NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 16 Marzo 2017 18:05

Ridare vita al patrimonio artistico: dalla ricostruzione virtuale alla copia fisica attraverso le nuove tecnologie, l'archeologia del futuro.

TryeCo 2.0 sarà presente dal 22 al 24 Marzo a Ferrara Fiere al Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali, considerato tra le iniziative di alto profilo che concorrono alla valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale del territorio.

Al padiglione 3 stand D 08-10 TryeCo 2.0 esporrà i lavori svolti e quello che è il suo coinvolgimento nel settore, potendosi avvalere, con 10 anni di esperienza, di attrezzature che utilizzano tecnologie 3D per rilevamento e diagnostica e per la riproduzione di copie di opere distrutte o in restauro, inoltre di multimedia e software di realtà aumentata.

Inoltre, l’azienda curerà il convegno “Ridare vita al patrimonio artistico: dalla ricostruzione virtuale alla copia fisica attraverso le nuove tecnologie, l’archeologia del futuro”, ore 14:30 – 16 Sala Diamanti, pad. 6, con il supporto di CNA Artigianato Artistico e Tradizionale Emilia Romagna. TryeCo 2.0, nell’ambito della mostra “Rinascere dalle distruzioni. Ebla, Nimrud, Palmira”, ha curato, eseguito e prodotto la “Ricostruzione di una porzione del soffitto del Tempio di Bel” rendendo concreta una forte volontà politica e culturale di ricostruzione e tutela da parte delle istituzioni preposte e dei soggetti privati coinvolti, attraverso la fusione della innovazione nelle tecniche e nelle tecnologie con la capacità realizzativa. Interverranno: Prof. Paolo Matthiae e Prof.ssa Frances Pinnock, rispettivamente Presidente e membro del comitato scientifico della Mostra “Rinascere dalle distruzioni. Ebla – Nimrud – Palmira”.

“Palmira: dalla ricostruzione virtuale alla copia fisica attraverso l’anastilosi digitale”, relatore: Matteo Fabbri, CEO TryeCo 2.0 srl.

“L’archivio Reale di Ebla: studio e ricostruzione”, relatore: Ivano Ferrario, Titolare Arte Idea realizzazioni scenografiche.

“Lamassu. Mediazioni geometriche. Tra il levare e l’aggiungere”, relatore: Nicola Salvioli, Titolare Nicola Salvioli restauri.

Soffitto Tempio di Bel Palmira

Quale miglior contesto se non il Salone del Restauro Musei – Edizione 2017 per promuovere un convegno di diffusione sull’esperienza di una impresa e di un team scientifico in una delle più importanti mostre del 2016? Dopo il successo della scorsa edizione – 280 espositori, 130 convegni e seminari, 8 eventi e mostre, con un aumento di oltre il 20% dei visitatori (26.000 totali) – che si è svolta in tre giornate a ingresso gratuito e ha visto l’inaugurazione di “MUSEI”, la XXIV edizione del Salone 2017 ha l’obiettivo di portare il proprio contributo tra domanda e offerta e di evidenziare il lavoro delle imprese che operano per la conservazione, la valorizzazione, la salvaguardia e la tutela del patrimonio culturale e ambientale. Il Salone del Restauro – Musei 2017 vedrà la presenza di trenta musei italiani, e proseguirà lo stretto rapporto di collaborazione con tutti gli ordini professionali a livello nazionale.

 

Ultima modifica il Giovedì, 16 Marzo 2017 18:24

itsqarhyzh-CNnlenfrdejaptrues
archeomatica su twitter
Technology for All 2017
Technology for All 2017
http://www.digitalmeetsculture.net

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo