NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 27 Settembre 2018 15:43

Nuove tecnologie per la tutela dei Beni Culturali al #TFA2018

Redazione Archeomatica

Al Forum TECHNOLOGY for ALL (Roma 3-5 Ottobre) una importante sessione sarà dedicata alle tecnologie e metodologie per il monitoraggio del Patrimonio Culturale, la prevenzione di rischi e la sicurezza, per programmare i necessari interventi in tempo di pace. Affronteremo anche il tema della gestione delle emergenze legate al Patrimonio Culturale.

Autorevoli relatori parleranno quindi di analisi non distruttive, indagini oltre il visibile, monitoraggio statico strutturale, rilievo di dettaglio e speditivo, utilizzo di sensori per monitoraggio da drone e da terra, sistemi e modelli a supporto degli interventi.

PROGRAMMA - "Nuove tecnologie per la tutela dei Beni Culturali"
5 Ottobre 2018 dalle ore 15,45 alle 17:30 Aula Magna dell'ISA Istituto Superiore Antincendi Via del Commercio, 13 00154 - Roma

Chairman: Michele Fasolo, Direttore responsabile Archeomatica

  • Gerardo De Canio, ENEA - Il monitoraggio delle grandi Fabbriche Monumentali e le verifiche di sicurezza degli elementi architettonici.
  • Eros Mannino, CNVVF - La tutela dei beni culturali in emergenza attraverso l'impiego di nuove tecnologie.
  • Fabio Garzia, La Sapienza Università di Roma - Il sistema tecnologico integrato IoT/IoE di sicurezza della Basilica Papale e del Sacro Convento di San Francesco in Assisi.
  • Marcello Marzoli, CNVVF - Progetto EU STORM: innovazione per la gestione delle emergenze che coinvolgono beni culturali
  • Stefano Marsella, CNVVF, Francesca Bodrighini, MIBAC - L'importanza dei sistemi di supporto alle decisioni nella sicurezza dei beni culturali: la piattaforma STORM
  • Paolo Dolci, Anna Di Bene, MIBAC - Condizioni operative per l'utilizzo del Laser Scanner nei dissesti strutturali di beni culturali
  • Cecilia Sciarretta, e-geos - Heracles SAR-Cosmo SkyMed per i Beni Culturali
  • Nicole Dore, Nais Solutions - Le tecnologie aerospaziali per la conservazione preventiva del patrimonio culturale: i servizi di ArTeK
  • Carolina Megale, Archeodig - Area archeologica di Poggio del Molino e al Museo etrusco di Populonia
  • Beatrice Calosso, Massimiliano Guarneri, ENEA - Applicazione di sistemi ENEA per modelling 3D ad alta risoluzione in ambiente museale

Programma completo del FORUM su www.technologyforall.it


iscrizione gratuita

Ultima modifica il Giovedì, 27 Settembre 2018 21:31

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sea Drone Gallipoli

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo