NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Lunedì, 04 Maggio 2015 09:51

XXII Salone del Restauro di Ferrara, ecco il Programma

Andrea Mantegna, Madonna con il Bambino - Restauro ARPAI Andrea Mantegna, Madonna con il Bambino - Restauro ARPAI

Mancano pochi giorni alla XXII edizione del Salone dell'Arte del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali ed Ambientali che si svolgerà a Ferrara Fiere dal 6 al 9 maggio 2015. Quest'anno il Salone ha ricevuto il patrocinio di EXPO Milano 2015. Il Programma della manifestazione prevede convegni e seminari, eventi di diverso tipo che si alterneranno negli spazi della Fiera e "Ferrara aperta per restauro".

 

Programma dei Convegni e Seminari

Mercoledì 6 Maggio 2015

Ore 11.00 – 11.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Problemi di conservazione degli arredi lapidei nei giardini storici: proposta per una manutenzione programmata
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 11.45 – 12.30 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Il municipio di Camposanto fra interventi di miglioramento sismico e restauro delle finiture in cemento decorativo
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 12.30 – 13.15 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
La conservazione delle opere di arte ambientale: il caso studio della Fattoria di Celle
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 13.15 – 14.00 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Convegno ESRARC – Un evento per incontrare specialisti nel restauro e la conservazione dell’arte religiosa
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 14.00 – 18.00 Sala Diamanti, pad. 6
C’È DEL PENSIERO INTORNO AL MUSEO
Diagnostica, restauri, riallestimenti. Un dialogo internazionale
Un confronto internazionale sulle attività del museo, tra quelle che prevedono a volte un ripensamento degli allestimenti, quelle che si svolgono nella quotidiana individuazione di opere da restaurare e l’azione di restauro stessa. L’attività museale collega in questo dinamismo la ricerca scientifica a quella tecnologica, dove il restauro viene supportato dall'utilizzazione degli aspetti digitali e multimediali, e le collezioni acquistano una ulteriore fruibilità.
Relatori: Andreas Henning, Curatore per la Pittura Italiana della Pinacoteca dei Maestri Antichi delle Staatlichen
Kunstsammlungen, Dresda; Edith Gabrielli, Soprintendente per il Polo Museale del Lazio Rossella Vodret, Storica dell’arte, già Soprintendente speciale per il Patrimonio storico artistico ed etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Roma.
Introduce: Francesca Cappelletti, Università degli Studi di Ferrara
Coordinamento scientifico: Stefania De Vincentis, Università degli Studi di Ferrara
Organizzato da: Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara, TekneHub, Fondazione Ferrara Arte.

Ore 14.00 – 17.00 Sala Ermitage, pad. 5
ITALIAN SURVEY & INTERNATIONAL EXPERIENCE
National & International portfolio
La UID (Unione Italiana Disegno) presenta il National & International portfolio che raccoglie 100 esperienze nazionali e 100 internazionali prodotte dalla comunità scientifica italiana. Offre un significativo sguardo d’insieme sul rilevamento in tutte le sue declinazioni (architettonico, archeologico, urbano, ambientale) finalizzato alla conoscenza analitica e critica, anche mediante l’innovazione tecnologica e di processo, e alla valorizzazione dei beni culturali.
Introducono: Marcello Balzani, Direttore DIAPReM, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara; Manuela Incerti, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara.
Intervengono: Vito Cardone, Università di Salerno, Presidente della UID; Mario Centofanti, Università dell’Aquila, Vice Presidente della UID; Mario Docci, Università “La Sapienza” di Roma, Comitato Tecnico Scientifico UID; Paolo Giandebiaggi, Università di Parma, Giunta esecutiva UID
Coordinamento scientifico: DIAPReM/TekneHub, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara

Ore 14.00 – 18.00 Sala Marfisa, I piano, atrio
LA CONOSCENZA E TUTELA DEL TERRITORIO NELL’AMBITO DEL PIANO DI AZIONE PER L’ENERGIA SOSTENIBILE (PAES)
Questo seminario è stato accreditato presso Ordine degli architetti, Periti Industriali e Geometri
e stata inoltrata regolare istanza di accreditamento presso l’Ordine dei Geologi
Organizzato da: Ordine dei Geologi Emilia-Romagna, TekneHub
Patrocini: Università di Ferrara, Comune di Ferrara, SIPRO, ASTER, Ordine degli Architetti Paesaggisti e Pianificatori di Ferrara, Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri Laureati di Ferrara, Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriati Laureati della Provincia di Ferrara
Moderatori: Mariantonietta Sileo, Rocco Carbonella, Coordinatori Consulte Ordine Geologi di Ferrara e Bologna; Introduzione e apertura dei lavori: Gabriele Cesari, Presidente Ordine dei Geologi dell’Emilia-Romagna; PAES e pianificazione territoriale. Progettare il territorio che cambia, Roberta Fusari, Comune di Ferrara, Assessore all’Urbanistica, Edilizia e Rigenerazione Urbana; Il PAES dei Comuni dell’Alto Ferrarese. Pianificazione energetica e sostenibile di un’area vasta, Roberto Ferrari, Studio Alfa, Reggio Emilia; Il PAES associato (Joint SEAP) ed il relativo monitoraggio. L’esperienza dell’Unione Savena Idice Sergio Palmieri, Associazione CISA, Porretta Terme (Bologna); Attuazione dei PAES in un’ottica di area vasta, Gianluca Bortolotti, SIPRO, Agenzia Provinciale per lo Sviluppo, Ferrara; La ricerca universitaria a supporto della conoscenza e tutela del territorio. Studi applicativi
Massimo Coltorti, Carmela Vaccaro, Dip. Fisica e Scienze della Terra, TekneHub, Università di Ferrara; I Piani di finanziamento regionali e comunitari a sostegno di ricerca e sviluppo per le energie sostenibili, Stefano Valentini, ASTER, Piattaforma Energia e Ambiente; Il ruolo del geologo per contribuire alla conoscenza e alla tutela del territorio, Francesca Rispoli, Ordine dei Geologi dell’Emilia-Romagna

Ore 14.00 – 18.00 Sala Ariostea, pad. 5
LA DIREZIONE DEI LAVORI: RUOLI E RESPONSABILITÀ
Il controllo dei materiali da costruzione
- INQUADRAMENTO NORMATIVO DEL CONTROLLO DEI MATERIALI – Le NTC 2008, il Regolamento UE 305/2011
- LE PROCEDURE DI VALIDAZIONE ED ACCETTAZIONE IN CANTIERE dei materiali da costruzione e dei prodotti per utilizzo strutturale.
- LA CERTIFICAZIONE: di Calcestruzzo e barre di rinforzo in acciaio
- DURABILITA’ DELLE STRUTTURE IN CEMENTO ARMATO: Analisi delle problematiche, diagnosi e prevenzione
- LE PROVE DI CARICO, PROGETTO ED ESECUZIONE: il ruolo del DL e del Collaudatore.
Dibattito finale e chiusura
Interviene: geom. Adriano Paltrinieri - Vice Presidente ANCE Ferrara
Relazioni tecniche a cura di: arch. Annagrazia Fabrocile - GEOTECNICA srl – Laboratorio ufficiale di prove sui materiali; Ing. Antonio Bossio – Università Federico II di Napoli - PhD Dipartimenti DIST e DICMaPI; ing. Andrea Basile - ing. Fabio D’Angelo- TECNOLAB srl – Laboratorio ufficiale di prove sui materiali
Valenza formativa: la partecipazione riconosce n.4 crediti formativi agli Architetti e n. 2 crediti formativi ai Geometri, previa apposizione delle firme in entrata e in uscita.
Organizzato da: Agenda Tecnica

Ore 14.00 – 15.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
Presentazione del libro
Mappae Clavicula, alle origini della alchimia in occidente
Organizzato da il Prato Publishing House srl
Presenteranno il libro: Simona Rinaldi, Università degli Studi della Tuscia
Interverranno: Sandro Baroni, Studioso di letteratura tecnico-artistica, curatore del libro; Giuseppe Pizzigoni, già Syremont Cultural Infrastructures, curatore del libro; Paola Travaglio, Politecnico di Milano, curatrice del libro

Ore 14.00 – 14.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Tecniche diagnostiche non invasive nell’autenticazione e studio dei reperti egizi: la fluorescenza dei raggi x e la luminescenza indotta da visibile
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 14.00 – 18.00 Sala Diamanti, pad. 6
C’È DEL PENSIERO INTORNO AL MUSEO
Diagnostica, restauri, riallestimenti. Un dialogo internazionale
Organizzato da: Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara, TekneHub, Fondazione Ferrara Arte.

Ore 14.00 – 17.00 Sala Ermitage, pad. 5
ITALIAN SURVEY & INTERNATIONAL EXPERIENCE
National & International portfolio
Coordinamento scientifico: DIAPReM/TekneHub, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara

Ore 14.00 – 18.00 Sala Marfisa, I piano, atrio
LA CONOSCENZA E TUTELA DEL TERRITORIO NELL’AMBITO DEL PIANO DI AZIONE PER L’ENERGIA SOSTENIBILE (PAES)
Questo seminario è stato accreditato presso Ordine degli architetti, Periti Industriali e Geometri
e stata inoltrata regolare istanza di accreditamento presso l’Ordine dei Geologi
Organizzato da: Ordine dei Geologi Emilia-Romagna, TekneHub

Ore 14.00 – 18.00 Sala Ariostea, pad. 5
LA DIREZIONE DEI LAVORI: RUOLI E RESPONSABILITÀ
Il controllo dei materiali da costruzione
Valenza formativa: la partecipazione riconosce n.4 crediti formativi agli Architetti e n. 2 crediti formativi ai Geometri, previa apposizione delle firme in entrata e in uscita.
Organizzato da: Agenda Tecnica

Ore 14.00 – 15.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
Presentazione del libro
Mappae Clavicula, alle origini della alchimia in occidente
Organizzato da: il Prato Publishing House srl

Ore 14.30 – 16.30 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6
I BACINI CULTURALI EVOLUTI
Best practices per il reperimento alternativo di fondi al fine della migliore valorizzazione del patrimonio storico e culturale. Come e perché progettare un preliminare piano di utilizzo dei beni storici, attraverso un sistema evoluto e non attraverso la messa in opera di un'idea.
Organizzato da: Accademia d’Arti Discanto
Intervengono: Prof. Darra Stefano, Project Manager Bacino Culturale Veneto (Bacve) e Sovrintendente Accademia d'Arti Discanto; Dott.ssa Lorenzetti Caterina, Project Manager e Responsabile Area Progetti Evoluti, Accademia d'Arti Discanto

Ore 14.30 – 16.30 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6
I BACINI CULTURALI EVOLUTI
Best practices per il reperimento alternativo di fondi al fine della migliore valorizzazione del patrimonio storico e culturale. Come e perchè progettare un preliminare piano di utilizzo dei beni storici, attraverso un sistema evoluto e non attraverso la messa in opera di un'idea.
Organizzato da: Accademia d’Arti Discanto

Ore 14.45 – 15.30 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
History and modern project and scientific activity of the Central Scientific Restoration Project Workshops (CSRP), Moscow. International experience
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 15.00 – 18.00 Sala Castello, I piano, atrio
Il PROGETTO DI ILLUMINAZIONE A LED DELLA CAPPELLA SISTINA
Introduce il tema e illustra la Cappella Sistina: Prof. Antonio Paolucci , Direttore dei Musei Vaticani,
Seguono: L’illuminazione delle opere d’arte e il caso della Sistina. Vittoria Cimino, Responsabile dell’ufficio del Conservatore dei Musei Vaticani; Un sistema di illuminazione digitale integrato. Lo studio e il progetto, Dott. Carlo M. Bogani, Direttore Responsabile del progetto OSRAM Italia; Aspetti conservativi della tecnologia a Led. Studi e sperimentazioni sui dipinti della Cappella Sistina, Prof. Ulderico Santamaria, Responsabile del Laboratorio di Ricerche Scientifiche dei Musei Vaticani.

Ore 15.00 – 16.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
La cupola della Basilica dell'Umiltà a Pistoia. Studi, indagini, dispositivi di consolidamento e di monitoraggio strutturale
Organizzato da: Expin srl
Intervengono: Arch. Alessandra Marino, Soprintendente belle arti e paesaggio per le province di Firenze, Pistoia e Prato; Arch. Valerio Tesi, Soprintendenza belle arti e paesaggio per le province di Firenze, Pistoia e Prato; Prof. Arch. Carlo Blasi, Università degli Studi di Parma; Prof. Ing. Gianni Bartoli, Università degli Studi di Firenze; Ing. Filippo Casarin, Expin srl, Padova

Ore 15.00 – 18.00 Sala Castello, I piano, atrio
Il PROGETTO DI ILLUMINAZIONE A LED DELLA CAPPELLA SISTINA
Introduce il tema e illustra la Cappella Sistina: Prof. Antonio Paolucci , Direttore dei Musei Vaticani,
Organizzato da: Acropoli Srl

Ore 15.00 – 15.30 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
La chiesa di San Felice Vescovo e Martire: dalla messa in sicurezza al progetto di ricomposizione/ricostruzione
a cura del MiBACT – Segretariato Regionale

Ore 15.00 – 16.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
La cupola della Basilica dell'Umiltà a Pistoia. Studi, indagini, dispositivi di consolidamento e di monitoraggio strutturale
Organizzato da: Expin srl

Ore 15.00 – 15.30 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
La ricostruzione nel post terremoto. Lo stato di attuazione del Piano dei Beni Culturali
a cura della Struttura Tecnica del Commissario Delegato della Regione Emilia – Romagna

Ore 15.30 – 16.00 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
Palazzo dei Musei. Interventi messa in sicurezza
a cura del Comune di Modena

Ore 15.30 – 16.15 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
La costruzione pittorica di un capolavoro. “Il Martirio di san Giorgio” della chiesa veronese di San Giorgio in Braida
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 16.00 – 16.30 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
L’ex chiesa di San Barbaziano a Bologna. Lettura storica, interventi conservativi e di messa in sicurezza
a cura del MiBACT – Segretariato Regionale

Ore 16.00 – 18.30 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
La ricostruzione delle chiese distrutte
Soggetti promotori: Federazione Architetti Emilia Romagna, Ordine e Fondazione Architetti PPC Modena, Ordine e Fondazione Architetti PPC Reggio Emilia, Ordine Architetti PPC Ferrara, Ordine Architetti PPC Bologna.

Ore 16.00 – 18.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Ordine degli architetti di Modena e Reggio Emilia

Ore 16.15 – 17.00 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
L’importanza delle reti nel sistema del restauro e il caso Flores - l’Università del Restauro
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 16.30 – 17.30 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6
Presentazione del Workshop: "UN PASSAPORTO PER L'EUROPA. Linee guida e prove tecniche di progettazione europea per le istituzioni culturali"
Organizzato da: Euro Project Lab - Progettazione, Management e Formazione sui Fondi UE

Ore 16.30 – 17.30 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6
Euro Project Lab

Giovedì 7 Maggio 2015
Ore 9.00 – 13.00 Sala Marfisa, I piano, atrio
RU RIGENERAZIONI IN CORSO
Sisma 2012, il centro storico
Introduce: Arch. Diego Farina, Presidente dell’Ordine Architetti P.P.C Provincia di Ferrara
Interventi: Lo stato dell’arte - Aldo Modonesi, Assessore ai Lavori pubblici Comune di Ferrara
Una visione d’insieme sulla progettazione post sisma - Arch. Natascia Frasson, Responsabile U.O. Beni Monumentali, Centro storico Comune di Ferrara; ACER Ferrara, interventi di ripristino sul patrimonio di edilizia residenziale pubblica del Comune di Ferrara – Arch. Marco Cenacchi, Responsabile Ufficio Progettazione e Sviluppo Acer Ferrara; Interventi dei progettisti Moderatore Arch. Giulio Desiderio Componente della Commissione Cultura Ordine Architetti P.P.C della Provincia di Ferrara:
Palazzo dei Diamanti - Pinacoteca Nazionale - Museo Antonioni - Museo del Risorgimento – Arch. Renata Fochesato; Palazzo Massari – Arch. Raffaella Vitale e Arch. Antonio Ravalli; Porta Paola – Arch. Michele Pastore; Casa Niccolini – Arch. Raffaella Vitale; Palazzina Ex MOF – Arch. Filippo Govoni; Prospettiva di Corso Giovecca – Arch. Claudio Bignozzi e Ing. Antonio Tralli; Chiesa di Santa Maria della Consolazione – Arch. Beatrice Querzoli
Organizzato da: Ordine Architetti P.P.C. di Ferrara.
Valenza formativa: la partecipazione riconosce n.4 crediti formativi agli Architetti previa apposizione delle firme in entrata e in uscita.

Ore 9.30 – 10.00 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
Chiesa di S. Maria Assunta a Castelfranco Emilia. Interventi di riparazione e miglioramento sismico
a cura della Diocesi di Bologna

Ore 9.30 – 13.00 Sala Ariostea, pad. 5
IL PROGETTO DI RESTAURO CONSAPEVOLE
Presentazione dei progetti vincitori della quinta edizione del Premio Internazionale di Restauro Architettonico “Domus Restauro e Conservazione Fassa Bortolo” – Premio Tesi di Laurea
Coordinamento scientifico: LaboRA Laboratorio di Restauro Architettonico, Centro DIAPReM, Laboratorio ArcDes, Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Ferrara, afferenti al TekneHub, laboratorio in rete del Tecnopolo di Ferrara Rete Alta Tecnologia Emilia-Romagna
Promosso da: Università di Ferrara, Dipartimento di Architettura, Fassa Bortolo
Patrocinio: Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti, Conservatori di Ferrara
Federazione Ordini Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori dell’Emilia Romagna

Ore 9.30 – 13.30 Sala Ermitage, pad. 5
FRUIBILITÀ E SICUREZZA PER LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO STORICO E MUSEALE
Questo seminario è stato accreditato anche: 4 CFP Architetti; 3 CFP Periti Industriali; 2 CFP Geometri (solo previa preiscrizione obbligatoria entro il 05.05.2015)
Crediti sicurezza: I tecnici abilitati che parteciperanno sia a questo Seminario sia a quello complementare del 08.05.2015 “Impianti e sicurezza antincendio nei contesti monumentali” (Sala Ermitage, ore 09:30-13:30) riceveranno l’attestazione (gratuita) complessiva e aggiuntiva di: 4 ore seminario prevenzione incendi DPR 151/11 (Aut. Dir.Reg.VVF ER n.7439 del 22.04.2015); 4 ore RSPP (tutti gli Ateco).
Organizzato da: TekneHub

Ore 9.30 – 13.30 Sala Belriguardo, pad. 4
CASTELLI E PALAZZI, ARCHITETTURE DIPINTE IN AREA PADANA
Scoperte, interventi e ipotesi per un progetto di studio
Ente promotore: Fondazione di Vignola
Con il patrocinio: Segretariato Regionale del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per l’Emilia- Romagna, Ordine degli Architetti P.P.C di Modena e Fondazione Architetti di Modena.

Ore 9.30 – 14.30 Sala Massari, pad. 4
Presentazione della rivista on-line “Progetto Re-Cycle”
Organizzato da il Prato Publishing House srl

Ore 9.30 – 18.00 Sala Diamanti, pad. 6
I sessione 9.30 – 13.30
METODI DI DIAGNOSTICA E DEUMIDIFICAZIONE DELLE SUPERFICI
Metodi di pre-diagnostica e diagnostica delle murature con il sistema Igro Lab by Ibix e deumidificazione con sistema elettrofisico Tergomatic by S.K.M.. Risolvere le problematiche dell’umidità di risalita capillare
II sessione 14.30 – 18.30
METODI DI DIAGNOSTICA E PULITURA CONSERVATIVA DELLE SUPERFICI
Metodi di pre-diagnostica e diagnostica delle murature con il sistema Mobile Lab by Ibix. Metodologie e tecnologie per la pulitura delle superfici storiche, risanamento di superfici interessate da fenomeni di risalita capillare e infiltrazioni di umidità
Seminari tecnici organizzati da: Melloncelli Srl e Ibix Srl
Valenza formativa: seminari a rilascio crediti formativi per gli iscritti agli ordini degli Architetti e Ingegneri

Ore 9.30 – 16.30
Workshop di Fabbricazione Digitale per i Beni Culturali
Parte 1 – Il rilievo 3D con soluzioni software open source e low-cost
Parte 2 – Applicazioni pratiche
Organizzato da: 3D ARCHEOLAB

Ore 9.30 – 13.00 Sala Ariostea, pad. 5
IL PROGETTO DI RESTAURO CONSAPEVOLE
Presentazione dei progetti vincitori della quinta edizione del Premio Internazionale di Restauro Architettonico “Domus Restauro e Conservazione Fassa Bortolo” – Premio Tesi di Laurea
Coordinamento scientifico: LaboRA Laboratorio di Restauro Architettonico, Centro DIAPReM, Laboratorio ArcDes, Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Ferrara, afferenti al TekneHub, laboratorio in rete del Tecnopolo di Ferrara Rete Alta Tecnologia Emilia-Romagna
Promosso da: Università di Ferrara, Dipartimento di Architettura, Fassa Bortolo
Patrocinio: Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti, Conservatori di Ferrara
Federazione Ordini Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori dell’Emilia Romagna

Ore 9.30 – 13.30 Sala Ermitage, pad. 5
Fruibilità e sicurezza per la valorizzazione del patrimonio storico e museale
Organizzato da: TekneHub
Patrocini: Università di Ferrara, MiBAC, Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, V4A Village for All, Ordine degli Architetti Paesaggisti e Pianificatori di Ferrara, Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri Laureati di Ferrara, Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriati Laureati della Provincia di Ferrara
Introduzione. Sicurezza e progettazione: una sinergia indispensabile a tutela di tutti, arch. Maddalena Coccagna, TekneHub del Tecnopolo dell’Università di Ferrara; Cultura per tutti: impariamo dal turismo accessibile, dott. Roberto Vitali, Village for all V4A®; L'accessibilità come risorsa nella fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale statale prof.ssa Gabriella Cetorelli Schivo | Responsabile Progetti speciali e Turismo accessibile del MiBACT Sicurezza antincendio ed accessibilità nei luoghi di interesse culturale: aspetti generali e soluzioni, arch. Stefano Zanut, Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Pordenone; L’approccio prestazionale dell’ingegneria antincendio per la gestione dell’affollamento e dell’esodo negli edifici storici aperti al pubblico, ing. Salvatore La Malfa; Accessibilità e fruibilità nei progetti di restauro di edifici aperti al pubblico. Casi realizzati, arch. Guido Cavina, arch. Roberto Terra
CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI
Questo seminario è stato accreditato anche: 4 CFP Architetti; 3 CFP Periti Industriali; 2 CFP Geometri (solo previa preiscrizione obbligatoria entro il 05.05.2015)
CREDITI SICUREZZA
I tecnici abilitati che parteciperanno sia a questo Seminario sia a quello complementare del 08.05.2015 “Impianti e sicurezza antincendio nei contesti monumentali” (Sala Ermitage, ore 09:30-13:30) riceveranno l’attestazione (gratuita) complessiva e aggiuntiva di: 4 ore seminario prevenzione incendi DPR 151/11 (Aut. Dir.Reg.VVF ER n.7439 del 22.04.2015); 4 ore RSPP (tutti gli Ateco).



Ore 9.30 – 13.30 Sala Belriguardo, pad. 4
CASTELLI E PALAZZI, ARCHITETTURE DIPINTE IN AREA PADANA
Scoperte, interventi e ipotesi per un progetto di studio
Introduzione e saluti: Prof. Massimo Valerio Manfredi (Presidente Fondazione Vignola)
Interventi: Architetture dipinte in area padana: studi e ritrovamenti recenti, per un progetto di ricerca, arch. Carla di Francesco (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo);
Castelli dipinti in area estense (documentati o esistenti, Dott. Achille Lodovisi (Centro di Documentazione della Fondazione di Vignola);
L’architettura picta nella Galvagnina vecchia di Moglia, raffronti fra residenze gonzaghesche, Funzionario restauratore e conservatore Laura Sala e arch. Anna Maria Basso Bert (Soprintendenza belle arti e paesaggio delle province di Brescia, Cremona e Mantova);
Piero della Francesca ed il castello dipinto, Arch. Andrea Ugolini (Dipartimento di Architettura, Alma Mater Studiorum - Università di Bologna);
Ferrara dipinta: materiali e tecniche tra tre e quattrocento, Prof. Fabio Bevilacqua (restauratore - Bologna);
Proiezione video: "Tutti i colori del Pennello - Tracce in Luce", Fondazione di Vignola;
Tracce in Luce. Progetto di studio e conservazione dei decori quattrocenteschi della Rocca di Vignola, Dott.ssa Natalia Gurgone (Restauratrice - Roma).
Il Restauro della Torre del Pennello della Rocca di Vignola: indagini e cantiere, Arch, Vincenzo Vandelli - Progettisti Associati Sassuolo
Ente promotore: Fondazione di Vignola
Con il patrocinio: Segretariato Regionale del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per l’Emilia- Romagna, Ordine degli Architetti P.P.C di Moena e Fondazione Architetti di Modena.
AGLI ISCRITTI ALL'ORDINE DEGLI ARCHITETTI SARANNO RICONOSCIUTI N. 4 CREDITI FORMATIVI, PREVIA REGISTRAZIONE OBBLIGATORIA SUL SITO https://imateria.awn.it

Ore 9.30 – 14.30 Sala Massari, pad. 4
Presentazione della rivista on-line “Progetto Re-Cycle”
Apertura: Luca Parisato, casa editrice il prato, direttore responsabile di “Progetto Re-Cycle”,
Giulia Ciliberto, Ricercatrice in Scienze del Design presso l’Università Iuav di Venezia e direttrice editoriale di “Progetto Re-Cycle”, Renato Bocchi, Professore ordinario di Composizione architettonica e urbana presso l’Università Iuav di Venezia e direttore del comitato scientifico di “Progetto Re-Cycle”;
Interventi: Claudia Pirina - Andrea Iorio, Ricercatori in Composizione architettonica e urbana presso l’Università Iuav di Venezia, Infrastrutture della memoria. Itinerari di progetto attraverso i paesaggi della Grande Guerra in Veneto; Ethel Lotto, Ricercatrice in Design della moda presso l’Università Iuav di Venezia, Marzotto e la formazione dei designer. Università, manifattura, up-cycling tessile; Giuseppe Caldarola, Ricercatore in Composizione architettonica e urbana presso l’Università Iuav di Venezia, Gli inerti del Veneto. Materiali riciclati per l’edilizia fra innovazione produttiva e lacune normative; Damiana Paternò, Ricercatrice in Conservazione dei beni architettonici presso l’Università Iuav di Venezia, Vecchi edifici per nuove architetture. Andrea Palladio e il riuso delle preesistenze; AUT (Riccardo Berrone, Federico Bovara, Luca Coppola), Designer Breaking the Mould. Esperimenti di recupero delle tecniche tradizionali di soffiatura del vetro muranese; Workshop e dibattito conclusivo
Con la partecipazione di Antonella Grana – Consulente marketing Associazione Reti Imprese PMI

Ore 9.30 – 18.00 Sala Diamanti, pad. 6
I sessione 9.30 – 13.30
METODI DI DIAGNOSTICA E DEUMIDIFICAZIONE DELLE SUPERFICI
Metodi di pre-diagnostica e diagnostica delle murature con il sistema Igro Lab by Ibix e deumidificazione con sistema elettrofisico Tergomatic by S.K.M.. Risolvere le problematiche dell’umidità di risalita capillare
Inizio lavori: Apertura del seminario da parte del Direttore Generale della Melloncelli, Ing. Paolo Malavolta
Indagini e Analisi sui materiali dell’edilizia, metodologie analitiche, Prof. Ing. Giancarlo Maselli - Fondatore della Tecno Futur Service srl; Pre-diagnosi e diagnosi delle murature tramite laboratorio mobile, Ing. Dario Benedetti – Docente di Tecniche e Tecnologie della Diagnostica per i Beni Culturali, membro del Comitato Europeo CEN TC 346 “Conservation of Cultural Heritage”; Il progetto di deumidificazione, tempi di realizzazione, analisi della situazione e installazione del sistema di deumidificazione, Dott. Roberto Cigarini; Sistemi antichi e moderni contro l’umidità, principio fisico, Prof. Arch. Sergio Bettini - Palazzo Magnani sede Unicredit Bologna; Deumidificazione elettrofisica delle murature da umidità di risalita capillare, spiegazione tecnico scientifica del principio fisico di funzionamento della tecnologia Tergomatic, Ing. Santi Greco Lucchino; L’Archivio di Stato di Modena: Deumidificazione ambientale e delle murature, Ing. Giancarlo Guidotti; Rilevamenti automatici dei campioni di umidità e temperatura tramite dispositivi senza fili alimentati a batteria connessi tra loro su una rete di instradamento a maglia. Visualizzazione, controllo ed interpretazione dei dati raccolti da remoto, Ing. Davide Vandelli e Stefano Melotti
II sessione 14.30 – 18.30
METODI DI DIAGNOSTICA E PULITURA CONSERVATIVA DELLE SUPERFICI
Metodi di pre-diagnostica e diagnostica delle murature con il sistema Mobile Lab by Ibix. Metodologie e tecnologie per la pulitura delle superfici storiche, risanamento di superfici interessate da fenomeni di risalita capillare e infiltrazioni di umidità
Inizio lavori: Saluto del Presidente di Assorestauro
Introduzione al seminario Caterina Giovannini, Responsabile Divisione IBIX Consulting per i Beni Culturali; Il progetto di pulitura delle superfici storiche: ottimizzazione e verifica dell’intervento mediante l’utilizzo della diagnostica in cantiere con IBIX Mobile Lab, Ing. Dario Benedetti – Docente di Tecniche e Tecnologie della Diagnostica per i Beni Culturali, membro del Comitato Europeo CEN TC 346 “Conservation of Cultural Heritage; La pulitura delle superfici architettoniche e decorate: aggiornamento sulle norme, da inserire nei capitolati, attualmente in discussione nel Comitato Europeo TC 346-Conservazione del Patrimonio Culturale, Prof. Vasco Fassina, Presidente del Comitato Europeo CEN TC 346 Conservation of cultural heritage”; Dal marmo al concrete, applicazioni del sistema di pulitura aeromeccanica IBIX in due importanti siti negli Stati Uniti, Kelly Ciociola, Restauratore Associato Rosa Lowinger & Associates Conservation of Art + Architecture, Miami, Los Angeles, USA; Fontane di Roma: depositi di calcare e sistemi di pulitura, Dott.sse Paola Conti, Luigia Gambino, Tecnicon srl; Cleaning with care: la pulitura delle facciate dell’ex Cinema Corso in Torino, Arch. Francesca Brancaccio - Amministratore unico e Direttore Tecnico della società di ingegneria B5 s.r.l., Barbara Gelli, Restauratrice; La pulitura delle superfici dell’edilizia moderna con metodologie a basso impatto ambientale secondo il protocollo del sistema Restauro Verde®, Dott.ssa Rossana Gabrielli, Direttore Tecnico Leonardo Srl
Seminari tecnici organizzati da: Melloncelli Srl e Ibix Srl
Valenza formativa: seminari a rilascio crediti formativi per gli iscritti agli ordini degli Architetti e Ingegneri

Ore 10.00 – 11.00 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
A.R.P.A.I. 1989-2015 Ventisei Anni di attività per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Artistico Italiano.
Organizzato da A.R.P.A.I. - Associazione per il Restauro del Patrimonio Artistico Italiano
Relatore: Prof. Gian Antonio Golin, direttore generale di A.R.P.A.I.

Ore 10.00 – 11.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
Il Microclima e i Beni Culturali.
Miisurazione e gestione con tecnologie Wire-Less
Organizzato da: Bresciani Srl
Relatore: Vittorio Bresciani

Ore 10.00 – 11.00 Sala C, I piano, tra pad. 5 e 6
La tecnologia unica per il restauro. La produzione di tessuto vintage con la vecchia tecnologia a Jacquard telai a mano
Organizzato da: Central Scientific Restoration Project Workshops

Ore 10.00 – 12.00 Sala Castello, I piano, atrio
Presentazione del volume “Agnolo Gaddi e la Cappella Maggiore di Santa Croce a Firenze. Studi in occasione del restauro, a cura di Cecilia Frosinini, Milano, Silvana Editoriale, 2014
Intervengono: Marco Ciatti, Cecilia Frosinini, Fabrizio Bandini, Alberto Felici, Mariarosa Lanfranchi, Paola Ilaria Mariotti et al.
Promosso da: Opificio delle Pietre Dure, Settore Pitture murali


Ore 10.00 – 11.00 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
A.R.P.A.I. 1989-2015 Ventisei Anni di attività per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Artistico Italiano.
Organizzato da A.R.P.A.I. - Associazione per il Restauro del Patrimonio Artistico Italiano

Ore 10.00 – 11.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
Il Microclima e i Beni Culturali.
Misurazione e gestione con tecnologie Wire-Less
Organizzato da: Bresciani Srl

Ore 10.00 – 11.00 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6
La tecnologia unica per il restauro. La produzione di tessuto vintage con la vecchia tecnologia a Jacquard telai a mano
Organizzato da: Central Scientific Restoration Project Workshops

Ore 10.00 – 12.00 Sala Castello, I piano, atrio
Presentazione del volume “Agnolo Gaddi e la Cappella Maggiore di Santa Croce a Firenze. Studi in occasione del restauro, a cura di Cecilia Frosinini, Milano, Silvana Editoriale, 2014
Promosso da: Opificio delle Pietre Dure, Settore Pitture murali

Ore 10.10 – 10.40 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
Basilica di San Francesco a Ferrara. Interventi di riparazione e miglioramento sismico
a cura del MiBACT – Segretariato Regionale

Ore 10.15 – 11.00 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Documenti siciliani del XVII secolo. Il restauro di 6 pergamene della Curia Vescovile di Ragusa
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 10.50 – 11.20 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
Chiesa di San Pietro apostolo a Cento (FE). Interventi di riparazione e miglioramento sismico
a cura del MiBACT – Segretariato Regionale

Ore 11.00 – 11.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
I professionisti del restauro. Presentazione dell’annuario dei diplomati dell’Opificio delle Pietre Dure, edito da Nardini Editore
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 11.00 -13.00 Sala B, I piano, tra pad. 3 e 4
Efficienza energetica degli edifici storici
Organizzato da Eurac Research - Institute for Renewable Energy

Ore 11.30 – 12.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Restauro della Scala Santa in Roma: l’elettrificazione con Cavo a Isolamento Minerale per l’alimentazione dei motori per le finestre di aereazione.
In occasione dei lavori per l’anno Santo, KME ripropone 15 anni di lavori di assoluto prestigio dove il Cavo a Isolamento Minerale ha svolto un ruolo determinante nell’esecuzione di impianti elettrici in luoghi di pregio
Organizzato da: KME Italy Spa
Relatore: Ing. Massimo Banfi

Ore 11.30 – 12.00 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
Chiesa di San Giovanni Battista a Boara. Il restauro degli affreschi
a cura del MiBACT – Segretariato Regionale

Ore 11.30 – 12.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Restauro della Scala Santa in Roma: l’elettrificazione con Cavo a Isolamento Minerale per l’alimentazione dei motori per le finestre di aereazione.
Organizzato da: KME Italy Spa

Ore 11.45 – 12.30 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Nicolas Poussin: le tecniche pittoriche e i problemi conservativi. Nell’ambito delle celebrazioni per il 350° anniversario dell’artista, uno speciale numero speciale di “Kermes” presenta i più aggiornati contributi internazionali
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro
Ore 12.30 – 14.30 Sala Castello, I piano, atrio
La mostra di Escher a Roma e a Bologna
tecnologie applicate agli allestimenti
Coordinamento: TekneHub, Tecnopolo dell’Università di Ferrara, Piattaforma Costruzioni,
Rete Alta Tecnologia E-R, Allestimenti e Eventi
Interventi: Il progetto, l'allestimento in corso e realizzato, Stefania Teodonio, Allestimenti e Eventi; Percorsi interattivi in mostra, Francesca Valan, Industrial designer; Tecnologia in mostra (esempi pratici ed interattivi), Claudio Mazzanti, LOOP

Ore 12.30 – 13.15 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
La formazione dei conservatori restauratori in Svizzera
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 12.30 – 14.30 Sala Castello, I piano, atrio
La mostra di Escher a Roma e a Bologna
tecnologie applicate agli allestimenti
Coordinamento: TekneHub, Tecnopolo dell’Università di Ferrara, Piattaforma Costruzioni,
Rete Alta Tecnologia E-R, Allestimenti e Eventi

Ore 13.00 – 14.00 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6
Storia di una fusione: i documenti Righetti per il restauro del Napoleone come Marte Pacificatore di Canova (di Brera).
Organizzato da: Associazione Amici di Brera, Milano.
Presentazione del documentario (18 minuti, regia D. Bolzoni e M. Monti) sul restauro del Napoleone in veste di Marte Pacificatore del cortile d’onore del Palazzo di Brera.
Relatore: Chiara Teolato (storica dell’arte)
Interviene: Mario Colella (restauratore)

Ore 13.00 - 14.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
TITOLO: TECNOLOGIE INNOVATIVE NEL RESTAURO E CONSOLIDAMENTO DI EDIFICI ESISTENTI ED OPERE MONUMENTALI
Organizzato da: Innovations Srl, SGM Experimentations Srl, Delta Lavori Spa

Ore 13.15 – 14.00 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Progetto CE.R.MA. Quaderno n. 1 - Blu. Banca dati comparativa tra materiali moderni e antichi nel restauro dei dipinti, a cura di Annamaria Giovagnoli, edito da Nardini Editore con CCR “La Venaria Reale”
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 14.00 – 14.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
App Nardini Editore per la conservazione e il restauro. I nuovi formati di edizioni Nardini su App Store e Google play per rispondere alle esigenze attuali degli autori e dei lettori
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 14.00 – 15.00 Sala B, I piano, tra pad. 3 e 4
Photo Know-How. Emotività & Business
Come, attraverso la tecnologia, l'emozione e l'arte, possiamo generare lavoro ed economia.
Organizzato da: Photo Know-How Snc

Ore 14.00 – 15.30 Spazio Mostra, pad. 2
Rilievo e conservazione dell’architettura residenziale brasiliana del Novecento:
le avanguardie architettoniche e il caso studio della Casa delle Canoe a Rio de Janeiro di Oscar Niemeyer
Coordinamento scientifico: DIAPReM/TekneHub, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara

Ore 14.00 – 16.00 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6
Il Laser Mobile Mapper per il rilievo e la catalogazione dei beni architettonici e monumentali : l'Appia antica e la chiesa di Rossate
Presentato da: SINECO (Gruppo SINA)
Grandi Infrastrutture, archeologia preventiva e restauro: il caso di Bernate Ticino
Presentato da: SINA (Gruppo SINA)
La documentazione digitale del patrimonio archeologico: i casi studio di Villa Adriana a Tivoli e Masada in Israele
Presentato da: Dipartimento di Architettura DIDA – Università di Firenze
La documentazione digitale delle architetture lignee: esperienze nel nord Europa ed in Russia
Presentato da: Dipartimento di Architettura DIDA – Università di Firenze

Ore 14.00 – 15.00 Sala B, I piano, tra pad. 3 e 4
Photo Know-How. Emotività & Business
Come, attraverso la tecnologia, l'emozione e l'arte, possiamo generare lavoro ed economia.
Organizzato da: Photo Know-How Snc
Relatore: Dott. Pietro Del Maschio

Ore 14.00 – 16.00 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6
Il Laser Mobile Mapper per il rilievo e la catalogazione dei beni architettonici e monumentali : l'Appia antica e la chiesa di Rossate
Presentato da: SINECO (Gruppo SINA)
Relatore: Arch. Carlotta Di Cerbo
Grandi Infrastrutture, archeologia preventiva e restauro: il caso di Bernate Ticino
Relatore: Dott.ssa Daniela Timalo
Presentato da: SINA (Gruppo SINA)
La documentazione digitale del patrimonio archeologico: i casi studio di Villa Adriana a Tivoli e Masada in Israele
Relatore: Prof. Stefano Bertocci
Presentato da: Dipartimento di Architettura DIDA – Università di Firenze

Ore 14.00 – 16.00 Sala Belriguardo, pad 4
FRUIZIONE ATTIVA
verso nuovi percorsi di valorizzazione dei beni culturali
Le emergenti tecnologie digitali interattive consentono di immaginare modelli alternativi di fruizione per riappropriarsi del nostro patrimonio artistico e di valorizzarlo in ambito internazionale. Verranno presentati alcuni casi studio e realizzazioni del centro di ricerca Casa Paganini – InfoMus dell’Università di Genova, analizzando l’innovatività dei paradigmi e delle tecnologie messe in atto, nella relazione sistemica tra imprese e organismi di ricerca, e le prospettive come modelli generali di fruizione dei beni culturali.
Coordinamento scientifico: Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara/CFR; Casa Paganini – InfoMus Research Centre, DIBRIS, Università di Genova
Intervengo: La fruizione del patrimonio culturale, Marcello Balzani, Università degli Studi di Ferrara, progetto INCEPTION; Paradigmi e tecnologie per la fruizione attiva, Antonio Camurri, Casa Paganini – InfoMus Research Centre, DIBRIS, Università
di Genova

Ore 14.00 – 16.00 Sala Belriguardo, pad 4
FRUIZIONE ATTIVA:
verso nuovi percorsi di valorizzazione dei beni culturali
Coordinamento scientifico: Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara/CFR; Casa Paganini – InfoMus Research Centre, DIBRIS, Università di Genova.

Ore 14.30 – 15.00 Sala Massari, pad 4
Contributo al congresso internazionale in Spagna dal titolo “Opere architettoniche dopo il sisma: L’Aquila (2009), Lorca (2011) e Emilia-Romagna (2012)”
Organizzato da: MIBACT – Soprintendenza Belle arti e paesaggio per le province di Bari, Barletta-Andria-Trani e Foggia

Ore 14.30 – 15.00 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
Rocca Stellata di Bondeno. Interventi di messa in sicurezza e futuro ripristino
a cura del Comune di Bondeno

Ore 14.30 – 15.15 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
La Tavola Doria tra Storia e mito.
Presentazione volume
Organizzato da Edifir Edizioni

Ore 14.30 – 16.30 Sala Castello, I piano, atrio
IL PROGETTO DI RISANAMENTO DELLA DOMUS AUREA
Speciale foto-giornalistico
Organizzato da Acropoli srl

Ore 14.30 – 18.00 Sala Ariostea, pad.5
SVILUPPO DI UN APPROCCIO INNOVATIVO BASATO SULLA TOMOGRAFIA A RESISTIVITA’ ELETTRICA ERT 3D ESEGUITA CON LA TECNICA CROSS-HOLE PER LA RILEVAZIONE DEI PROBLEMI DI LIQUEFAZIONE DEL SOTTOSUOLO E MONITORAGGIO DI TERRENI CARATTERIZZATI DA ELEVATA VULNERABILITA’ SISMICA
Organizzato da: Giancarlo Maselli Srl

Ore 14.30 – 18.30 Sala Ermitage, pad. 5
LA SICUREZZA ANTINCENDIO NELLA TUTELA E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI STORICI
Corso di perfezionamento per professionisti del restauro e antincendio
Modulo giornaliero I
Coordinatore: Ing. Davide Grandis
Valenza formativa: Crediti Formativi Iscritti Albo Ingegneri: 4 Crediti Formativi Iscritti Albo degli Architetti: 4

Ore 14.30 – 15.15 Sala A, I piano, tra pad. 3 e 4
La Tavola Doria tra Storia e mito.
Presentazione volume
Organizzato da Edifir Edizioni
Curatori: Cristina Acidini e Marco Ciatti
Introduce: il Soprintendente Marco Ciatti
Relatore: Fulvio Cervini e Carlo Falciani

Ore 14.30 – 16.30 Sala Castello, I piano, atrio
IL PROGETTO DI RISANAMENTO DELLA DOMUS AUREA
Speciale foto-giornalistico
Organizzato da Acropoli srl
Intervengono: Federico Gurgone, Freelance Journalist History and Archaeology, firma dello Speciale foto-giornalistico dedicato alla Domus Aurea pubblicato su National Geographic Italia mese Settembre 2014; Marco Ansaloni, fotografo realizzatore delle foto a corredo dello Speciale.

Ore 14.30 – 18.00 Sala Ariostea, pad.5
SVILUPPO DI UN APPROCCIO INNOVATIVO BASATO SULLA TOMOGRAFIA A RESISTIVITA’ ELETTRICA ERT 3D ESEGUITA CON LA TECNICA CROSS-HOLE PER LA RILEVAZIONE DEI PROBLEMI DI LIQUEFAZIONE DEL SOTTOSUOLO E MONITORAGGIO DI TERRENI CARATTERIZZATI DA ELEVATA VULNERABILITA’ SISMICA
Organizzato da: Giancarlo Maselli Srl
Interventi: Dott. Luca Martelli, Regione Emilia Romagna, Servizio Geologico Sismico e dei Suoli della Regione, Gli effetti locali del sisma 2012; Dott. Giancarlo Maselli, Docente a incarico di Diagnosi e Monitoraggio delle Strutture, Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – Legale Rappresentante e Amministratore Unico della Giancarlo Maselli Srl di Nonantola (MO), Presentazione del Progetto di Ricerca n°107; Prof. Giovanni Santarato, Professore di Geofisica Applicata, Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra, Università degli Studi di Ferrara, I metodi geoelettrici per la caratterizzazione del sottosuolo in aree soggette a liquefazione; Dott. Ing. Gianfranco Morelli, Amministratore della Geo Studi Astier Srl di Livorno, Ottimizzazione delle tecniche di tomografia elettrica 3D per lo studio dei suoli con alto potenziale di liquefazione. Test site di Mirabello; Dott. Geol Pier Luigi Dallari, Amministratore della Geo Group Srl Geologia e Ambiente di Modena, Liquefazione dei terreni e opere di mitigazione. Cronistoria di un esempio pratico di lavoro: dallo studio preliminare al collaudo finale delle opere di mitigazione del rischio; Prof. Alessandro Capra, Ing. Riccardo Rivola, Ing. Eleonora Bertacchini, Ing. Cristina Castagnetti,– Laboratorio di Geomatica, Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. GEIS, Geomatics Engineering Innovative Solutions S.r.l. (spin–off dell’Università di Modena e Reggio Emilia), Tecniche di rilevamento 3D per i beni culturali e per il monitoraggio strutturale.

Ore 14.30 – 18.30 Sala Ermitage, pad. 5
LA SICUREZZA ANTINCENDIO NELLA TUTELA E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI STORICI
Corso di perfezionamento per professionisti del restauro e antincendio
Modulo giornaliero I
Coordinatore: Ing. Davide Grandis
Apertura lavori, Ing. Davide Grandis, Master Universitario SAFEng – Ferrara; La difesa del patrimonio storico: il ruolo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Ing. Gioacchino Giomi, Capo del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco;
Il rispetto dei vincoli di tutela con attenzione alla sicurezza: Il caso del Museo MEIS di Ferrara, Arch. Carla Di Francesco, Dirigente MiBACT; L’approccio ingegneristico quale strumento di innovazione: scenari di incendio negli edifici storici e museali, Ing. Antonio la Malfa – Comandante Provinciale Vigili del Fuoco di Genova; La gestione della sicurezza antincendio: un impegno per la conduzione di Musei, Biblioteche e Archivi, Ing. Claudio Mastrogiuseppe – Dirigente Area Protezione Passiva – Corpo Nazionale Vigili del Fuoco.
Valenza formativa: Crediti Formativi Iscritti nelle Liste Antincendio: 3
Crediti Formativi Iscritti Albo Ingegneri: 4
Crediti Formativi Ordini e Collegi: 4

Ore 14.45 – 15.30 Spazio Salotto dei Libri D22, pad. 3
Landscape as Architecture. Identity and Conservation of Crapolla Cultural Site / _Paesaggio come architettura. Identità e conservazione del sito culturale di Crapolla, a cura di Valentina Russo, edizione Nardini Editore
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 15.00 – 17.00 Sala B, I piano, tra pad. 3 e 4
Musei per Tutti, Musei di Tutti: esperienze partecipative a confronto
Organizzato da: Comune di Ferrara

Ore 15.00 – 18.00 Sala Massari, pad. 4
SICUREZZA SISMICA DEI TESSUTI EDILIZI STORICI
Tavola Rotonda promossa da Istituto Nazionale di Urbanistica INU – Gruppo di Lavoro “Vulnerabilità Sismica urbana e rischi territoriali”

Ore 15.00 – 17.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
Museo Ferrara
Organizzato da: Comune di Ferrara

Ore 15.00 – 18.00 Sala Massari, pad. 4
SICUREZZA SISMICA DEI TESSUTI EDILIZI STORICI
Promosso da Istituto Nazionale di Urbanistica INU – Gruppo di Lavoro “Vulnerabilità Sismica urbana e rischi territoriali”
Interventi: I Cremonini - W. Fabietti, La proposta del GdiL INU: diffondere, qualificare e rendere meno costosi gli interventi di recupero antisismico dell’edilizia storica aggregata; A.Barocci, Gli edifici in aggregato: conoscenza e possibilità di interventi; G. Mochi, S. Tondelli, Esperienze di valutazione della vulnerabilità sismica urbana e di valutazione della vulnerabilità di aggregati edilizi storici.
TAVOLA ROTONDA, coordina SANDRA VECCHIETTI – PRESIDENTE INU EMILIA-ROMAGNA
Partecipano: CONSIGLIO SUPERIORE DEI LAVORI PUBBLICI- arch. E. D’Antonio e arch. M. Avagnina, REGIONE EMILIA-ROMAGNA – dott. R. Gabrielli, AGENZIA REGIONALE PROTEZIONE CIVILE, ANCI – dott. D.Manca, COMUNI DELL’EMILIA-ROMAGNA, ANCE - arch. F.Montanari, ITALIA NOSTRA – M.Foschi, ASSO- INGEGNERI E ARCHITETTI- LIBERI PROFESSIONISTI IN EUROPA - ing. L. Gandini e ing. P. Bianco, PROGETTO SIRENA-NAPOLI – arch. B. Stangherlin, ASSOCIAZIONE AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO ing. F. Burrelli.
CONCLUSIONI a cura di SILVIA VIVIANI – PRESIDENTE NAZIONALE INU

Ore 15.15 – 16.00 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Le pitture notabili di Andrea Pasta: osservazione sulla conservazione ed il restauro a Bergamo nel Settecento
Presentazione volume
Organizzato da Edifir Edizioni
Autore: Luca Fiorentino
Introduce: il Soprintendente Marco Ciatti e Giorgio Bonsanti
Relatori: Simona Rinaldi e Giorgio Bonsanti

Ore 15.15 – 15.45 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
Unità Operativa Mobile per la salvaguardia dei Beni Culturali
a cura della Regione Umbria, arch. Filippo Battoni

Ore 15.15 – 16.00 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Le pitture notabili di Andrea Pasta: osservazione sulla conservazione ed il restauro a Bergamo nel Settecento
Presentazione volume
Organizzato da Edifir Edizioni

Ore 15.30 – 16.15 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Paesaggio: Immagini, Sensazioni e Percezioni
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 15.30 – 18.30 Sala Marfisa, I piano, atrio
IL CENTRO DI RACCOLTA DI PRONTO INTERVENTO PER IL SISMA 2012: esperienze e prospettive future
Organizzato da: Associazione Regionale delle Fondazioni e Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara.

Ore 15.30 – 18.30 Sala Marfisa, I piano, atrio
IL CENTRO DI RACCOLTA DI PRONTO INTERVENTO PER IL SISMA 2012: esperienze e prospettive future
Saluti: A. Landi, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e Presidente Associazione tra Casse e Monti dell'Emilia Romagna
Interventi: L'istituzione del Centro di raccolta e cantiere di pronto intervento per il sisma 2012 nell'ambito delle attività dell'Unità di Crisi Regionale (UCR): un bilancio, S. Casciu, Soprintendente del Polo museale della Toscana; Il Centro di raccolta di Sassuolo: l'organizzazione dei depositi e il sistema di catalogazione per la gestione dei dati, M. Mozzo, Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara; L'attività di messa in sicurezza: alcuni casi significativi, M. Freschi - G. Pompa (restauratrici del Centro di Raccolta); SiCAR per la gestione dell'emergenza, F. Fabiani, Soprintendenza archeologia della Toscana; Conclusioni, G. Gaudini, Soprintendente Belle Arti e Paesaggio per le province di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara.
Organizzato da: Associazione Regionale delle Fondazioni e Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara.

Ore 16.00 – 16.45 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Guglielmo Galli. Venti anni di restauro delle sculture a Firenze 1967 – 1987
Presentazione volume
Organizzato da Edifir Edizioni
Autore: Daniela Mignani Galli
Introduce: il Soprintendente Marco Ciatti e Giorgio Bonsanti
Relatore: Donatella Biagi Maino e Giorgio Bonsanti

Ore 16.00 – 18.00 Sala Belriguardo, pad. 4
LA MOSTRA DI CHAGALL, LOVE AND LIFE
tecnologie applicate agli allestimenti
Coordinamento: TekneHub, Tecnopolo dell’Università di Ferrara, Piattaforma Costruzioni,
Rete Alta Tecnologia E-R, Allestimenti e Eventi.
Interventi: Il progetto, l'allestimento in corso e realizzato, Stefania Teodonio, Allestimenti e Eventi; Video artist, Fabien Lliou, Agence Fabien Iliou; Multimedia & Interactivity Design (esempi pratici ed interattivi), Luca Murer, Cantieri Audiovisivi

Ore 16.00 – 16.30 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
Il duomo di Carpi. Interventi di messa in sicurezza
a cura della Diocesi di Carpi

Ore 16.00 – 16.45 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Guglielmo Galli. Venti anni di restauro delle sculture a Firenze 1967 – 1987
Presentazione volume
Organizzato da Edifir Edizioni

Ore 16.00 – 18.00 Sala Belriguardo, pad. 4
LA MOSTRA DI CHAGALL, LOVE AND LIFE
tecnologie applicate agli allestimenti
Coordinamento: TekneHub, Tecnopolo dell’Università di Ferrara, Piattaforma Costruzioni,
Rete Alta Tecnologia E-R, Allestimenti e Eventi.

Ore 16.00 - 18.00 Sala D, 1° piano (tra Pad. 3 e 4)
FORUM GBC HISTORIC BUILDING®
Coordinato da: Associazione Green Building Council Italia

Ore 16.00 – 18.30 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
Ricostruzione di edifici pubblici: casi studio
Ricostruire Identità: Il recupero del Cimitero di Concordia - Presentazione del recupero finanziato con il contributo degli architetti italiani del cimitero di Concordia, selezionato con il bando Ricostruire Identità.
Restauro con interventi di minima: Il teatro Comunale di Carpi - Presentazione del progetto di interventi post sisma del teatro, riaperto al pubblico a un anno dal sisma
Soggetti promotori: Federazione Architetti Emilia Romagna, Ordine e Fondazione Architetti PPC Modena, Ordine e Fondazione Architetti PPC Reggio Emilia, Ordine Architetti PPC Ferrara, Ordine Architetti PPC Bologna.

Ore 16.15 – 17.00 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Le pietre degli edifici storici: diagnostica e conservazione
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 16.30 – 18.30 Sala C, I piano, tra pad. 5 e 6
Il restauro del grande ovale su rame di Francesco Albani, la Danza degli amorini della Pinacoteca di Brera: problematiche di restauro e ricerche storico-artistiche
Organizzato da: MIBACT – Pinacoteca di Brera, Milano

Ore 16.45 – 17.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Raffaello, la Muta. Indagini e restauro
Presentazione volume
Organizzato da Edifir Edizioni

Ore 16.45 – 17.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Raffaello, la Muta. Indagini e restauro
Presentazione volume
Organizzato da Edifir Edizioni
Curatori: Maria Rosaria Valazzi e Marco Ciatti
Introduce: il Soprintendente Marco Ciatti
Relatore: Giorgio Bonsanti e Alessandro Cecchi

Ore 17.00 – 17.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Il convegno APLAR dedicato alle applicazioni laser nel restauro e le sue pubblicazioni
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 17.00 – 18.30 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
Ordine degli architetti di Modena e Reggio Emilia

Venerdì 8 Maggio 2015
Ore 9.30 – 13.30 Sala Ermitage, pad 4
Impianti e sicurezza antincendio nei contesti monumentali
Organizzato da: TekneHub
Patrocini: Università di Ferrara, MiBAC, Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, Ordine degli Architetti Paesaggisti e Pianificatori di Ferrara, Collegio Provinciale dei Geometri e Geometri Laureati di Ferrara, Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriati Laureati della Provincia di Ferrara
Introduzione. Il ruolo chiave degli impianti nella tutela e valorizzazione dei contesti monumentali
arch. Maddalena Coccagna, TekneHub del Tecnopolo dell’Università di Ferrara; Palazzo Vecchio a Firenze e il Castello Svevo a Cosenza. Esigenze e prospettive di valorizzazione delle aree di scavo archeologico, arch. Alessia Lorenzi, Cooperativa Archeologia, arch. Giorgio Caselli, Servizio Belle Arti e Fabbrica di Palazzo Vecchio; dott.ssa Carlotta Cianferoni | Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana; MNR Terme di Diocleziano. Impianti e allestimenti museali in contesti monumentali
arch. Gianni Bulian; Palazzo Roncale a Rovigo. Integrazione fra impianti ed architettura nel progetto museale, arch. Alessandro Massarente | TekneHub del Tecnopolo dell’Università di Ferrara; Progettazione antincendi degli impianti elettrici nel rispetto dei vincoli storici ed artistici, ing. Gianfranco Tripi | Direzione Regionale Vigili del Fuoco Emilia-Romagna; Casi di incendio in edifici monumentali e impianti di protezione attiva, geom. Giusto Giacopello
CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI
Questo seminario è stato accreditato anche: 4 CFP Architetti; 3 CFP Periti Industriali; 2 CFP Geometri (solo previa preiscrizione obbligatoria entro il 05.05.2015)
CREDITI SICUREZZA
I tecnici abilitati che parteciperanno sia a questo Seminario sia a quello complementare del 07.05.2015 “Fruibilità e sicurezza per la valorizzazione del patrimonio storico e museale” (Sala Ermitage, ore 09:30-13:30) riceveranno l’attestazione (gratuita) complessiva e aggiuntiva di: 4 ore seminario prevenzione incendi DPR 151/11 (Aut. Dir.Reg.VVF ER n.7439 del 22.04.2015); 4 ore RSPP (tutti gli Ateco).

Ore 9.30 – 18.00 Sala Marfisa, I piano, atrio
OPERATIVITÀ E RICERCA NEI RESTAURI DELL’OPIFICIO DELLE PIETRE DUE DI FIRENZE
Promosso da Opificio delle Pietre Dure, Servizio Promozione Culturale
I° sessione ore 9.30 – 13.30
Interventi: Marco Ciatti, L’Opificio e la sua attività nel 2014; Settore Materiali cartacei e membranacei, Letizia Montalbano, Il restauro dei disegni di Giuseppe Pellizza da Volpedo dello Studio Museo a Volpedo (AL); Settore Dipinti su tela e tavola, Marco Ciatti, Oriana Sartiani,
Sebastiano del Piombo: il Ritratto di Baccio Valori della Galleria Palatina di Firenze; Settore Oreficerie, Clarice Innocenti, Paolo Belluzzo, Il restauro della Fuga in Egitto del Museo Diocesano di Gaeta(LT); Settore Materiali lapidei in collaborazione con CNR – ICVBC, Maria Cristina Improta , Paola Lorenzi, Emma Cantisani, Filomena Cattiveri, Perla Colombini, Il Compianto sul Cristo morto del Maestro di sant’Anastasia di Caprino Veronese (VR); Settore Bronzi e Armi antiche
Maria Donata Mazzoni, Stefania Agnoletti, Annalena Brini, Il Martirio di San Lorenzo dal Pulpito della Resurrezione di Donatello nella Basilica di San Lorenzo a Firenze. Iconografia, tecnica e restauro;
II° sessione ore 14.30 – 18.00
Settore Sculture lignee policrome, Laura Speranza, Maria Cristina Gigli, Il Trofeo di Cosimo III de’Medici, eseguito da Grinling Gibbons. Tecnica e conservazione; Settore Materiali ceramici e plastici, Laura Speranza, Filippo Tattini, Una Santa Caterina da Siena del sec .XV. Vicende conservative e di restauro; Settore Materiali tessili, Susanna Conti, Elisa Bracaloni, Licia Triolo, Elisa Zonta, Tre casi applicativi per l’uso dei magneti nel restauro dei tessili; Laboratorio scientifico
Carlo Lalli, Il contributo del Laboratorio scientifico dell’Opificio delle Pietre Dure al restauro e alla conservazione in Italia e in Europa

Ore 9.30 – 12.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
LA CASA DEL MUTILATO DI FORLÌ, UN MONUMENTO DEL VENTENNIO
La casa del Mutilato di Forlì è stata progettata da Cesare Bazzani, nel quadro generale predisposto nel Ventennio fascista per dare assistenza e reinserimento sociale ai mutilati della Prima Guerra Mondiale. Un’approfondita ricerca ha affrontato il progetto di restauro e rifunzionalizzazione dell’edificio evidenziando le peculiarità storico-architettoniche, definendolo come primo caso studio di completa applicazione del protocollo GBC Historic BuildingTM. Il rapporto con le diverse case del mutilato italiane, i caratteri architettonici, simbolici, materici e di prestazione energetica sono fra i molti aspetti che verranno descritti e discussi con gli interlocutori coinvolti sul territorio.
Coordinamento scientifico: Prof. Arch. Rita Fabbri, Labora/TekneHub, Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Ferrara.
La ricerca sarà illustrata dai dott. Andrea Dolcetti e Daniele Felice Sasso e dalla prof.ssa Rita Fabbri, Università degli Studi di Ferrara.
Tavola rotonda - Coordina: Prof. arch. Rita Fabbri
Saranno discussi i diversi aspetti intorno a cui ha ruotato la ricerca, e che possono offrire interessanti occasioni di ulteriore approfondimento, e saranno invitati a portare il loro contributo: Ing. Edio Betti, Presidente ANMIG, Sezione di Forlì; Prof. Patrick Leech, Presidente ATRIUM Forlì; dott.ssa Cristina Ambrosini, Dirigente Servizio Cultura del Comune di Forlì; Arch. Paola Boarin, Arch. Marco Zuppiroli, GBC Italia; Prof. Roberto Balzani, Università degli Studi di Bologna.
Conclusioni: Prof. Marcello Balzani, Università degli Studi di Ferrara

Agli iscritti all’Ordine degli Architetti saranno riconosciuti n. 3 crediti formativi, previa registrazione obbligatoria sul sito https://imateria.awn.it

Ore 9.30 – 12.30 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
DALLA CASA AL MUSEO.
Esperienze di valorizzazione museografica dei luoghi dell'arte, della storia, della letteratura
Organizzato da: Alessandro Massarente, TekneHub Università di Ferrara
Intervengono: Marcello Balzani, TekneHub, presentazione; Laura Carlini, IBC Regione Emilia Romagna, introduzione; Aldo De Poli, Università di Parma, Abitare l'arte, la storia, la letteratura; Federica Arman, Università di Parma, Le vite, le case e il progetto d’architettura; Luca Baldin, Università Ca’ Foscari, Venezia, Genius Loci, Casa Museo e Territorio: il caso Giorgione a Castelfranco Veneto (TV); Michela Biancardi, TekneHub UniFe, Casa Museo Remo Brindisi, Comacchio; Antonello Stella, TekneHub Università di Ferrara, Centro di cultura gastronomica CasArtusi, Forlimpopoli (FC), Alessandro Massarente, TekneHub UniFe, Casa Museo Giacomo Matteotti, Fratta Polesine.

Ore 9.30 – 10.30 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6
La scultura lignea. Tecniche e restauro di Francesca Tonini.
Presentazione del volume
Organizzato da il Prato Publishing House srl
Prefazione di Giuseppina Perusini.
Collana Lineamenti di Restauro e Conservazione dei Beni Culturali.
Interverranno: l’autore, Francesca Tonini, Daphne De Luca e Giorgio Bonsanti

Ore 9.30 – 10.15 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
La Scuola di specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio della Sapienza di Roma: esperienze per la formazione nei cantieri
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 9.30 – 13.00 Sala Ariostea, pad 5
Rivitalizzazione centri storici del sisma. Presentazione di alcuni casi: Mirandola, Reggiolo, Cento, Novi di Modena, Crevalcore
a cura della Regione Emilia-Romagna

Ore 9.30 – 13.30 Sala Ermitage, pad 4
IMPIANTI E SICUREZZA ANTINCENDIO NEI CONTESTI MONUMENTALI
CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI: Questo seminario è stato accreditato anche: 4 CFP Architetti; 3 CFP Periti Industriali; 2 CFP Geometri (solo previa preiscrizione obbligatoria entro il 05.05.2015); CREDITI SICUREZZA: I tecnici abilitati che parteciperanno sia a questo Seminario sia a quello complementare del 07.05.2015 “Fruibilità e sicurezza per la valorizzazione del patrimonio storico e museale” (Sala Ermitage, ore 09:30-13:30) riceveranno l’attestazione (gratuita) complessiva e aggiuntiva di: 4 ore seminario prevenzione incendi DPR 151/11 (Aut. Dir.Reg.VVF ER n.7439 del 22.04.2015); 4 ore RSPP (tutti gli Ateco).
Organizzato da: TekneHub

Ore 9.30 – 18.00 Sala Marfisa, I piano, atrio
OPERATIVITÀ E RICERCA NEI RESTAURI DELL’OPIFICIO DELLE PIETRE DUE DI FIRENZE
Promosso da Opificio delle Pietre Dure, Servizio Promozione Culturale
I° sessione ore 9.30 – 13.30
II° sessione ore 14.30 – 18.00

Ore 9.30 – 12.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
LA CASA DEL MUTILATO DI FORLÌ, UN MONUMENTO DEL VENTENNIO
Coordinamento scientifico: Prof. Arch. Rita Fabbri, Labora/TekneHub, Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Ferrara.

Ore 9.30 – 12.30 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
DALLA CASA AL MUSEO.
Esperienze di valorizzazione museografica dei luoghi dell'arte, della storia, della letteratura
Organizzato da: Alessandro Massarente, TekneHub Università di Ferrara

Ore 9.30 – 10.30 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6
La scultura lignea. Tecniche e restauro di Francesca Tonini.
Presentazione del volume
Organizzato da il Prato Publishing House srl

Ore 10.00 – 11.00 Sala C, I piano, tra pad. 5 e 6
Tecnologie innovative per il monitoraggio e la diagnostica strutturale
Organizzato da: BQT Snc

Ore 10.00 – 12.00 Sala Schifanoia, pad. 2
RECUPERO E RESTAURO DEL PATRIMONIO STORICO COSTRUITO: progettazione consapevole e coerenza degli interventi
Organizzazione: Laboratorio TekneHub, Tecnopolo dell'Università degli Studi di Ferrara, Rete Alta Tecnologia dell'Emilia Romagna

Ore 10.00 – 13.00 Sala Castello, 1 piano, atrio
AIAr INCONTRA LE AZIENDE
Organizzato da: AIAr - Associazione Italiana di Archeometria

Ore 10.00 – 13.00 Sala Massari. Pad. 4
LE ACCADEMIE DI BELLE ARTI AL SALONE DEL RESTAURO – Convegno
Organizzato da Accademie di Belle Arti, collettiva in fiera

Ore 10.00 – 18.00 Sala Ariostea, pad. 5
LA REGIONE EMILIA-ROMAGNA AL SALONE DEL RESTAURO DI FERRARA
Tavola Rotonda

Ore 10.00 – 11.00 Sala C, I piano, tra pad. 5 e 6
Tecnologie innovative per il monitoraggio e la diagnostica strutturale
Organizzato da: BQT Snc
Relatore: Dott. Ing. Mauro Trequattrini

Ore 10.00 – 12.00 Sala Schifanoia, pad. 2
RECUPERO E RESTAURO DEL PATRIMONIO STORICO COSTRUITO: progettazione consapevole e coerenza degli interventi
Organizzazione: Laboratorio TekneHub, Tecnopolo dell'Università degli Studi di Ferrara, Rete Alta Tecnologia dell'Emilia Romagna
Referente organizzativo: Arch. Manlio Montuori
Patrocinio: Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per Venezia e Laguna
Partner tecnico: Leonardo Solutions s.r.l.

Ore 10.00 – 13.00 Sala Castello, 1 piano, atrio
AIAr INCONTRA LE AZIENDE
Organizzato da: AIAr - Associazione Italiana di Archeometria
Coordinamento: Prof. Ferruccio Petrucci, Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra e Sezione INFN, Unife

Ore 10.00 – 13.00 Sala Massari. Pad. 4
LE ACCADEMIE DI BELLE ARTI AL SALONE DEL RESTAURO – Convegno

Ore 10.15 – 11.00 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Opere provvisionali e restauro - progetto di messa in sicurezza per la valorizzazione dell’ex monastero della Ripa di Forlì
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 10.30 – 11.20 Sala Belriguardo, pad 4
INTERNATIONATIONALIZATION POLITICS AND PROJECTS - 2014-2016
Organizzato da: Assorestauro in collaborazione con ICE

Ore 10.30 – 11.30 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6
Workshop laser scanner focus3D
Applicazioni per il restauro e la conservazione del patrimonio architettonico
Organizzato da: Mesa Srl

Ore 10.30 – 12.30 Sala Diamanti, pad. 6
VENEZIA E PARIGI. GLI SMALTI DIPINTI SU RAME DETTI VENEZIANI DEL RINASCIMENTO ITALIANO MUSEI E RICERCA INTERDISCIPLINARE. UNA NUOVA ALBA DEL PATRIMONIO CULTURALE
Lancio del progetto internazionale “La città dei musei. Le città della ricerca”
Promosso da Acropoli Srl

Ore 10.30 – 11.30 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6
Workshop laser scanner focus3D
Applicazioni per il restauro e la conservazione del patrimonio architettonico
Organizzato da: Mesa Srl

Ore 10.30 – 12.30 Sala Diamanti, pad. 6
VENEZIA E PARIGI. GLI SMALTI DIPINTI SU RAME DETTI VENEZIANI DEL RINASCIMENTO ITALIANO MUSEI E RICERCA INTERDISCIPLINARE. UNA NUOVA ALBA DEL PATRIMONIO CULTURALE
Lancio del progetto internazionale “La città dei musei. Le città della ricerca”
Promosso da Acropoli Srl
Introduce e coordina Letizia Caselli, responsabile scientifico del progetto internazionale “La città dei musei. Le città della ricerca”.
Interventi: Françoise Barbe, Le corpus mondial des émaux peints sur cuivre dits vénitiens de la Renaissance italienne, conservatrice, Département des Objets d'Art, Musée du Louvre, Paris
Béatrice Beillard, Les altérations des émaux avec une approche détaillée sur les émaux dits vénitiens du Musée du Louvre, restauratrice al Musée du Louvre, Paris
Discussione - Introduce e coordina Ileana Chiappini di Sorio, presidente onorario Amici dei Musei e Monumenti Veneziani e Università Ca’ Foscari di Venezia
Prolusione di Tommaso Montanari, Università degli Studi di Napoli Federico, II Musei: luoghi di pensiero o di intrattenimento?
Interviene Giovanni Alliata di Montereale, nipote di Vittorio Cini

Ore 11.00 – 11.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Conservazione programmata. La chiesa della Disciplina di S. Croce in Verolanuova, Brescia, con presentazione del Quaderno di Kermes sull’argomento
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 11.00 – 12.30 Sala C, I piano, tra pad. 5 e 6
Tecniche di controllo statico e dinamico dell’efficacia di interventi di consolidamento con ancoraggi iniettati su strutture esistenti: il Museo delle Antichità Egizie di Torino e il Palazzo Abbaziale a Casalmaggiore.
A cura di Bossong spa e C-SPIN Centro Sviluppo Progettazioni Ingegneristiche

Ore 11.20 – 12.10 Sala Belriguardo, pad. 4
TURKEY: Presentation of MED ART Follow-up Projects
Organizzato da: Assorestauro in collaborazione con ICE

Ore 11.45 – 12.30 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
La storia nel ghiaccio: Archeologia e memoria della Grande Guerra
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 11.45 – 13.00 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6
Le “Storie di San Giovanni Battista”: contesto storico-artistico e restauro di un affresco genovese di fine ‘200.
Organizzato da: Museo di Sant’Agostino, Comune di Genova

Ore 11.45 – 13.00 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6
Le “Storie di San Giovanni Battista”: contesto storico-artistico e restauro di un affresco genovese di fine ‘200.
Organizzato da: Museo di Sant’Agostino, Comune di Genova
Relatori: Dott. Adelmo Taddei, Conservatore del Museo di Sant’Agostino , Comune di Genova; Prof. Giovanni Petrillo, docente del corso di Chimica Organica e Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in "Metodologie per la Conservazione e il Restauro dei Beni Culturali" – UNIGE - con le Dott.sse Annalisa Demelas e Elena Parodi; Prof. Paolo Bensi, docente di Storia delle tecniche artistiche e di Storia sociale dell’Arte, Dipartiment0 di Scienze per l’Architettura - UNIGE; Dott.ssa Monica Piatti, Restauro e Conservazione Opere d’arte S.a.s.

Ore 12.20 – 13.15 Sala Belriguardo, pad. 4
RUSSIA: The Russian-Italian School of Restoration
Organizzato da: Assorestauro in collaborazione con ICE

Ore 12.30 – 13.15 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
La Scuola di Conservazione e Restauro dell’Università di Urbino tra didattica e ricerca
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 12.30 – 14.00 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
La Chiesa di San Giovanni a Saluzzo-Studi e ricerche
Organizzato da: Prof. Maurizio Gomez Serito e prof.ssa Silvia Beltramo, Politecnico di Torino, prof. Massimiliano Caviasca, Politecnico di Milano - Master Pietra

Ore 12.30 – 14.00 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
La Chiesa di San Giovanni a Saluzzo-Studi e ricerche
Organizzato da: Prof. Maurizio Gomez Serito e prof.ssa Silvia Beltramo, Politecnico di Torino

Ore 12.45 – 14.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
Droni professionali per il rilievo tridimensionale
Organizzato da: Menci Software

Ore 13.00 – 14.00 Sala C, I piano, tra pad. 5 e 6
L'uso dei Batteri come agenti di Biopulitura
Solventi: nuove prospettive ecosostenibili
Organizzato da: Bresciani Srl

Ore 13.00 – 14.00 Sala C, I piano, tra pad. 5 e 6
L'uso dei Batteri come agenti di Biopulitura
Solventi: nuove prospettive ecosostenibili
Organizzato da: Bresciani Srl
Relatori: Annalisa Balloi, Vittorio Bresciani

Ore 13.15 – 13.30 Sala Belriguardo, pad. 4
BULGARIA: Development of cooperation between Itay and Bulgaria
Organizzato da: Assorestauro in collaborazione con ICE

Ore 13.15 – 14.00 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Il consolidamento nel restauro degli edifici storici: esempi di tecniche non invasive
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 14.00 – 15.30 Pad.2
Rilievo e conservazione dell’architettura residenziale brasiliana del Novecento: le avanguardie architettoniche e il caso studio della Casa delle Canoe a Rio de Janeiro di Oscar Niemeyer
Coordinamento scientifico:
DIAPReM/TekneHub, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara
Introduce:
Luca Rossato, DIAPReM, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara
Intervengono:
Mariana S. Rolim, Mackenzie University, São Paulo, Brasile
Denise Araújo Azevedo, DIAPReM, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara
Federica Maietti, DIAPReM, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara
Guido Galvani, DIAPReM, Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara

Ore 14.00 – 15.00 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Il contributo delle nanoscienze allo sviluppo di soluzioni innovative per la conservazione dei beni culturali
Organizzato da: il Prato Publishing House srl
Interverranno: Michele Baglioni, Dipartimento di Chimica e CSGI, Università degli Studi di Firenze; Giovanna Poggi, Dipartimento di Chimica e CSGI, Università degli Studi di Firenze; Elena Munerato, Siltea srl, Padova

Ore 14.00 – 15.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
Progetto Pompei
Organizzato da: Alma Mater Studiorum Università di Bologna – Scuola di Lettere e Beni Culturali di Ravenna

Ore 14.00 – 15.00 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6
Germolles Castle in Burgundy: Investigations of medieval wall painting decorations.
Il Castello di Germolles: indagine per la caratterizzazione delle pitture murali medievali.
Organizzato da: Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana. Dipartimento ambiente costruzioni e design. Conservazione e restauro

Ore 14.00 – 16.00 Sala Massari, pad. 4
Il progetto musei in strada. tecnologie applicate agli allestimenti
Coordinamento: TekneHub, Tecnopolo dell’Università di Ferrara, Piattaforma Costruzioni,
Rete Alta Tecnologia E-R, Allestimenti e Eventi
Introduzione: Musei in strada - Il progetto, l'allestimento in corso e realizzato - La didattica, Stefania Teodonio, Allestimenti e Eventi; Il progetto all’estero (Grand Tour/Talking Statues) - La tecnologia nel progetto, Tanja Lelgemann, Antenna International; Produzioni multisensoriali, Antonio Faccenda, Filmare Group

Ore 14.00 – 18.00 Sala Belriguardo, pad. 4
A MALI ESTREMI, NUOVI RIMEDI
Organizzato da: Giorgio Bonsanti, già Ordinario di Storia e Tecnica del Restauro all’Università di Firenze e Antonio Zaccaria - Restauro Beni Culturali, Bergamo
Coordinano: Giorgio Bonsanti, già Ordinario di Storia e Tecnica del Restauro all’Università di Firenze, Antonio Zaccaria - Restauro Beni Culturali, Bergamo
Interventi: Fitoconservazione: trattamenti alternativi sulle opere in materiale lapideo nei Giardini Vaticani, Guy Devreux, responsabile del Laboratorio Restauro Marmi e Calchi - Musei Vaticani, Rita Reale, restauratrice dei Giardini Vaticani, Annalea Mattozzi, responsabile del progetto di restauro dei Giardini Vaticani; Il restauro delle mummie animali del Museo Egizio di Torino: vecchi restauri e nuove soluzioni. Diversità di approccio ai materiali organici archeologici, Cinzia Oliva, restauratore, Torino; L'Adorazione dei Pastori di Gherardo delle Notti agli Uffizi, Francesca de Luca, Direzione degli Uffizi; La Sfera d'Oro di Palermo, Clarice Innocenti, Opificio delle Pietre Dure, Firenze; Il San Giovannino di Ubeda di Michelangelo, Maria Cristina Improta, Opificio delle Pietre Dure, Firenze; Un “sistema” di accorgimenti per recuperare un dipinto di grande formato: il Mosè al roveto ardente di Van Schoor, preparatorio per l’arazzo della Trilogia di Anversa della Basilica di Santa Maria Maggiore a Bergamo, Antonio Zaccaria, Restauro Beni Culturali, Bergamo; La Madonna in terracotta di Jacopo Sansovino dalla Loggetta del Campanile di Venezia, Giorgio Bonsanti, già Ordinario di Storia e Tecnica del Restauro all’Università di Firenze.

Ore 14.00 – 14.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Il restauro dei Misteri della Madonna del Rosario della chiesa di San Francesco a Ostra: proposta di materiali alternativi nel sistema di ancoraggio
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 14.00 – 15.00 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Il contributo delle nanoscienze allo sviluppo di soluzioni innovative per la conservazione dei beni culturali
Organizzato da: il Prato Publishing House srl

Ore 14.00 – 15.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
L’università di Bologna e il “Progetto Pompei”
Organizzato da: Alma Mater Studiorum Università di Bologna – Scuola di Lettere e Beni Culturali di Ravenna

Ore 14.00 – 15.00 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6
Germolles Castle in Burgundy: Investigations of medieval wall painting decorations.
Il Castello di Germolles: indagine per la caratterizzazione delle pitture murali medievali.
Organizzato da: Swiss Conservation-Restoration Campus

Ore 14.00 – 16.00 Sala Massari, pad. 4
Il progetto musei in strada. tecnologie applicate agli allestimenti
Coordinamento: TekneHub, Tecnopolo dell’Università di Ferrara, Piattaforma Costruzioni,
Rete Alta Tecnologia E-R, Allestimenti e Eventi

Ore 14.00 – 18.00 Sala Belriguardo, pad. 4
A MALI ESTREMI, NUOVI RIMEDI
Organizzato da: Giorgio Bonsanti, già Ordinario di Storia e Tecnica del Restauro all’Università di Firenze e Antonio Zaccaria - Restauro Beni Culturali, Bergamo

Ore 14.00 – 18.30 Sala Schifanoia, pad.2
IL RISANAMENTO DELLE MURATURE UMIDE
La termografia IR e la tecnologia a neutralizzazione di carica quali strumenti a impatto zero per la diagnosi, la prevenzione e la definitiva risoluzione delle patologie da umidità capillare.
Convegno Tecnico Formativo Promosso da: Leonardo Solutions Srl – Domodry

Ore 14.30 – 16.00 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
Partecipazione e cittadinanza attiva fra ricostruzione e rigenerazione urbana nei comuni minori. Esperienze a confronto in Emilia-Romagna: Nonantola, Sant’Agostino e San Felice sul Panaro
a cura della Regione Emilia-Romagna

Ore 14.30 – 17.30 Sala Castello, 1 piano, atrio
MUSEO E COMUNITÀ
Musei come strumenti di crescita e di trasformazione sociale
Promosso da ANMLI – Associazione Nazionale dei Musei di Enti Locali e Istituzionali

Ore 14.30 – 18.30 Sala Ermitage, pad. 5
LA SICUREZZA ANTINCENDIO NELLA TUTELA E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI STORICI
Corso di perfezionamento per professionisti del restauro e antincendio
Modulo giornaliero II
Coordinatore: Ing. Davide Grandis
Valenza formativa: Crediti Formativi Iscritti Albo Ingegneri: 4 Crediti Formativi Iscritti Albo degli Architetti: 4

Ore 14.30 – 17.30 Sala Castello, 1 piano, atrio
MUSEO E COMUNITÀ
Musei come strumenti di crescita e di trasformazione sociale
Promosso da ANMLI – Associazione Nazionale dei Musei di Enti Locali e Istituzionali
Presiede: Anna Maria Montaldo, Presidente Nazionale ANMLI
Saluti istituzionali: Massimo Maisto, Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Ferrara
Enrica Puggioni, Assessore alla Cultura del Comune di Cagliari, Laura Carlini Fanfogna, Istituto Beni Culturali Emilia – Romagna, Giuliano Volpe, Presidente Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici, Ministero Beni e Attività Culturali e Turismo
Relazioni e presentazione di casi: Roberto Balzani, Professore di Storia contemporanea, Università di Bologna, Come riattivare un magnete patrimoniale: il caso della collezione Verzocchi a Forlì; Nadia Barrella, Professore di Museologia, Seconda Università di Napoli, Il museo per il racconto e il ridisegno del paesaggio; Alberta Campitelli, Dirigente Ville e Parchi storici, Sovrintendenza Beni Culturali del Comune di Roma, Progetto Giovani. Volontari non professionisti nel coinvolgimento di nuovi pubblici nei musei minori del Comune di Roma; Alessandro Furiesi, Direttore Pinacoteca civica di Volterra, Il nuovo pubblico dei musei di Volterra: i cittadini; Franco Marzatico, Dirigente Dipartimento Cultura Provincia Autonoma di Trento, Anna Maria Visser, Condirettore Master sui musei, MCM MuSeC, Università di Ferrara, Il giusto equilibrio: il museo fra coscienza critica e audience; Anna Maria Montaldo, Direttrice dei Musei Civici di Cagliari, Il museo come snodo di un nuovo policentrismo culturale; Raffaella Sgubin, Sovrintendente dei Musei Provinciali di Gorizia, Musei Provinciali di Gorizia: comunicare un’identità plurale; Silvia Spada, Direttrice dei Musei Civici di Bolzano, Il Monumento alla Vittoria di Bolzano: il presente condiviso

Ore 14.30 – 18.30 Sala Ermitage, pad. 5
LA SICUREZZA ANTINCENDIO NELLA TUTELA E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI STORICI
Corso di perfezionamento per professionisti del restauro e antincendio
Modulo giornaliero II
Coordinatore: Ing. Davide Grandis
L’evoluzione della nuova normativa di prevenzione Incendi, Ing. Fabio Dattilo – Direttore Regionale Veneto e Trentino Alto Adige Corpo Nazionale Vigili del Fuoco; Nuova linea guida per l’approccio della sicurezza antincendio negli edifici storici Approfondimenti e sperimentazione; Ing. Massimiliano Gaddini – Dirigente Ufficio del Capo del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, Ing. Paolo Iannelli – MiBACT, Arch. Maria Francesca Conti – Comando Provinciale VVF Imperia; Il museo di Casa Romei, Ferrara: integrazione fra tutela e sicurezza antincendio, Arch. Gabriele Pivari, Responsabile Soprintendenza Ferrara – Ing. Davide Grandis, Master Universitario SAFEng – Ferrara; Case Study di sicurezza antincendio con l’approccio ingegneristico su gli edifici storici e museali, Ing. Luca Nassi – Dirigente Corpo Nazionale Vigili del Fuoco.
Valenza formativa: Crediti Formativi Iscritti nelle Liste Antincendio: 3
Crediti Formativi Iscritti Albo Ingegneri: 4
Crediti Formativi Ordini e Collegi: 4

Ore 14.45 – 15.30 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Restauro conservativo e valorizzazione storico-culturale della cinta bastionata rinascimentale della fortezza veneziana di Peschiera del Garda (Verona)
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 15.00 – 18.00 Sala Diamanti, pad 6
Il Ministero riformato: tutela, valorizzazione, turismo
Organizzato da: MiBACT


Ore 15.00 – 15.30 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6
La revitalización integral en La Habana Vieja por la Oficina del Historiador de la ciudad de La Habana
Organizzato da: ICE – Istituto Nazionale per il commercio Estero

Ore 15.00 – 16.30 Sala D, I piano, tra pad 5 e 6
L’Italia e il primo anno di Horizon 2020 Societal Challenge n. 6 - “Inclusive Innovative and Reflective Societies”: verso il Work Programme 2016-2017
Coordinamento scientifico: TekneHub, Tecnopolo dell’Università di Ferrara, Piattaforma Costruzioni, Rete Alta Tecnologia E-R

Ore 15.30 – 16.00 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6
Research and restoration of Santa Sofia Mosaics with the method of endoscopy
Organizzato da: ICE – Istituto Nazionale per il commercio Estero



Ore 15.30 – 16.15 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Restauratori Senza Frontiere Italia (RSF) e Fratelli Alinari-Fondazione per la Storia della Fotografia. Il restauro e la digitalizzazione di 45 negativi su lastra di vetro di formato “imperiale”, una collezione storica unica al mondo
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 15.30 – 17.30 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
LA PROVINCIA DI FERRARA AL SALONE DEL RESTAURO – Convegno

Ore 15.30 – 18.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Piattaforma EvoCH (Economic Value of Cultural Heritage): Esperienze e indicatori in Europa
Organizzato da Consejería de Cultura y Turismo. Junta de Castilla y León, Spagna
Con la collaborazione di: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Italia

Ore 16.00 – 18.00 Sala Belriguardo, pad. 4
PREMIO ARCHITETTURA ORIZZONTALE 2013-2015.
progetti per la riqualificazione dello spazio pubblico contemporaneo e dei tessuti storici
Cerimonia di premiazione del Premio promosso da E.S.PO. – Ente Sviluppo Porfido del Trentino, in collaborazione con il Dipartimento di Architettura di Ferrara, alla presenza della giuria, dei vincitori e dei menzionati.
GIURIA: Francesco Veneri, Presidente Ente Sviluppo Porfido, Marcello Balzani, Vice-direttore Dipartimento di Architettura, Università di Ferrara, Ugo Bazzanella, Vice-presidente Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Trento, Valentina Eccher, Consigliere Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trento, Marco Medici, Segretario del Premio Architettura Orizzontale, Dipartimento di Architettura di Ferrara
VINCITORI: Nuovo centro polifunzionale Sanbàpolis, STS Trentino Engineering, Ottimizzazione dell’accessibilità del centro storico di Vitoria-Gasteiz, Tabuenca & Leache Arquitectos, Piazze della stazione ferroviaria di Padova, CZstudio associati
MENZIONI: Recupero spazi urbani di Pedemonte, Studio Architettura Scattola Associati, Riqualificazione di Viale Mazzini a Chiari, Neostudio Architetti Associati, Riqualificazione urbana di Vason, Beltrami+Dellanna architetti associati
VINCITORE TESI: iCool - Proposta per un modello di valutazione del comfort termico negli spazi, Federico Orsini
Agli iscritti all’Ordine degli Architetti saranno riconosciti 2 CFP

Ore 16.00 – 18.00 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6
Musei e musealizzazioni, criteri di adattamento, riflessioni su una eccellenza italiana
Conferenza
Organizzato da: Sapienza Università di Roma, Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio
Relatori: Prof.ssa Daniela Esposito, Direttrice della Scuola; Prof. Calogero Bellanca; Prof. Gianni Bulian; Prof. Guido Canali.

Ore 16.00 – 17.30 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
Le pratiche di riuso temporaneo contro il degrado dei luoghi urbani: potenziali strumenti della ricostruzione. Il Teatro Sociale di Palazzo Bentivoglio a Gualtieri. Il progetto Temporary Windows di Faenza. L’esperienza tra pubblico e privato di via Carteria/S. Eufemia a Modena
a cura della Regione Emilia-Romagna

Ore 16.00 – 18.00 Sala MASSARI, pad. 4
PREMIO ARCHITETTURA ORIZZONTALE 2013-2015.
progetti per la riqualificazione dello spazio pubblico contemporaneo e dei tessuti storici
Cerimonia di premiazione del Premio promosso da E.S.PO. – Ente Sviluppo Porfido del Trentino, in collaborazione con il Dipartimento di Architettura di Ferrara, alla presenza della giuria, dei vincitori e dei menzionati.
Agli iscritti all’Ordine degli Architetti saranno riconosciti 2 CFP

Ore 16.00 – 18.00 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6
Musei e musealizzazioni, criteri di adattamento, riflessioni su una eccellenza italiana
Conferenza
Organizzato da: Sapienza Università di Roma, Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio

Ore 16.15 – 17.00 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
“I tessili. Applicazioni laser e altre indagini per i materiali fibrosi”, “I dipinti mobili. Applicazioni sperimentali di sistemi laser per la pulitura”, Progetto TemArt, OPD-Nardini Editore, nuova collana Conservation Notebooks
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 17.00 – 17.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Associazione per il Restauro del Patrimonio Artistico Italiano-ARPAI
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 17.30 – 18.30 Sala B, tra pad. 3 e 4
Lezione di tecnica dell’affresco
Organizzato da: Bottega d’Affresco

Ore 17.45 – 18.30 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Il restauro del contemporaneo: esperienze della Scuola di Urbino
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Sabato 9 Maggio 2015
Ore 9.30 – 13.30 Sala Ermitage, pad. 5
LA SICUREZZA ANTINCENDIO NELLA TUTELA E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI STORICI
Corso di perfezionamento per professionisti del restauro e antincendio
Coordinatore: Ing. Davide Grandis
Modulo giornaliero II
Introduzione alle sessioni di lavoro sugli Scenari di Incendio, Ing. Davide Grandis, Master Universitario SAFEng – Ferrara; La diffusione della progettazione FSE nelle attività esaminate dalla Direzione Regionale E.R., Ing. Raffaello Cerritelli, Servizio Prevenzione - Direzione Regionale Vigili del Fuoco Emilia Romagna; L’approccio alla progettazione antincendio prestazionale: criticità nella sua applicazione, Ing. Ermanno Andriotto, Comandante Provinciale Vigili del Fuoco di Ferrara
Torrione di San Giovanni – Jazz Club Ferrara, Sicurezza antincendio con metodi avanzati di FSE ed analisi articolate sull’approccio dell’esodo, Arch. Natascia Frasson, Servizio Beni Monumentali Centro Storico, Comune di Ferrara, Arch. Stefano Zanut, Comando Provinciale VVF Pordenone, Ing. Davide Grandis, Master Universitario SAFEng – Ferrara; Approfondimenti di Fire Performance based design per i solai lignei – Metodi di analisi, Ing. Barbara Cerchiai, Master Universitario SAFEng - Ferrara
La propagazione dei fumi commisurata all’esodo – Scenari avanzati per gli edifici storici, Ing. PhD Giorgio Cucurachi, Master SAFEng; Procedure di prevenzione incendi con l’approccio ingegneristico per gli edifici storici, Ing. Piergiacomo Cancelliere , Direzione Centrale Prevenzione e Sicurezza CNVVF
Valenza formativa: Crediti Formativi Iscritti nelle Liste Antincendio: 3, Crediti Formativi Iscritti Albo Ingegneri: 4
Crediti Formativi Ordini e Collegi: 4

Ore 9.30 – 13.30 Sala Castello, 1 piano, atrio
IL CONTRIBUTO DEGLI STRUTTURISTI PER LA SALVAGUARDIA DEI BENI ARTISTICI NEI CONFRONTI DEL RISCHIO SISMICO
Promosso da: ASS.I.R.C.CO. (Associazione Italiana Recupero e Consolidamento delle Costruzioni) e il Centro Studi Sisto MASTRODICASA
Apertura dei lavori: Ing. Laura Bussi e Prof. Antonio Borri
Interventi:
Il progetto europeo “PERPETUATE”: Prof. Sergio Lagomarsino, Università di Genova; Valutazione di vulnerabilità sismica dei beni artistici e tecniche di mitigazione del rischio: Prof.ssa Anna Saetta e Prof. Paolo Faccio, IAUV Venezia; Vulnerabilità Sismica dell’affresco di Piero della Francesca “La resurrezione”: Arch. Anna Di Bene (Soprintendente B.A.P.S.A.E. SI-GR-AR), Arch. Agostino Bureca (Soprintendente B.S.A.E. Lazio), Dott. Marco Ciatti (Opificio Pietre Dure), Prof. Antonio Borri, Università di Perugia; Tecniche di protezione dei Beni Artistici dal rischio sismico: Prof. Alessandro Martelli, Presidente GLIS - Isolamento ed altre Strategie di Progettazione Antisismica.
Segue la premiazione dei vincitori del Premio Nazionale TESI DI SCUOLE DI DOTTORATO E SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE intitolato a Sisto Mastrodicasa e riguardante lavori di tesi relativi a tematiche del restauro e del consolidamento degli edifici storici.

Ore 9.30 – 10.00 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
Palazzo Pio e Torrione degli Spagnoli. Interventi di messa in sicurezza
a cura del Comune di Carpi

Ore 9.30 – 10.30 Sala A, I piano, tra pad. 3 e 4
UN CANTIERE SCUOLA PER L’ACCADEMIA DI BRERA:
IL RESTAURO DI TRE OPERE CONTEMPORANEE AL GIARDINO DEL GIGANTE DI CENTO (FERRARA)
Organizzato da Accademia di Belle Arti di Brera - “Scuola di Restauro Camillo Boito”

Ore 9.30 – 13.30 Sala Ermitage, pad. 5
LA SICUREZZA ANTINCENDIO NELLA TUTELA E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI STORICI
Corso di perfezionamento per professionisti del restauro e antincendio
Coordinatore: Ing. Davide Grandis
Modulo giornaliero II
Coordinatore: Ing. Davide Grandis
Valenza formativa: Crediti Formativi Iscritti Albo Ingegneri: 4 Crediti Formativi Iscritti Albo degli Architetti: 4

Ore 9.30 – 13.30 Sala Castello, 1 piano, atrio
IL CONTRIBUTO DEGLI STRUTTURISTI PER LA SALVAGUARDIA DEI BENI ARTISTICI NEI CONFRONTI DEL RISCHIO SISMICO
Promosso da: ASS.I.R.C.CO. (Associazione Italiana Recupero e Consolidamento delle Costruzioni) e il Centro Studi Sisto MASTRODICASA

Ore 9.45 – 10.30 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
The Pleco project: a good illustration of the way research integrates the training programme at HE-Arc CR
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 10.00 – 11.00 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6
Interventi di restauro, analisi e manutenzione con rocciatori: come risolvere i problemi di accessibilità riducendo tempi e costi degli interventi.
Organizzato da: Leonardo Srl


Ore 10.00 – 12.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
- Cesmar7: Iniziative recenti e prossime. Seminario "Tensionamento e telai", Congresso Colore &Conservazione 2015 "Dall'olio all'acrilico". Seminari Tecnici.
- Pulitura con metodi a secco (dry cleaning): presentazione del “Progetto italiano” di caratterizzazione e applicazione”.
- CHIEF – Cultural Heritage International Emergency Force. “La salvaguardia e protezione dei Beni Culturali in area di crisi.”
Organizzato da: Il Prato Publishing House Srl in collaborazione con CESMAR7

Ore 10.00 – 11.00 Sala C, I piano, tra pad 5 e 6
Interventi di restauro, analisi e manutenzione con rocciatori: come risolvere i problemi di accessibilità riducendo tempi e costi degli interventi.
Organizzato da: Leonardo Srl

Ore 10.00 – 12.00 Sala B, I piano, tra pad 3 e 4
Cesmar7: Iniziative recenti e prossime. Seminario "Tensionamento e telai", Congresso Colore &Conservazione 2015 "Dall'olio all'acrilico". Seminari Tecnici.
Relatore: Ilaria Saccani - CESMAR7
Pulitura con metodi a secco (dry cleaning): presentazione del “Progetto italiano” di caratterizzazione e applicazione”.
Relatore: Valentina Emanuela Selva Bonino, PhD Università degli Studi di Parma - CESMAR7
CHIEF – Cultural Heritage International Emergency Force
“La salvaguardia e protezione dei Beni Culturali in area di crisi.”
Relatori: Stefania Agarossi e Caranza Barbara (direttivo Chief Onlus)
Organizzato da: Il Prato Publishing House Srl in collaborazione con CESMAR7

Ore 10.10 – 10.40 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
Criteri e metodologie per il recupero delle strutture superstiti della chiesa di San Francesco a Mirandola
a cura del MiBACT – Segretariato Regionale

Ore 10.30 – 11.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Oltre il Divisionismo: tecniche pittoriche in Italia tra Otto e Novecento
Volume edito da Pacini Editore
Organizza da: Edifir Edizioni
Oltre il Divisionismo. Tecniche e materiali nell'atelier Benvenuti-Grubicy
Curatore: Mattia Patti
Relatori: Luciano Barsotti (Presidente Fondazione Livorno); Mattia Patti (Università di Pisa), con la collaborazione del CNR-ISTM di Perugia e del CNR-INO di Firenze: Le indagini sui dipinti di Vittore Grubicy de Dragon. Approccio multidisciplinare e risultati. Claudia Marchese (Università di Pisa):
I materiali dell'atelier Benvenuti-Grubicy della Fondazione Livorno; Ezio Buzzegoli, Diane Kunzelman (Opificio delle Pietre Dure, Firenze e CNR-INO, Firenze): Note tecniche sulla pittura di Vittore Grubicy de Dragon

Ore 10.30 – 11.30 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6
Restauro 2.0. Genesi ed ostacoli del sapere condiviso
Interviene: Giancarlo Buzzanca
Promosso da OPD Opificio delle Pietre Dure

Ore 10.30 – 11.15 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
La Pieve di S. Maria in Acquedotto: dalla ricerca storica al progetto di restauro attraverso la conoscenza diretta del costruito
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro



Ore 10.30 – 11.30 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Oltre il Divisionismo: tecniche pittoriche in Italia tra Otto e Novecento
Volume edito da Pacini Editore
Organizzato da: Edifir Edizioni

Ore 10.30 – 11.30 Sala D, I piano, tra pad. 5 e 6
Restauro 2.0. Genesi ed ostacoli del sapere condiviso
Promosso da Giancarlo Buzzanca e OPD Opificio delle Pietre Dure

Ore 10.50 – 11.20 spazio Agorà, stand Regione Emilia-Romagna, pad 5
Casa Romei a Ferrara: dopo i lavori d'urgenza il progetto di restauro
a cura del MiBACT – Segretariato Regionale

Ore 11.00 – 12.00 Sala C, I piano, tra pad. 5 e 6
ASSOCIAZIONE ORA

Ore 11.00- 13.00 Sala Massari, pad. 4
CHI PUÒ INSEGNARE IL RESTAURO? INCONTRO CON LA COMMISSIONE INTERNIMISTERIALE PER GLI ACCREDITAMENTI
Organizzato da Acropoli srl
Coordina: Giorgio Bonsanti, già Ordinario di Storia e Tecnica del Restauro all’Università di Firenze,

Ore 11.00 – 13.00 Sala Belriguardo, pad. 4
PREMIO IQU 10° edizione: Innovazione e qualità Urbana
Coordinamento scientifico: Paesaggio Urbano, architetti.com e rivista Architetti
Organizzazione e promozione: Maggioli Editore

Ore 11.00 – 15.00 Sala Ariostea, pad. 5
RESTAURATORI: QUALIFICAZIONE QUANDO?
Organizzato da: CNA

Ore 11.00 – 12.00 Sala C, I piano, tra pad. 5 e 6
ASSOCIAZIONE ORA

Ore 11.00- 13.00 Sala Massari, pad. 4
CHI PUÒ INSEGNARE IL RESTAURO? INCONTRO CON LA COMMISSIONE INTERNIMISTERIALE PER GLI ACCREDITAMENTI
Organizzato da Acropoli srl
Coordina: Giorgio Bonsanti, già Ordinario di Storia e Tecnica del Restauro all’Università di Firenze,
Intervengono: Gisella Capponi, Direttore ISCR, Marco Ciatti, Soprintendente OPD, Enzo Siviero, Università di Padova, Claudia Alliata di Villafranca, Accademia di Belle Arti di Roma, Lidia Rissotto, restauratrice, già ISCR Gianoberto Gallieri, restauratore, CNA, tutti della Commissione Interministeriale per gli accreditamenti; Laura Baratin, Università di Urbino, in rappresentanza degli istituti accreditati

Ore 11.00 – 13.00 Sala Belriguardo, pad. 4
PREMIO IQU 10° edizione: Innovazione e qualità Urbana
Coordinamento scientifico: Paesaggio Urbano, architetti.com e rivista Architetti
Organizzazione e promozione: Maggioli Editore
Media partner: www.architetti.com e www.paesaggiourbano.net
La cerimonia di premiazione alla presenza della giuria e dei vincitori delle diverse sezioni ed aree tematiche del premio.
Saranno presenti: Marcello Balzani, Direttore della rivista “Paesaggio Urbano” della Maggioli Editore, Marco Aimetti, Presidente Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Torino, Anna Buzzacchi, Presidente Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Venezia, Matteo Coletto, Membro Consiglio Direttivo ANAB (Associazione Nazionale Architettura Bioecologica), responsabile settore eventi e co-responsabile settore certificazione, Maria Grazia D'Amelio, Dipartimento di Ingegneria dell’Impresa, Università di Roma “Tor Vergata”, Massimo Magnani, Dirigente dell’Area Pianificazione Strategica Comune di Reggio Emilia, Alessandro Costa, Redazione rivista “Paesaggio Urbano”

Ore 11.00 – 15.00 Sala Ariostea, pad. 5
CNA NAZIONALE AL SALONE DEL RESTAURO DI FERRARA – Convegno

Ore 11.15 – 12.00 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Quali cure per le risorse dei territori storici? Ridarsi memoria delle alluvioni-inondazioni e dei terremoti che, da secoli anche in Italia, uccidono persone e distruggono risorse d’arte e di storia, per saper riconsiderare almeno quelle proposte disperse di Giovanni Urbani
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 11.30 – 13.00 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Il legno nei Beni Culturali. Guida alla determinazione delle specie legnose
Presentazione Volume
Organizzato da: Aguaplano – Officina del Libro

Ore 11.30 – 13.00 Sala A, I piano, tra pad 3 e 4
Il legno nei Beni Culturali. Guida alla determinazione delle specie legnose
Presentazione Volume
Organizzato da: Aguaplano – Officina del Libro
Relatori: Prof. Marco Fioravanti, Dott. Giovanni Signorini

Ore 12.00 – 14.00 Sala D, I piano, tra pad 5 e 6
Il restauro del Mammuthus Meridionalis a L'Aquila
Organizzato da: EXPIN Srl
Relatori: Dott.ssa Maria Adelaide Rossi, Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici per l’Abruzzo; Dott. Silvano Agostini, Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici per l’Abruzzo; Dott. Giorgio Socrate, Arte e Restauro srl, Padova; Ing. Filippo Casarin, EXPIN srl, Padova

Ore 12.00 – 12.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
La digitalizzazione del patrimonio archivistico e librario favorisce la conservazione? La fruizione mette a rischio la salvaguardia degli originali?
cura di AICRAB-Associazione Italiana dei Conservatori e Restauratori degli Archivi e delle Biblioteche
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 12.45 – 13.30 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Presentazione del convegno: “I giovani e il restauro” - Prima edizione 2015: “L’Arte Nel Tempo: Significato, Trasformazioni e Conservazione
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 13.30 – 14.15 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
L’associazionismo, un grande strumento per cercare di cambiare le cose in meglio
a cura di ARI-Associazione Restauratori d’Italia
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro
Ore 14.00 – 17.00 Sala Marfisa, 1 piano, atrio
ASSOCIAZIONE LA RAGIONE DEL RESTAURO – Convegno

Ore 14.00 – 17.00 Sala Marfisa, 1 piano, atrio
LA QUALIFICA DI RESTAURATORE DI BENI CULTURALI: PROCEDURA IN DIRITTURA D’ARRIVO O ANCORA AL PUNTO DI PARTENZA?
Gli operatori del settore si incontrano per fare il punto sul lungo e travagliato iter di attuazione dell'art. 182 del Codice dei beni culturali e del paesaggio.
Organizzato da: Associazione La Ragione del Restauro


Ore 14.15 – 15.00 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
IG-IIC Il Gruppo Italiano dell’International Institute for Conservation. Il convegno “Lo Stato dell’Arte 13” e le iniziative 2015
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 14.30 – 16.00 Sala C, I piano, tra pad. 5 e 6
Resilienza e Sostenibilità nel Restauro Architettonico. Opportunità e sviluppi
Organizzato da: Rete Edilforyou

Ore 14.30 -17.00 Sala Belriguardo, pad. 4
CASTELLI: spazi, edifici, uomini, idee
Organizzato da: sezione Emilia - Romagna dell'Istituto Italiano dei Castelli ed il Gruppo di Studio "Dino Palloni"

Ore 15.00 -15.45 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
Il “Piccolo trattato di tecnica pittorica” di Giorgio de Chirico – teoria e prassi del ‘ritorno al mestiere’ (1919-1928), presentazione del volume di Salvatore Vacanti edito da Nardini Editore
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

Ore 15.45 – 16.30 Spazio Salotto dei Libri D22, pad 3
O.R.A. Organizzazione Restauratori Alta-formazione: riflessioni sul profilo di esperto nel restauro di Beni Culturali. Conoscenze ed abilità
Organizzato da Nardini Bookstore – Kermes. La rivista del restauro

 

Vai al Programma completo

 

Fonte: Salone del Restauro

 

Ultima modifica il Lunedì, 04 Maggio 2015 10:36

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo