NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Conclusione degli interventi conservativi nella Sala Delle Maschere della Domus Aurea

domus aureaL'Istituto Superiore Centrale per la Conservazione e il Restauro di Roma ha avviato alla conclusione i lavori di  restauro degli affreschi della “Sala delle Maschere” e del “Corridoio 131” nella Domus Aurea. Da diversi anni l'Istituto si occupa della conservazione dell'importante sito archeologico. Gli ultimi interventi hanno riguardato la conservazione dei preziosi cicli pittorici del palazzo di Nerone e un intervento sul microclima delle due sale.

I restauri hanno assicurato la corretta conservazione degli affreschi e potranno consentire  la fruizione da parte del pubblico in un regime microclimatico controllato. A tale scopo è stato studiato e realizzato dall’ISCR un sistema di confinamento ambientale combinato con il monitoraggio microclimatico che prevede la protezione  delle due sale con porte a tenuta stagna che sono state appositamente progettate per limitare gli scambi termo igrometrici con l’aria esterna,  consentendo al contempo un accesso controllato delle visite. 


Attualmente è possibile visitare le due sale sul sito internet appositamente dedicato alla conservazione e valorizzazione della Sala delle Maschere, del Corridoio 131 e degli ambienti limitrofi e per far conoscere le attività di ricerca e restauro: http://domusaurea-salamaschere.beniculturali.it

Sul sito è possibile trovare tutte le informazioni sulla storia della Domus Aurea e sul progetto (interventi di restauro, indagini scientifiche, confinamento ambientale, ricostruzioni in 3D) nonché immagini anche ad alta risoluzione, video sulle sale e link ai dati raccolti dai sensori microclimatici.  

Fonte: ISCR

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo