NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Martedì, 07 Ottobre 2014 09:34

Una piattaforma di supervisione per la tutela e un management sostenibile dei luoghi di cultura

sicurezza-regola-arteIl Convegno dal titolo Sicurezza a regola d’Arte Una piattaforma di Supervisione per la Tutela e un Management Sostenibile dei luoghi di Cultura si terrà giovedì 9 ottobre 2014 alle ore 9.45 a Roma presso l'Associazione Civita in Piazza Venezia 11, Sala Gianfranco Imperatori.

Il patrimonio artistico-culturale del nostro Paese rappresenta una ricchezza unica a livello mondiale. Una ricchezza che, ad oggi, per carenza di possibilità e risorse, viene mostrata solo in parte e, talvolta, in maniera non del tutto idonea, ai turisti che da tutto il mondo giungono in visita in Italia. I nostri luoghi d’arte devono essere protetti da intrusioni e furti, atti vandalici, deterioramento, incendi e altri rischi e, al contempo, garantire la sicurezza di visitatori e personale; costi ingenti per i servizi di vigilanza e sorveglianza all’interno dei musei determina, talvolta, una riduzione del numero delle opere esposte a causa di mancanza di personale nelle sale.

Chiamare a raccolta Istituzioni, imprese ed esperti per discuterne insieme è l’obiettivo del convegno “Sicurezza a regola d’Arte. Una piattaforma di Supervisione per la Tutela e un Management Sostenibile dei luoghi di Cultura”, promosso dal Gruppo DAB in collaborazione con l’Associazione Civita, in programma per giovedì 9 ottobre alle ore 9.45 presso la Sala Gianfranco Imperatori dell’Associazione Civita, alla presenza di Gianni Letta, Presidente dell’Associazione Civita e di Pierluigi Aloisi, Presidente del Gruppo DAB.

L’incontro, moderato dalla giornalista RAI Maria Concetta Mattei, si pone come occasione di confronto su possibili soluzioni a favore della protezione, valorizzazione e conservazione del nostro patrimonio culturale: dall’ottimizzazione dei costi di gestione degli asset museali all’efficientamento energetico e monitoraggio dello stato di conservazione delle opere d’arte, dei musei e dei siti archeologici.

L’individuazione di strategie efficaci in questo campo costituisce presupposto fondamentale per un’opportuna valorizzazione di musei e luoghi d’arte garantendone, al contempo, una miglior fruizione pubblica. La presenza del pubblico, infatti, impone maggiori controlli, più attenzione alla tutela dei beni esposti nonché più risorse per assicurarne la salvaguardia; sicurezza, incidenza sul microclima, rischi di vandalismo sono solo alcune delle problematiche a cui il progetto del Gruppo DAB, attraverso una piattaforma di centralizzazione e supervisione capace di monitorare e integrare gli elementi che compongono la rete museale, intende far fronte garantendo, in tal modo, elevati standard di sicurezza globali.

Investire in ricerca e innovazione nell’ambito dei beni culturali risulta, quindi, centrale per garantire al nostro Paese una ripresa in termini di crescita economica e sociale. Musei, piazze, monumenti e siti archeologici che caratterizzano in modo peculiare il nostro territorio, se correttamente valorizzati e resi fruibili, possono non solo concorrere a preservare memoria del nostro passato ma divenire, a tutti gli effetti, “motore” della nostra economia.

 

 

PROGRAMMA

SALUTI

Gianni Letta, Presidente Associazione Civita Pierluigi Aloisi, Presidente Gruppo DAB

INTERVENGONO

Biancaneve Codacci Pisanelli, Ph.D. Sicurezza delle strutture monumentali e Capo Segreteria Sottosegretario MIBACT

Alberto Rossetti, Direttore Civita Cultura

Claudio Parisi Presicce, Sovrintendente ai Beni Culturali Roma Capitale

Daniela Porro, Direttore Soprintendenza Speciale per il Patrimonio storico, artistico ed etnoantopologico e per il Polo Museale della città di Roma

Santi Maurizio Grasso, Direttore Commerciale DAB Sistemi Integrati

Mauro Annunziato, ENEA, Coordinatore Smart City ed Ecoindustria Umberto Croppi, Consigliere Federculture

INTRODUCE E MODERA

Maria Concetta Mattei, giornalista RAI

 

Fonte: CIVITA

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:35

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo