NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

La stampa 3D e le sue potenzialità per i Beni Culturali al Forum TECHNOLOGYforALL 2015

Le tecnologie di rilievo e stampa 3D offrono oggi nuove opportunità a Musei, Fondazioni e Istituzioni culturali per valorizzare al meglio le proprie collezioni. La stampa 3D può essere impiegata nel restauro integrativo, in allestimenti tattili alternativi per disabili e bambini o nel merchandising museale. Attraverso il rilievo 3D è inoltre possibile creare archivi digitali tridimensionali di reperti e opere d'arte, che possono essere impiegati a scopo divulgato per sviluppare musei 3D online o applicazioni turistiche di realtà aumentata.

3DZ sarà al Forum TECHNOLOGYforALL 2015 per illustrare le nuove opportunità offerte da questa tecnologia innovativa.

Il 12 maggio presso i Mercati Traianei dove mostrerà le proprie tecnologie per il rilievo 3D che permetteranno poi di stampare una delle opere esposte al Museo.

Il 13 e 14 maggio presso il Centro Congressi Frentani potrete conoscere il funzionamento e le potenzialità delle stampanti 3D presso lo spazio espositivo e durante la Sessione “Metodi e strumenti per acquisire e stampare in 3D” (13 Maggio ore 16.30 – 18.00) con gli interventi " L'arte del restauro con le nuove tecnologie di scansione e stampa 3D" – Giulio Bigliardi (HeritageLab) e "Fossile di balena stampato in 3D", Vincenzo Niro (3DZ)

Il 14 maggio 2015 3DZ durante la sessione: “Strumenti e tecnologie di analisi e rilievo” (ore 9.30 – 13.00) presenterà "Come restaurare una maschera dell’Antica Roma usando uno scanner di 3DZ" - Fabio Mosca (3DZ)

Durante gli interventi si esporranno alcuni esempi di tali soluzioni realizzate recentemente nell’ambito archeologico e storico-artistico.


Iscriviti al Forum: www.technologyforall.it/registrazioni 

Maggiori informazioni sulla stampa 3D sul sito www.3dz.it

 

Fonte: 3DZ

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo