NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Una visita multimediale per la Torre del borgo di Recanati

Martedì 21 giugno si inaugura, alla presenza del Ministro ai beni culturali e al turismo Dario Franceschini, il nuovo percorso di visita della Torre del Borgo di Recanati, recentemente oggetto di un'importante lavoro di restauro reso possibile dal mecenatismo di aziende e singoli cittadini che hanno aderito all'Art Bonus.

Ai lavori di consolidamento e recupero si sono affiancati anche quelli per rendere la visita alla torre ancora più suggestiva e coinvolgente. Al di la dello splendido panorama che si potrà ammirare dalla sommità, il quale spazia dai Monti Sibillini al Mare Adriatico, è stato predisposto infatti un allestimento multimediale sviluppato sui sette piani della Torre realizzato da ETT.

Al primo livello un monitor trasmetterà in tempo reale riprese del panorama dall’alto della Torre e in caso di brutto tempo saranno proiettati dei video di narrazione della architettura e immagini di repertorio girate dalla sommità. L’allestimento prevede altresì due monitor per raccontare la storia di Recanati attraverso due diversi punti di vista.
Per il primo è stata realizzata una postazione interattiva che racconta i momenti salienti della storia della cittadina, mentre nel secondo saranno gli illustri cittadini e personaggi storici ad accompagnare il visitatore alla scoperta di Recanati.
Altri 2 monitor di fronte al ballatoio interno del terzo piano proietteranno invece 4 video, sempre realizzati da ETT, in cui sono presentati 4 percorsi peculiari in cui si ritrova la storia della città: le mura di fortificazione, i tre castelli originari, il centro della città ed il colle dell’Infinito. Le riprese aeree dei luoghi sono state effettuate con l’ausilio di droni e sono state installate delle telecamere di video sorveglianza per gestire il flusso dei visitatori in sicurezza.

Fonte: ETT Spa (www.ettsolutions.com)

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo