NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Giovedì, 12 Dicembre 2013 09:23

Prorogate le iscrizioni alll'XI edizione del Master in Lighting Design

LOGO DIAPIl termine ultimo per le iscrizioni al Master in Lighting Design MLD è stato prorogato al 15 gennaio 2014.

Ecco le nuove date successive alla proroga:

- prova di ammissione: 17 gennaio 2014
- affissione graduatoria:20 gennaio 2014
- inizio didattica: 27 gennaio 2014

 Attivo dal 2004, il Master MLD del Dipartimento di Architettura e Progetto dell’Università Sapienza di Roma, rappresenta la più completa offerta formativa post-laurea esistente nelle Regioni del centro e sud Italia nel settore del Progetto Architettonico della Luce, naturale e artificiale e vanta un placement di circa l'ottanta per cento dei suoi diplomati. 

L’accesso è consentito ai possessori di laurea di primo e di secondo livello (triennale, specialistica e quinquennale vecchio ordinamento) senza limitazione della facoltà di appartenenza presso Università italiane o straniere delle quali sia riconosciuto valido il titolo di studio universitario conseguito.
La SSML Scuola Superiore Mediatori Linguistici Gregorio VII di Roma, mette a disposizione un servizio di traduzione simultanea italiano-inglese/inglese-italiano per i corsisti stranieri, che rappresentano circa un terzo degli iscritti.
L’iter formativo (1.500 ore, 60 crediti formativi) è composto da 12 mesi di lezioni, esercitazioni, workshop progettuali sotto la guida di docenti e tutor, 2 mesi di tirocini presso Aziende, Enti e Studi professionali selezionati dal consiglio didattico e infine la tesi progettuale per l’ottenimento del diploma. La peculiarità del Master universitario MLD sta nell’offerta formativa che oltre agli aspetti strettamente tecnici e normativi delle installazioni illuminotecniche, approfondisce gli aspetti qualitativi del progetto della luce sia nell’architettura contemporanea sia nella illuminazione dei beni storico-artistici. Il Master inoltre affronta il tema della pianificazione illuminotecnica dei centri urbani in funzione della valorizzazione ambientale e del risparmio energetico. La sede universitaria e l’alta specializzazione dei docenti interni ed esterni alla Sapienza garantiscono dal 2004 la più alta offerta formativa in questo settore, sia dal punto di vista tecnico-scientifico, sia da quello strettamente professionale.
Il Master MLD, fin dall’inizio, ha avuto e mantiene tuttora con le più importanti aziende produttrici di apparecchi illuminanti e di componenti elettriche ed elettroniche per l’illuminazione, rapporti stretti, in alcuni casi confermati da sponsorizzazione, in altri casi espressi con il contributo di tecnici qualificati alla didattica per quanto riguarda l’informazione tecnica sulle innovazioni più recenti. Analogo rapporto è intrattenuto con le principali industrie produttrici straniere presenti sul mercato italiano.
Nelle otto pregresse edizioni hanno contribuito alla didattica del Master MLD le Aziende:
ABB, AMX ANTROX, ARTEMIDE, BEGA, BTICINO, CISNETCOM, COSMOLIGHT, CRESTRON, DGA, DYNALITE, ERCO, FLOS, HESS, HOFER & ZELGER, iGUZZINI, ILTI LUCE, ING. CASTALDI ILLUMINAZIONE, INTERMARK, LIGHTWEB, LUCEPLAN, LUTRON, MARTIN, MARTINI, 3M LIGHTING, OSRAM, OVA BARGELLINI, PHILIPS, PPML, RELUX, SCHREDER, SIMES, SOLAR PROJECT, TARGETTI, THORN, ZUMTOBEL
Presso le aziende partner i partecipanti al master svolgono una parte significativa dei tirocini richiesti dal piano didattico.
Inoltre molti dei diplomati del master sono stati assunti da Aziende del settore, fra le quali citiamo ARTEMIDE, BELUX AG, DISANO, DTS, REXEL, ZUMTOBEL, MARTINI.
La didattica del Master si articola in moduli settimanali (una settimana full time ogni mese per 12 mesi escluso il mese di agosto). Oltre ai moduli dedicati ai fondamenti scientifici della disciplina (fisica tecnica, colorimetria, percezione visiva, tecnologie delle sorgenti luminose, impianti elettrici, ecc) la formazione affronta la progettazione illuminotecnica di un certo numero di temi di interesse primario (illuminazione dei beni culturali e dei musei, illuminazione dei luoghi di lavoro, illuminazione degli spazi abitativi, illuminazione degli spazi commerciali, illuminazione dello spettacolo, illuminazione urbana).

Sono a disposizione borse di studio erogate dalle regioni: Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Marche, Molise, Sardegna, Valle D'Aosta e Veneto
E’ possibile fare domanda di partecipazione alle borse di studio regionali dal 19 agosto al 20 settembre 2013. Info sul sito http://www.altaformazioneinrete.it

Coordinamento organizzativo e contatti:
Arch. Floriana Cannatelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39.339.2007187

In collaborazione con:
SOVRAINTENDENZA AI BENI CULTURALI DEL COMUNE DI ROMA
SSML SCUOLA SUPERIORE MEDIATORI LINGUISTICI GREGORIO VII
Patrocini:
MiBAC MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA’ CULTURALI
AIDI ASSOCIAZIONE ITALIANA DI ILLUMINAZIONE
APIL ASSOCIAZIONE PROFESSIONISTI DI ILLUMINAZIONE
ASSIL ASSOCIAZIONE PRODUTTORI DI ILLUMINAZIONE
ASSODEL ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORNITORI ELETTRONICA
Sponsor:
ABB – PHILIPS
Software partner:
RELUX -LIGHTWEB

Fonte: DIAP



 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:34

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sea Drone Gallipoli

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo