NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

ANOTHER BREACH IN THE WALL: con le Invasioni Digitali la cultura non ha confini

Oltre 1.500 luoghi "invasi" in Italia e nel mondo, inestimabile il numero delle persone coinvolte on e off line nelle #invasionidigitali, un progetto nato nel 2013, che è arrivato alla quinta edizione, e oggi divenuto un vero e proprio movimento per la cultura. Il motto di quest’anno sarà “Culture has no borders” perché il più straordinario metodo di comunicazione è la Cultura.

Un linguaggio che non divide, che aiuta a comprendersi l’un l’altro, che insegna come si è vissuto e come possiamo vivere.

Le divisioni sono un insistente argomento di conversazione oggi: da un lato chi vede sempre più necessario rafforzare confini e costruire muri insormontabili, dall’altro chi vede, in questi confini, delle porte suggestive e affascinanti dietro le quali trovare nuove conoscenze e opportunità.

Non abbiamo la risposta a tutte le domande, preoccupazioni, sogni, paure, desideri che il mondo si pone ma sappiamo che esiste un linguaggio senza confini: la Cultura

Culture has no borders

Le Invasioni Digitali tornano dal 21 Aprile al 7 Maggio 2017 per chiederci quando arriveremo a incontrare certi confini, per poterli attraversare insieme, muovendoci verso altre Culture, contaminando(ci) e crescendo.

Torna la chiamata alle armi digitali, ai social media che hanno consentito di condividere hic et nunc un pensiero, un'attività, un'emozione, un'esperienza. Così la visita di un museo, un'opera d'arte, persino un selfie vengono non solo immortalati ma condivisi sul momento. E quella condivisione non è soltanto la condivisione di una esperienza, di un’emozione, ma diviene un tramite di passaparola digitale per il museo.
L’obiettivo resta quello di diffondere la cultura dell’utilizzo di internet e dei social media per la promozione e la diffusione del patrimonio culturale. Per tutti gli invasori l’hashtag da utilizzare resta #invasionidigitali che sarà affiancato dal tag ufficiale di ogni singola invasione. Per informazioni sulle modalità di partecipazione e per consultate il calendario completo basta visitare il sito invasionidigitali.it.

Per richiedere informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Accedi al sito www.invasionidigitali.it

Fonte: Comunicato stampa Invasioni Digitali

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo