NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Venerdì, 12 Dicembre 2014 10:06

A Firenze un incontro sulla Diagnostica e il Restauro dell'Arte Contemporanea

contemporaneamente-eventoLunedì 15 dicembre 2014 alle ore 16 presso l'Istituto per l'Arte ed il Restauro di Palazzo Spinelli,Palazzo Ridolfi in Via Maggio 13 in occasione di CONTEMPORANEAMENTE 2014, manifestazione dedicata ad arte, designe e cultura contemporanea, è in programma l'incontro  dal titolo Diagnostica e Restauro delle opere di Arte Contemporanea. Quali mezzi usare? L'iniziativa è organizzata da Art-test-Firenze in collaborazione con l’Istituto per l'Arte e il Restauro.


Tema dell'incontro sarà l'importanza delle analisi e della diagnostica per il restauro e per l'autenticazione delle opere di arte contemporanea. Emanuela Massa, restauratrice, diagnosta e co-fondatrice di Art-Test-Firenze, parlerà dei metodi scientifici, invasivi e non invasivi, attualmente a disposizione, concentrandosi sulle possibiltà di autenticazione, diagnosi e monitoraggio del degrado, presentando alcuni casi di studio affrontati, risolti e non risolti e sottolineando la necessità di un approccio multidisciplinare a queste.

Le tematiche specifiche per il restauro saranno affrontate da specialisti dell'Istituto per l'Arte e il Restauro. L’Istituto, pensato e costituito da Francesco Amodei nel 1976, ha sede nel palazzo Ridolfi e opera dal 1978 sia come centro di formazione e specializzazione professionale, che come centro di consulenza e restauro per conto di enti pubblici e privati. L’esperienza accumulata in oltre trent’anni di attività con più di 1.200 corsi attivati e 12.000 interventi effettuati, definisce l’Istituto quale centro di eccellenza del settore, a livello nazionale e internazionale con numerosi riconoscimenti.

 

Fonte: Associazione Via Maggio

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:36

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo