NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 18 Aprile 2013 10:01

Humus, un network per la valorizzazione dei beni culturali

logo humusE' stata presentata a Siena la nuova rete di imprese dedicate alla valorizzazione dei beni culturali. Si chiama HUMUS-Humanities@USiena, ed è stato progettato dall’Università degli Studi di Siena per essere un vero e proprio network per lo sviluppo e la valorizzazione dei beni culturali e dell’industria creativa con lo scopo di creare sinergia "tra le diverse strutture dell’Università e del territorio, garantire un efficiente sistema di comunicazione interno ed esterno per rendere note le attività svolte nel periodo di piano, sviluppare una maggiore connessione tra attività locale e prospettiva internazionale."

Il network Humus vuote quindi sviluppare alcune attività formative e di ricerca, ma anche "condividere infrastrutture e attrezzature, rafforzare i processi di trasferimento tecnologico, favorire la valorizzazione anche ma non solo economica del patrimonio storico-artistico, sviluppare la nascita di nuova imprenditorialità nel settore dell’industria creativa e dei beni culturali dal maggiore spessore innovativo, ad oggi principalmente legata al settore del turismo ed eno-grastronomico". 

La creazione della nuova rete di imprese e istituzioni è stata annunciata durante il primo incontro operativo svoltosi il 17 aprile presso il Rettorato dell'Università. già in passato l'Università di Siena aveva avviato Nesso, un network dedicato alla ricerca e altre iniziative per la sostenibilità e lo sviluppo.

Il network ha già individuato alcuni assi di azione:

- Formazione di livello superiore

- Attività di ricerca in c-terzi

- Placement

- Attività di trasferimento tecnologico

- Infrastrutture. Condivisione di laboratori/spazi

- Organizzazione di eventi

- Sperimentazione di nuovi formati didattici anche orientati alla formazione di nuove figure professionali nel settore dei beni culturali

- Formazione di living lab

- Promozione progetti di ricerca, monitoraggio call, facilitazione nella formazione di consorzi, e dei contatti con la Regione e l’Unione Europea

- Creazione di una piattaforma web per la creazione e gestione del network

 

E' attualmente aperto il sito www.humus.unisi.it che permetterà l'interazione tra gli utenti del network e con i cittadini stessi in modo da tenere informati circa i progetti e le attività in corso. 

 

Fonte: Unisi

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:33

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo