NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 27 Marzo 2013 14:46

Online i manoscritti della Biblioteca Vaticana

manoscritto biblioteca vaticanaSono disponibili online da alcune settimana sul sito della Biblioteca Apostolica Vaticana alcuni manoscritti provenienti dal Fondo Palatino ora digitalizzati. Si tratta di 256 documenti che ora possono essere consultati direttamente cliccando sulla voce "Materiali digitalizzati" nella home page del sito. Il progetto è sostenuto dalle società EMC² Computer Systems Italia S.p.A. e da Dedanext S.r.l. - Dedagroup S.p.A. e prevede nel suo complesso la digitalizzazione di 80.000 manoscritti antichi per un totale di circa 40 milioni di pagine che verranno messe a disposizione di studenti, esperti ed appassionati che necessitano la loro consultazione. Il formato di archiviazione utilizzato è un open standard FITS (Flexible Image Transport System) che garantisce massima riproducibilità nel tempo ed usabili per diverse applicazioni. 

 

Consulta i documenti

 

Ulteriori progetti di digitalizzazione in fase di realizzazione presso la Biblioteca riguardano:

- 142 manoscritti dell’antica biblioteca del monastero di Lorsch, nell’ambito del progetto di ricostruzione virtuale della celebre biblioteca (Bibliotheca Laureshamensis – digital: Virtuelle Klosterbibliothek Lorsch), sostenuto dall’Università di Heidelberg;

- gli oltre 2000 manoscritti del fondo Palatini latini, in collaborazione con l’Università di Heidelberg;

- alcune migliaia di manoscritti greci ed ebraici e incunaboli, in collaborazione con la Bodleian Library;

- una trentina dei più significativi manoscritti slavi, in collaborazione con l’Università di Sofia “San Clemente di Ocrida”;

- alcune decine di manoscritti siriaci, in collaborazione con il “Center for the Preservation of Ancient Religious Texts” della Brigham Young University (U.S.A.), con la quale la Biblioteca ha già realizzato una prima serie di digitalizzazioni nell’ambito del progetto Syriac manuscripts from the Vatican Library;

- oltre 600 manoscritti e 100 stampati cinesi inerenti la storia della Cina dal Seicento agli inizi del Novecento, in collaborazione con il “Chinese National Committe for the compilation of Qing History”.

- Progetto tra la Biblioteca Apostolica Vaticana e la fondazione belga Alamire riguardante vari manoscritti musicali legati ai Paesi Bassi e, in particolare, i libri di coro copiati e miniati dal calligrafo, compositore e strumentista Pietro Alamire (Pietro van den Hove).

 

 

Foto: Parte di Manoscritto digitalizzato Pal.Latina 824 Epifanio Scolastico; Cassiodoro, Historia ecclesiastica tripartita

 

Fonte: Biblioteca Apostolica Vaticana 

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:33

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo