NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 02 Dicembre 2013 09:53

Columna, Arte-Tracciati-Transmedia. Omaggio alla Colonna di Traiano

hypercolumna conceptIl Museo dei Fori Imperiali in occasione del 1900° anniversario dell’inaugurazione della Colonna Traiana, ha voluto presentare un omaggio al celebre monumento, con la mostra “Columna – Arte Tracciati Transmedia” (7 dicembre 2013 – 16 febbraio 2014). La Grande Aula dei Mercati di Traiano accoglie tre diversi sguardi sul monumento, accomunati dal tema del nastro srotolato alla base della straordinaria innovazione, artistica e comunicativa, della Colonna stessa.

La mostra si compone, infatti, di un’installazione artistica contemporanea (“Columna mutātio - Itineraria picta” dell’artista romena Luminiţa Ţăranu), dell’installazione multimediale Hypercolumna, concepita dai giovani della società Virtutim, e dell’esposizione della Tabula, stampa settecentesca di un’antica carta da viaggio romana, uno degli itineraria picta su rotolo che furono tra le fonti di ispirazione di Apollodoro da Damasco.

Si tratta di tre modi di rivolgersi al celebre monumento, significativi soprattutto in un momento così critico e difficile per il nostro Patrimonio. Un esempio di creatività artistica nel primo caso, con una particolare sensibilità al profondo significato storico della Colonna anche come trait d’union tra passato e presente, tra paesi diversi eppure da sempre vicini.

L’innovazione tecnologica intelligente, applicata al Patrimonio culturale, non per stupire “con gli effetti speciali”, ma per concepire un modo nuovo di indagare il nostro comune passato attraverso il “viaggio” nel nastro srotolato: giovani professionisti che senza paura si cimentano col “monumento per eccellenza”, dialogano con la Storia e le tante storie che ne possono derivare. Infine, la passione di un collezionista italiano alla ricerca di testimonianze sulla cartografia e la storia di Roma antica (e non solo): la raccolta di “tesori” svelati da Gianni Brandozzi ci restituisce non semplicemente una copia di un importante documento ma un “pezzo” della nostra Storia civica e culturale. La mostra è stata resa possibile dalla preziosa collaborazione dell’University of Arkansas Rome Center (UARC) e dell’Association of American College and University Programs in Italy (AACUPI): la realizzazione della piattaforma mediale di Hypercolumna costituisce la prima tappa di un comune percorso di ricerca, promozione e valorizzazione del nostro patrimonio e di scambio formativo a favore delle nuove generazioni impegnate nel nostro complesso campo professionale. Si ringraziano tutti coloro che hanno reso possibile la manifestazione sia in quanto sponsor tecnici, sia in quanto prestatori di servizi con grande generosità e disponibilità.

 

Mercati di Traiano 

Dal 7 dicembre 2013 al 16 febbraio 2014

Da martedì a domenica ore 9.00 - 19.00; chiuso lunedì.
La biglietteria chiude un’ora prima
Chiuso il 25 dicembre e 1° gennaio.

 

 

Ulteriori informazioni

 

hypercolumna logoIl progetto HyperColumna nasce da una concezione diversa del fare divulgazione: non considera l’utente un destinatario passivo del messaggio culturale, ma vuole coinvolgerlo in un processo di conoscenza personalizzato e libero da vincoli. Per raggiungere questa meta, unisce ad una piattaforma di contenuti ipermediali le potenzialità delle tecnologie informatiche, prendendo spunto dal fregio della Colonna di Traiano: HyperColumna rende immediatamente visibili e vivibili le relazioni esistenti tra i monumenti, i personaggi, gli avvenimenti storici, i luoghi raffigurati nel lunghissimo bassorilievo, connettendoli con le relative realtà e a contesti molteplici. All’interno dell’allestimento presso i Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, realizzato in collaborazione con la University of Arkansas Rome Center, sarà ospitata una versione dimostrativa del sistema, che innova anche le modalità di approccio all’interfaccia informatica di accesso. Si tratta di un primo assaggio del progetto per dare un’idea della flessibilità e delle potenzialità di interazione e coinvolgimento dell’utente: quest’ultimo può vagabondare liberamente all’interno delle narrazioni e dei contenuti correlati per soddisfare i più disparati interessi, spinto dalla curiosità ed il piacere della scoperta in prima persona, vivendo un’esperienza innovativa di fruizione culturale. HyperColumna restituisce alla Colonna di Traiano tutta la sua valenza comunicativa originaria, rendendola inoltre una chiave di accesso spaziale e cronologica: tramite di essa il visitatore sarà portato a guardare con occhio diverso la realtà archeologica circostante nella sua interezza, non più muta testimone di epoche passate, ma parte di un discorso più ampio ed articolato che giunge ad abbracciare anche il suo presente.

 

English version

The HyperColumna project is an innovative approach to communication as it does not consider the visitor to be a passive recipient of culture, but wants to involve you in a process of knowledge that is personalized and free of constraints. To achieve this goal, the project combines the potential of information technology with a hypermedia content platform, inspired by the frieze of Trajan's Column: HyperColumna brings to life the relationships between monuments, characters, historical events and places depicted in the very long bas-relief, connecting them with their reality and multiple contexts. Within the installation at the Trajan’s Markets - Museo dei Fori Imperiali, in collaboration with the University of Arkansas Rome Center, a pilot version of the system, which also innovates access to the information technological interface, will be hosted. It is a first taste of the project to give an idea of the flexibility and the potential of interaction and involvement of the user, who can roam freely within the narratives and related contents to fulfill the most diverse interests, driven by the curiosity and the pleasure of discovery in first person, whilst enjoying an innovative cultural experience. HyperColumna gives back all the original communicative value to the Trajan’s Column, making it also a key to spatial and chronological access: through it, the visitor will see the surrounding archaeological heritage through different eyes, no longer a silent witness of bygone eras, but also part of a wider matter that reaches the present.

 

Vai al sito: www.hypercolumna.it

Leggi l'articolo: La Colonna Traiana si racconta con Hypercolumna, di Marco Alampi, Saverio Giulio Malatesta, Fabio Simonetti, Archeomatica 3 2012

 

Archeomatica è media partner della mostra. 

 

Fonte: HyperColumna

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:34

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo