NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 30 Luglio 2014 10:28

Una mostra virtuale racconta il mito di Eracle

sulle-rome-eracleLa mostra digitale "Eracle nell'immaginario etrusco" è stata ideata a margine del progetto "Sulle orme di Eracle", che si svolge dal 9 maggio al 9 novembre, con la cura della Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Etruria Meridionale in collaborazione con la Soprintendenza per il Polo Museale Romano e la Fondazione "Claudio Faina". L'iniziativa, realizzata in cooperazione con il progetto AthenaPlus, utilizza i contenuti della mostra reale, immagini e testi, adattati alla fruizione per il web, ed è anche arricchita di risorse video e audio realizzate appositamente.

La mostra si snoda partendo dalla sezione dedicata alla vita dell'eroe mitologico, guerriero solitario e buono, che lotta contro le ingiustizie; indossando una pelle di leone e brandendo la sua clava micidiale è infatti il protagonista indiscusso di innumerevoli e leggendarie imprese; a ognuna delle dodici fatiche che egli dovette affrontare è poi dedicata una specifica sezione: "Il leone di Nemea", "L'Idra di Lerna", "La cerva di Cerinea", "Il cinghiale di Erimanto", "Le stalle di Augia", "Gli uccelli di Stinfalo", "Il toro di Creta", "Le cavalle di Diomede", "La cintura di Ippolita", "Il bestiame di Gerione", "I pomi delle Esperidi", "La cattura di Cerbero", "Contesa per il tripode di Delfi", "Eracle e Deianira" e "L'apoteosi".

E ancora, un'area della mostra virtuale è dedicata ai più piccoli: "Ascolta le storie di Eracle" contiene i file audio che narrano alcune vicende dell'eroe; i testi sono scritti da Stefania Fabri e letti da Francesca Gatto e fanno parte della serie "Storie di dei ed eroi al Museo di Villa Giulia" elaborata nell'ambito del progetto APPasseggio con gli Etruschi, frutto della collaborazione della Soprintendenza Archeologica dell'Etruria Meridionale con l'Associazione culturale GoTellGo. Infine, una mappa interattiva conduce lo spettatore in tutti i luoghi geografici delle fatiche di Eracle.

Il progetto "Sulle orme di Eracle" coinvolge quattro musei – tre archeologici, il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma, quello dell'Agro Falisco nel Forte Sangallo di Civita Castellana e il Museo "Claudio Faina" di Orvieto insieme alla Galleria Nazionale di Arte Antica a Palazzo Corsini di Roma – che si sono riuniti per narrare Eracle e per evidenziare, nel percorso espositivo, le opere che raffigurano Eracle in modo da narrare per intero la sua vicenda.

 

La mostra virtuale, realizzata con lo strumento open source MOVIO, realizzato dalla società Gruppo Meta, è disponibile al link: http://www.movio.beniculturali.it/sbaem/sulleormedieracle/

 

Fonte: Cultura Italia

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:34

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo