NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Firenze si prepara per ICOMOS 2014

logo icomosGrazie ad un accordo di collaborazione scientifica firmato lo scorso marzo tra l'Università di Firenze e ICOMOS Italia (International Council On Monuments and Sites - Consiglio nazionale italiano dei monumenti e dei siti) sono state avviate le attività scientifiche per la realizzazione del Simposio triennale di ICOMOS Internazionale nel quadro della XVIII Assemblea Generale di ICOMOS Internazionale, e agli Anniversari del 50° della Carta di Venezia e del 21° del documento di Nara sull’Autenticità, che saranno svolti tutti a Firenze dal 7 al 15  novembre 2014.

Nell'occasione della stipula dell'accordo "il Rettore prof. Alberto Tesi e il Presidente di ICOMOS Italia prof. Maurizio Di Stefano hanno convenuto sull'importanza per le due istituzioni e per il territorio di un confronto sui temi generali della conservazione e valorizzazione dei patrimoni culturali".

 

locandina icomos 2014

L’accordo prevede che, per l'Università di Firenze, CsaVRI (Centro di servizi di ateneo per la valorizzazione dei risultati della ricerca e la gestione dell’incubatore universitario) sia struttura di riferimento del supporto organizzativo. CsaVRI potrà avvalersi dei contributi scientifici di altre strutture dell’Università e dei membri delle stesse.

E' anche prevista la collaborazione della Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione, in quanto capofila di POLIS, Polo regionale dell’innovazione della città sostenibile, collegato al Distretto toscano delle tecnologie dei beni culturali e della città sostenibile.

Il titolo del Simposio è “Heritage, Landscape as Human Right” con cinque sottotemi:

a) Sharing and experiencing the identity of communities through tourism and interpretation;

b) Environment as cultural habitat;

c) Sustainability through traditional knowledge;

d) Community-driven conservation and local empowerment;

e) Emerging tool for conservation practice.

 

Per ulteriori informazioni è attiva la casella Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Fonte: Polis Toscana (www.polis-toscana.it)

 

TFA 2019
TFA 2019
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo