NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Online la piattaforma 3D del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara

Domenica 27 novembre alle ore 10.30 si svolgerà la presentazione della piattaforma 3D on-line del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara, tra cui 16 reperti in 3D provenienti dal sito di Spina, selezionati tra quelli esposti nelle sale del Museo.

I modelli 3D sono ospitati all’interno del portale web 3D Virtual Museum, il primo museo 3D del patrimonio culturale italiano, che ospita oggi i modelli 3D di 186 opere, provenienti da 28 Musei italiani. Per ogni opera è possibile ammirare il modello 3D, fruibile da PC, tablet, smartphone, e leggere una scheda descrittiva con le principali informazioni storiche e archeologiche.

Durante la presentazione verranno messi a disposizione del pubblico alcuni visori di Realtà Virtuale per ammirare le opere in una modalità tridimensionale immersiva molto coinvolgente.

L’obiettivo di 3D Virtual Museum è di dare visibilità on-line ai nostri Musei e al nostro patrimonio culturale, ponendosi come luogo di approfondimento per i visitatori, come strumento di ricerca per gli studenti e come ausilio all’insegnamento per i docenti.

Il progetto è stato realizzato da 3D AcheoLab di Parma, in collaborazione con La Girobussola ONLUS e il contributo del Comune di Bologna attraverso il Bando Incredibol! 2014.

Fonte: 3D Virtual Museum

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo