Lunedì, 12 Gennaio 2015 17:18

Il Museo Paleontologico di Pietrafitta pronto a dotarsi di tecnologie multimediali

oculus rift ettLa società ETT si è aggiudicata il bando di gara per la realizzazione di percorsi multimediali per il Museo Paleontologico “L. Boldrini” di Pietrafitta (PG), che rappresenta una realtà museale unica, ricoprendo un ruolo di primo piano a livello nazionale ed europeo per l’interesse scientifico della sua collezione.

Inaugurato a luglio 2011 con una superficie di oltre 3.000 metri quadrati, è situato all’ingresso della frazione Pietrafitta nel comune di Piegaro, all’interno di un moderno edificio articolato su due livelli.
Il valore scientifico del Museo Paleontologico di Pietrafitta è molto rilevante: la collezione dei reperti fossili di mammiferi di grandi dimensioni, rettili, anfibi e insetti risalenti al Pleistocene inferiore in esso conservata è, per il suo genere, tra le più importanti a livello europeo.

ETT si affiderà a tutta la propria consolidata esperienza in ambito museale al fine di creare un percorso espositivo altamente innovativo dal punto di vista tecnologico, di semplice ed immediata fruizione grazie a soluzioni multimediali di ultima generazione e coinvolgente dal punto di vista emotivo, che sia in grado di rispondere alle esigenze di:
- Valorizzare il notevole patrimonio scientifico conservato nel museo e presentarlo al pubblico in maniera immersiva e coinvolgente grazie alle nuove tecnologie;
- Incrementare il flusso dei visitatori migliorando la fruibilità, la gestione e la visibilità delle risorse;
- Rendere il museo un luogo maggiormente aperto al confronto e in grado di porsi come riferimento autorevole per attività di didattica di alta qualità nei confronti delle scuole del territorio della regione Umbria ed oltre;
- Fare del museo una best practice di riferimento per le strutture museali del territorio.

Il progetto del Museo Palenteologico “L. Boldrini” si aggiunge alle importanti esperienze e realizzazioni multimediali di ETT riguardanti Musei e Parchi naturali, sia in Liguria che a livello nazionale. Tra queste vi sono gli allestimenti del Galata Museo del Mare di Genova, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci” di Milano, il Museo dell’Astronomia e dello Spazio di Torino, il Sistema Museale dei Poli di Sestri Levante e Castiglione Chiavarese, il Centro Multimediale Riserva Naturale Regionale Isola Gallinara (Albenga), le applicazioni smartphone e tablet “Liguria Heritage AR”, “PArSJAd”, “Parchi della Liguria”, “Parco di Portofino”, “Autorità marina protetta di Portofino.

 

Immagine in alto: Oculus Rift per la realtà virtuale applicati da ETT nel Castello di Monteverde (Av)

 

Fonte: ETT Spa (www.ettsolutions.com)

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:36

itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
archeomatica su twitter
UAV Expo Europe
http://www.digitalmeetsculture.net