NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 04 Aprile 2016 10:33

Laboratori aperti per l’applicazione di tecnologie ai Beni Culturali: iniziative ENEA per l'Heritage Science

Durante il Salone del restauro (Ferrara Fiere, Sala A, 1°piano / pad.3-4),venerdì 8 Aprile l'ENEA, organizza un Workshop dal titolo: Laboratori aperti per l’applicazione di tecnologie ai Beni Culturali, per evidenziare la propria competenza nel settore dell’energia, dell’efficienza energetica, della sostenibilità, ma soprattutto l’utilizzo di un approccio multidisciplinare sistemico, che consente l’applicazione di tecnologie innovative, ma anche la progettazione di interventi mirati alla salvaguardia e conservazione di edifici a carattere storico-artistico e monumentale.

Nell'ambito del workshop organizzato dall’ENEA , l'8 aprile insieme a CNR e INFN, verrà presentata  E-RIHS la piattaforma europea sull’Heritage Science, che costituisce un’infrastruttura di ricerca distribuita,  in grado di collegare laboratori e risorse del territorio europeo.

L'iniziativa si inserisce all'interno della prima Settimana delle Culture Digitali. L'l’ENEA presenterà presenta alcune delle sue attività scientifiche per la salvaguardia, valorizzazione e conservazione del patrimonio artistico del nostro Paese. Recentemente ENEA ha sviluppato il Progetto Cobra, primo caso di laboratorio aperto dedicato alla tematica dell’innovazione tecnologica nel settore dei beni culturali.

 

Programma

11.00
Presentazione dell’infrastruttura di ricerca europea distribuita E-RIHS sulla Heritage Science. Luca Pezzati, CNR – Istituto Nazionale di Ottica, Firenze

11.20
Presentazione del Progetto regionale COBRA. Roberta Fantoni, ENEA – Centro Ricerche Frascati

11.40
Il primo caso di studio di COBRA: Gli affreschi della cupola di San Costanzo Martire a Ronciglione – Fernanda Falcon, Chiara Giuffrida, Francesca Scirpa, restauratrici; Alessandro Zanini, El En – Firenze; Massimiliano Guarneri, ENEA – Centro Ricerche Frascati

12.10
Tavola rotonda sui nodi locali regionali di E-RIHS: Emilia-Romagna, Toscana-Umbria, Lazio-Abruzzo;

modera: Carmine Marinucci, ENEA;

Ferruccio Petrucci, INFN – Ferrara;
Bruno Carpani, ENEA – Centro Ricerche Brasimone;
Maria Perla Colombini, CNR – Istituto per la Conservazione e la Valorizzazione dei Beni Culturali, Firenze;
Gerardo De Canio, ENEA – Centro Ricerche Casaccia;
Alessandra Bonazza, CNR – Istituto di scienze dell’Atmosfera e del Clima, Bologna;
Sabrina Gualtieri, CNR – Istituto di Scienza e Tecnologia dei Materiali Ceramici, Faenza;
Francesco Taccetti, INFN – Laboratorio di Tecniche Nucleari per i Beni Culturali, Firenze.

 

La partecipazione è libera e gratuita.

Scarica il programma provvisorio

 

Fonte: ENEA

Ultima modifica il Lunedì, 04 Aprile 2016 11:47

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo