NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

FROM WASTE TO ART AND ARCHAEOLOGY: POLYSTYRENE FILMS AS AN INNOVATIVE TOOL FOR PROTECTION OF METALLIC ARTEFACTS

FROM WASTE TO ART AND ARCHAEOLOGY: POLYSTYRENE FILMS AS AN INNOVATIVE TOOL FOR PROTECTION OF METALLIC ARTEFACTS

Francesca Giambi*, Luigi Dei*, Piero Baglioni*

* CSGI Consortium, University of Florence, Italy (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Abstract
The protection’s question is one of the most important in the conservation of artistic artefacts. The present contribution reports the preparation, characterization and application on metallic objects of films obtained from solutions of polystyrene to protect the artefact’s surface. This polymer has the characteristics of low adhesion to the surface. In particular, a meaningful test was performed on some samples of “bronzed” brass artificially degraded. Morphological and chemical analysis carried out using AFM and SEM/EDX showed promising results in terms of protection against corrosion. The results are discussed also in view of a possible innovative therapy for the so-called “bronze cancer”.
{flippingbook_book 22}

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo