NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 03 Dicembre 2015 11:53

Arte in 3D per non vedenti: nuovo progetto sullla condivisione e stampa di modelli 3d

Unseen Art è il nome di un nuovo progetto lanciato recentemente per rendere accessibili opere d'arte stampate in 3D a ipovedenti e non vedenti. Per sostenere il progetto è aperta una campagna di raccolta fondi in crowdfunding che permettterà di realizzare una piattaforma per rendere più libera la condivisione di dipinti liberamente riproducibili mediante la stampa in 3D.
La campagna di crowdfunding offrirà la celebre  Monna Lisa  stampata in 3D che i sostenitori possono ricevere o donare a una persona cara, un bambino, o un 'istituto. Come parte della campagna vi è anche un concorso per ospitare la prima Mostra Unseen Art nella propria città.

L'iniziativa nasce per iniziativa della società finlandese Adventure Club Helsinki Oy per dare una nuova possibilità di fruizione dell'arte a non vedenti e ipovedenti. Il progetto coinvolge persone da tutto il mondo per ricreare dipinti dell'arte classica in 3D così che esse possano essere toccate durante mostre temporanee o anche nelle abitazioni private. I modelli 3D dei dipinti sono open source e stampabili dovunque in tutto il mondo, ovuque ci sia accesso ad una stampante 3D.

Unseen Art vuole quindi dare una nuova possibilità di fruizione dell'arte a non vedenti e ipovedenti. Il progetto coinvolge persone da tutto il mondo per ricreare dipinti dell'arte classica in 3D così che esse possano essere toccate durante mostre temporanee o anche nelle abitazioni private.

 

evolution copy

 

Marc Dillon, designer finlandese, ha dichiarato che "dare parità di accesso all'arte è a livello globale la nostra passione e la meta. Ci sono molte persone nel mondo che hanno sentito parlare di opere d'arte classiche tutta la loro vita, ma non sono in grado di vederli. Ora possono per la prima volta avere proprie impressioni e opinioni. Rendere globale l'impatto globale attraverso il crowdfunding consente ai non vedenti e ipovedenti di sperimentare personalmente l'ispirazione, istruzione, e le sensazioni stimolanti che in maniera significativa l'arte fornisce".

Eija-Liis un Markkula, direttore culturale, della Federazione finlandese per i ciechi ha detto che "sarà una rivoluzione darè la possibilità ai non vedenti di andare ad una galleria d'arte. (I ciechi non amano questi luoghi proprio perché solitamente non c'è niente da toccare"

Riikka Hanninen, cieca nato, sperimentando Monna Lisa per la prima volta, ha dichiarato: "Questo è super eccitante, un vero e proprio cambio di gioco!".

 

 mona isolated

La pagina di Unseen Art Project crowdfunding: www.igg.me/at/unseenart

 

Un video del progetto è disponibile in fondo alla notizia.

 

Fonte: Unseen Art

 

Ultima modifica il Giovedì, 03 Dicembre 2015 12:34

Video

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo