NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Cercasi giovani creativi che raccontino la scienza e la tecnologia di Venezia città d’arte

Giovedì 10 Dicembre 2015 presso Ca' Foscari Zattere - Cultural Flow Zone, Zattere al Pontelungo, Dorsoduro 1392, a Venezia si terrà l'evento di lancio del concorso creativo videomakARS- Venice Edition. La seconda edizione del concorso videomakARS, quest anno incentrata sulla città di Venezia, intende raccogliere progetti video che sappiano raccontare attraverso la modalità dello storytelling la scienza e la tecnologia di Venezia città d'arte.

L'evento sarà l'occasione per scoprire i dettagli della nuova edizione del concorso e per assistere a una tavola rotonda sul tema del rapporto tra arte, scienza e tecnologia.

 

PROGRAMMA

11:30 | Benvenuto
Michele Bugliesi - Rettore, Università Ca’ Foscari di Venezia
Simone Venturini - Assessore con delega alle Politiche Giovanili, Comune di Venezia

Il concorso “videomakARS - Venice Edition”
Michele Bugliesi - Rettore, Università Ca’ Foscari di Venezia
Anna Puccio - Segretario Generale, Fondazione Italiana Accenture

Moderano: Cristina Tagliabue – Giornalista e regista e Fabio Bozzato – giornalista

Scienza e tecnologia tra arte e creatività
Michael John Gorman - CEO, Science Gallery Dublin
Marco Savini - Big Rock, Founder
Antonio Padovan – Film Director

Soluzioni di dialogo tra arte, scienza e tecnologia
Davide Rocchesso - Docente di Tecnologie Digitali, Università IUAV di Venezia
Arianna Traviglia - Docente di Computing for Archeology, Università Ca’ Foscari di Venezia
Carlo Tombola - Docente di Storytelling, Accademia delle Belle Arti di Venezia

La parola ai protagonisti

Radio Ca’ Foscari intervista:
Francesca La Mantia - Vincitrice “videomakARS – Milano”

Aperitivo
 

R.S.V.P. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Scarica l'invito

 

Fonte: Fondazione Accenture

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo