NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Archeologia Virtuale: convegno e dibattito ad Olbia

archeologia virtuale olbia 31maggio2014Sabato 31 maggio 2014 in occasione della Manifestazione Monumenti Aperti Olbia presso la Sala conferenze del Museo Archeologico di Olbia si terrà il Convegno-Dibattito "Archeologia Virtuale, Sviluppo Reale - Le nuove tecnologie digitali al servizio dei beni culturali e del territorio". L'evento inizierà alle ore 16:00, l'ingresso è libero.

Interverranno:

- Dott. Fabio Pinna, Dott.ssa Lucia Mura, Dott.ssa Laura Zanini (Laboratorio di Didattica e Comunicazione dei Beni Culturali, Università degli Studi di Cagliari)

- Antonio De Lorenzo (Imago Edizioni – ComputerGrafica – 3d Artist - Imaginaction)

- Dott. Roberto Sirigu (Archeologo)

- Dott.ssa Ilenia Atzori (APM - Associazione Nazionale Piccoli Musei)

- Gianni Alvito (Teravista – Fotografia aerea a bassa quota)

- Roberto Lai, Daniele Pagella (Seiès – Comunicazione e Design)

- Jorma Ferino, Massimiliano Mallus (Sjmtech – 3d Tecnologies e Multimedia)

- Dott. Rubens D’Oriano ( Soprintendenza di Sassari e Nuoro – Sededi Olbia)

Moderatore:

- Dott. Roberto Carta (Coordinatore del Museo Archeologico diOschiri)

Al termine del convegno vi sarà un dibattito pubblico.

 

Evento su Facebook

 

archeologia virtuale sviluppo relae

 

Fonte: Associazione ArcheOlbia

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo