NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Rapporto Unesco sulla gestione dei siti archeologici campani

Gli archeologi Jean Pierre Adam, Alix Barbet e Christopher Young, esperto di gestione del patrimonio culturale del World Heritage Center, hanno redatto un rapporto sulla gestione dei siti archeologici di Pompei, Ercolano, Torre Annunziata, promosso dall'UNESCO e dall’organizzazione dell’Onu per l’educazione e il patrimonio culturale, in collaborazione con l’Icomos, organizzazione internazionale per i beni storico-artistici. Il documento mette in luce le evidenti carenze nella gestione di siti archeologici campani da parte degli addetti ai lavori.Gli interventi in materia di tutela e conservazione adottati negli ultimi tre anni sono stati giudicati insufficienti e carenti da molteplici punti di vista.



Secondo il Rapporto, le strutture tecniche devono essere rinforzate, il lavoro di restauro e manutenzione deve essere programmato e capillare; la valorizzazione dei siti non deve avvenire attraverso mezzi virtuali, ma deve lasciare il posto ad una gestione che necessita di realizzare un lavoro di coordinamento tra la Soprintendenza, i finanziamenti dei privati e l’apporto di esperti di tecniche di manutenzione e restauro. L’Unesco nel rapporto segnala in tal senso, come esempio da seguire, il sostegno dell’Herculaneum Conservation Project, organismo finanziato dal magnate americano David Packard, che da dieci anni lavora e supporta economicamente (16 milioni di euro) i lavori sugli scavi di Ercolano. Le critiche e le proposte contenute nel documento, consegnato alle autorità italiane, ad oggi sembra non siano state prese in considerazione dal Ministero.

In merito alla questione di Pompei e alla cordata di imprenditori francesi per il recupero del sito archeologico secondo quanto dichiarato dal direttore generale per la valorizzazione del patrimonio culturale del Mibac Resca all'Adnkronos: "Si tratta di una Fondazione che può raccogliere soldi da privati", Tafter ha attivato un sondaggio e chiede di esprimere un parere rispondendo alla seguente domanda:
Al via la trattativa con i francesci per il salvataggio di Pompei. Sei d'accordo?

(Fonte: Tafter)

{linkr:bookmarks;size:small;text:nn;separator:+;badges:19,20,22,23,24,28}

{linkr:related;keywords:Ercolano;limit:5;title:Related+Articles}
CHNT
TFA 2019

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo