NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

2° International workshop on diagnostics and preservation of musical instruments

Violino

Giovedì 14 aprile si terrà a Ravenna il secondo Convegno Internazionale sulla Conservazione degli strumenti musicali.

La manifestazione avrà luogo presso la Casa Matha, piazza A. Costa, 3, con inizio alle 9.30.

Il convegno prevede la partecipazione di numerosi e qualificati esperti stranieri, tra i quali il prof. Jean-Philippe Echard del Museo della Musica di Parigi;  il prof. David Mannes dell’ instituto svizzero Paul Scherrer; Adrian von Steiger dell’università di Berna, e gli interventi di Paul Vandervellen, del Museo degli strumenti musicali -MIM- di Bruxelles e di Arnold Myers dell’università di Edinburgo. Interverranno anche i principali studiosi italiani del settore.

Le relazioni verteranno sui principali problemi di diagnostica e documentazione per interventi di tutela, restauro e valorizzazione degli strumenti musicali. Il programma completo della giornata e i sunti delle comunicazioni sono disponibili sul sito web http://ravennamusicalinstruments2011.blogspot.com/ .

L’iniziativa è promossa dal Ministero per i beni e le attività culturali, dal Comitato nazionale italiano dell’ICOM, dalla Società Italiana di Musicologia e dalla Galpin Society inglese, con il contributo di Fondazione Flaminia, Casa Matha e Provincia di Ravenna.

(fonte: Redazione)

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo