NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues

Le collezioni dei musei di Parigi da esplorare online in un solo sito

Il comune di Parigi ha aperto a inizio maggio 2016 una nuova piattaforma per la conoscenza delle collezioni dei musei della città. Il progetto nasce con lo scopo di valorizzare i milioni di opere conservate nei musei parigini grazie ad un importante lavoro di digitalizzazione e documentazione che ha permesso di mettere online più di 180.000 opere, risorse bibliografiche e archivi, accessibili sul sito parismuseescollections.fr.

Il sito presenta collezioni che vanno dall'età preistorica all'arte contemporanea ed è stato dotato di numerosi strumenti per permettere di esplorare, sia da appassionati che da studiosi, l'inestimabile fondo dei musei di Parigi.

 

 

Accessibile da computer o smartphone, parismuseescollections.fr permette di eseguire ricerche nelle collezioni grazie a numerosi filtri, ma anche di salvare le proprie ricerche e di annotarle grazie a degli account personali. Questi permettono anche di proporre suggerimenti personalizzati, allo scopo di aiutare nell'esplorazione dell'insieme dei contenuti.
Le informazioni sono documentate in modo da conoscere i dettagli di un opera, la modalità di acquisizione ed altre informazioni.
Per lasciarsi guidare nelle collezioni, sono proposti anche dei percorsi tematici (Parigi 1900, Vivere a Parigi nel XVIII secolo, Atelier d'artisti, Parigi sotto la rivoluzione) che mostrano la trasversalità delle tematiche trattate dai musei.
Infine, tutto il contenuto del sito è condivisibile sui social network per far conoscere a tutti le proprie opere preferite o scoperte.

Vai all'infografica

Guarda il video riportato in fondo alla notizia.

 

Fonte: Mairie de Paris

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


CHNT
CHNT
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo