NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Invasioni Digitali 2015: pronto il calendario degli eventi della terza edizione

Dal 24 aprile al 3 maggio 2015 torna in tutta Italia la terza edizione delle "Invasioni Digitali" l'iniziativa per promuovere la cultura e valorizzare del patrimonio culturale mediante i social network.


Chiunque può diventare un invasore e partecipare o organizzare una "invasione" ovvero una visita ad un museo, sito archeologico, galleria d'arte condividendo la propria esperienza con smartphone, tablet, e macchine fotografiche. 
"La mobilitazione degli invasori vive già un grande fermento - si legge sul sito dell'iniziativa - molte invasioni sono state organizzate e altre stanno arrivando e, come per la scorsa edizione l’obiettivo è quello di condividere intenti e passioni, superando i confini geografici dei paesi: un evento ormai mondiale che riunisce e riporta le persone nei luoghi della cultura per raccontarli attraverso il web".

L'iniziativa che quest'anno giunge alla terza edizione coinvolge un pubblico sempre più ampio e vuole valorizzare le eccellenze culturali del nostro paese e l'immenso patrimonio diffuso sul territorio, "diffondere la cultura e la cultura digitale, l’utilizzo degli Open Data, formare e sensibilizzare le istituzioni all’utilizzo del web e dei social media per la promozione e diffusione del nostro patrimonio culturale, promuovere e valorizzare le più belle e nascoste risorse dei nostri luoghi".

Hashtag: #invasionidigitali 2015
Per info sulle modalità di partecipazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web con la mappa delle invasioni: www.invasionidigitali.it 

 

Fonte: Invasioni Digitali

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo