NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 29 Luglio 2015 10:41

Archeologia marina: prosegue il Progetto ITACA per l'applicazione di nuove tecnologie

Si è appena conclusa una imponente campagna di studio sui siti archeologici di Metohi e Glaros, nel meraviglioso Golfo Pagasitikos, nella Grecia orientale.

Il rilievo rientra nell’ambizioso Progetto di Ricerca ITACA (Innovation Technologies and Applications for Coastal Archaeological sites) finanziato dal Programma FP7 della Comunità Europea, che sta sviluppando uno strumento innovativo che utilizza immagini satellitari combinate con algoritmi di elaborazione e le più avanzate tecniche GIS per individuare aree potenzialmente interessanti dal punto di vista dell’archeologia marina. Una volta messo a punto questo strumento permetterà di ottimizzare la gestione e cura dei reperti archeologici sommersi, oltre che di rilevarne di nuovi.
Il rilievo appena terminato porterà alla mappatura dettagliata ed alla catalogazione di una delle zone più affascinanti della Grecia archeologica. Sono stati utilizzati strumenti di ultima generazione: ecoscandagli multibeam per il rilievo preciso del fondale e degli oggetti affondati; SubBottom profiler per lo studio dei primi strati del fondo marino; un sonar interferometrico per il difficile studio delle acque molto basse (anche solo 50 centimetri). Altri rilievi sono stati effettuati dalle esperte squadre di sommozzatori. I risultati di tali rilievi verranno integrati con le tecnologie adottate da Itaca (immagini satellitari ad alta rioluzione radar e ottiche, algoritmi di elaborazione delle immagini e tecniche GIS) e utilizzati per validare e sviluppare il nuovo servizio.

A settembre un analogo rilievo avverrà nelle isole Egadi (Sicilia occidentale).

 

Sito web: www.itaca-fp7.eu

 

Fonte: Progetto ITACA

 

Photo: courtesy Laboratory of Marine Geology and Physical Oceanography, Department of Geology, University of Patras.
The research leading to these results has received funding from the European Union Seventh Framework Programme (FP7/2007-2013) under grant agreement nº 606805 ITACA is managed by the Research Executive Agency (REA).

 

 

 

Ultima modifica il Mercoledì, 29 Luglio 2015 10:47

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo