NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Bando per progetti di cooperazione tra Italia e Cina

Il Ministero degli Affari Esteri ha pubblicato un bando per progetti di ricerca nell'ambito dell'accordo di cooperazione scientifica e tecnologica tra il Governo della Repubblica Italiana e il Governo della Repubblica Popolare Cinese. E' richiesta la presentazione di progetti da parte di ricercatori di entrambi i paesi allo scopo di favorire la cooperazione tecnologica tra i due paesi. Ciascun ricercatore può presentare solo un progetto. 

  

Il finanziamento può essere garantito nel limite delle risorse annuali disponibili da ciascuna parte. Tra le aree prioritarie di interesse anche le Tecnologie applicate per i Beni Culturali.  

Lo stesso progetto può essere presentato dai responsabili italiani e cinesi alle autorità responsabili per l'attuazione del Programma Esecutivo della Cooperazione Scientifica e Tecnologica nei due paesi.

Non saranno presi in considerazione progetti presentati da una sola delle parti. La scadenza è il 30 settembre 2012. Per ogni informazione è possibile inviare una mail a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Consulta il bando completo sul sito del Ministero degli Affari Esteri

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo