NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues

Mappare l'antica Roma

Le posizioni di migliaia di iscrizioni latine storiche che sono state trovate in tutto ciò che fu un tempo l'impero romano possono essere viste all'EDCS - Map Imperium Romanum. Questa mappa utilizza il database epigrafico Clauss-Slaby per mostrare dove sono state originariamente trovate centinaia di migliaia di iscrizioni in latino. La mappa è una mappa piuttosto accurata dell'estensione dell'impero romano al suo apice intorno al 117 A.D.

Il webGIS di riferimento è disponibile a questo link EDCS - Map Imperium Romanum.

Per chi è interessato alla storia romana è disponibile anche Vici.org, una mappa interattiva che registra le posizioni dei reperti archeologici, inclusi edifici e manufatti, dell'impero romano. Utilizzando la mappa di Vici.org è possibile cercare i resti romani nei pressi di una particolare posizione. Oltre a mostrare dove sono stati trovati resti archeologici, la mappa mostra le posizioni dei musei di storia romana e le posizioni delle antiche strade romane.

Se invece necessita aiuto con i nomi dei luoghi usati nel mondo antico, si può fare riferimento al sito web di Pleiades. Pleiades è una grande risorsa per chiunque sia interessato alla storia e alla geografia del mondo antico. Il sito è una gazzetta, basata sulla comunità open source, di antichi luoghi. Pleiades ha vasti dati di toponimi usati nel mondo greco e romano (da notare che si sta espandendo anche nella geografia del Vicino Oriente antico, bizantino, celtico e altomedievale).

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


CHNT
CHNT
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo