NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Venerdì, 23 Maggio 2014 09:58

Conservare la memoria del restauro? Digitalizzare non basta, occorre un progetto

firenze-restaura-forumpa2014L'Opificio delle Pietre dure di Firenze parteciperà al Convegno Forum PA 2014 con una presentazione dal titolo "Conservare la memoria del restauro? Digitalizzare non basta, occorre un progetto".
L'incontro ha luogo giovedì 29 maggio 2014 alle ore 11.00 presso lo stand del MiBACT alla Fiera di Roma in occasione del Forum PA 2014. Interverranno Giancarlo Buzzanca ed Anna Mieli.

La storia recente delle istituzioni che si occupano di restauro difficilmente si rintraccia nei testi ufficiali. E' così che anche eventi di grande significato corrono il rischio di perdersi. E' questo il caso della mostra Firenze Restaura che si tenne tra marzo e luglio del 1972 a Firenze che Umberto Baldini definì come “la più estesa rassegna che mai si sia fatta nel campo specifico.” Nel 2012, in occasione del 40° anniversario della mostra oltre a ripubblicare il catalogo si è realizzato un sito Web che consentisse ai visitatori di percorrere (virtualmente) in lungo e in largo la mostra. Supporto concreto a questa idea è stato dato dall’attività di catalogazione, conservazione e valorizzazione del materiale fotografico dell’Archivio dei restauri e fotografico dell’OPD e dalla precisa convinzione che fosse necessaria una sua opportuna valorizzazione. E' opportuno ricordare, con estrema sintesi e ricorrendo alle parole di Umberto Baldini, i limiti, le caratteristiche e il senso politico della mostra. . Egli infatti affermava: “se la mostra ha l’ampiezza che ha ed è in grado di presentare una casistica di restauri a così a vasto raggio, ciò non è dovuto a nostro merito bensì al fatto che dovendo documentare, sia pure per sommi capi e per tematiche, i nostri quarant’anni di lavoro, si va di necessità a toccare una storia che coi suoi capitoli altamente drammatici ha costretto il laboratorio ad una operosità estremamente intensa”

Il sito al centro della narrazione "Firenze Restaura 1972": http://www.firenzerestaura1972.beniculturali.it/

 

In occasione di FORUM PA il MiBACT organizza inoltre i seguenti appuntamenti:

Sistema Archivistico Nazionale - SAN e Linked Open Data
Promosso da Istituto Centrale per gli Archivi – ICAR
27/05/2014 15:00 - 16:00Stand 04D

Il rapporto d’attività quale efficace strumento di valutazione di un’amministrazione complessa
Promosso da Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze
27/05/2014 16:00 - 16:15Stand 04D

Il Polo Museale di Firenze fra descrizione e percezione
Promosso da Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze
7/05/2014 16:15 - 16:30Stand 04D

Il CUG e la formazione quale leva dell’efficienza e del benessere del personale del MiBACT, anche nell’ambito di proposte sperimentali
Promosso da Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (CUG)
28/05/2014 09:30 - 11:30Stand 04D

Tourism management e beni culturali: una sfida per l’Amministrazione pubblica
Promosso da Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale
28/05/2014 11:30 - 12:30Stand 04D

Un Museo per tutti
Promosso da Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Venezia e dei comuni della Gronda Lagunare
29/05/2014 12:00 - 13:00Stand 04D

 

Fonte: FORUM PA

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:34

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo