NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Bando dell'Opificio per creazione di un elenco per supporto ad attività diagnostica

opificioA pochi giorni dalla pubblicazione di un bando per la creazione di un elenco di operatori per servizi di documentazione fotografica dei beni culturali, l'Opificio delle Pietre Dure di Firenze ha indetto un'ulteriore selezione pubblica per titoli finalizzata alla formazione, per l’anno 2013, di un elenco di idoneità per lo svolgimento di servizi di supporto all'attività diagnostica e di ricerca scientifica. Anche in questo caso l'elenco non determina una graduatoria in senso stretto, ma un bacino di riferimento, cui l’Opificio attinge per lo svolgimento del singolo servizio, motivando la scelta sulla base delle specificità del servizio da svolgere e delle caratteristiche professionali dell’operatore. 


E' il direttore di ciascuna sezione del laboratorio scientifico, infatti, che in veste di responsabile del procedimento di scelta del contraente, che indica al Soprintendente la motivazione della scelta. 


Si precisa altresì che l’Opificio non potrà stipulare in contemporanea più di un contratto allo stesso operatore, nel senso che non possono sovrapporsi neppure parzialmente due contratti in testa allo stesso operatore.

La scadenza per l'invio delle domande è il 17 dicembre 2012.

 

SCARICA IL TESTO COMPLETO DEL BANDO

 

Vedi anche:

Bando per la creazione di un elenco di operatori per servizi di documentazione fotografica dei beni culturali

- Giornata di studi per gli 80 anni del Laboratorio di restauro dei dipinti dell'Opificio delle Peitre Dure

 

Fonte: Opificio delle Pietre Dure

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo