Territorio leve per la domanda turistica" che racchiude i temi principali dell'ottava edizione. 

Di seguito lo Storify della seconda giornata con tutti i contributi della rete raccolti da twitter, facebook e youtube.

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo