NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Martedì, 11 Ottobre 2016 10:05

Un nuovo percorso di Alta Formazione in Digital Manufacturing Designer

CFP Giuseppe Veronesi, Istituto Fontana e Don Milani di Rovereto, in partnership con Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Nord Est, Unindustria Bologna e Confindustria Trento e in collaborazione alle quattro maggiori Università del Nord Est (Politecnico di Milano con i dipartimenti di Meccanica e Design, Iuav di Venezia, dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari e Università degli Studi di Trento), aprono le selezioni per il nuovo percorso di Alta Formazione Professionale (Istruzione Tecnica Superiore) in Digital Manufacturing Designer, percorso che inizierà a gennaio 2017 all’interno del Polo della Meccatronica di Rovereto.

Nell’epoca della nuova rivoluzione industriale, quella che viene chiamata Industry 4.0, è necessaria la presenza di tecnici e figure professionali nuove, in grado di interpretare, comprendere e condurre questa rivoluzione, è necessario formare i professionisti che saranno attori protagonisti. Sono dunque necessari percorsi formativi in grado di preparare le giovani generazioni alle sfide professionali che li attendono e al loro ruolo di agenti di cambiamento nelle imprese e nell’economia.
In estrema sintesi, come emerge da uno studio effettuato dal Dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari di Venezia di aprile 2016: “le competenze che saranno richieste nel nuovo scenario della manifattura avanzata hanno a che fare con tre grandi aree: competenze tecniche/digitali, creatività e capacità di empatia con il consumatore/cliente, capacità di progettare in ambienti turbolenti e in presenza di trasformazioni radicali dei mercati e delle tecnologie. In altre parole alle imprese e alle loro risorse umane è richiesta la capacità di progettare, definire e concretizzare complessi sistemi di offerta che rispondano contemporaneamente a una molteplicità di richieste e bisogni che attengono alla dimensione tecnica del prodotto, a quella estetica, a quella culturale e di servizio.
”

Il Digital Manufacturing Designer saprà effettuare una progettazione mirata ai bisogni, realizzare progetti di virtual design rappresentativi del prodotto, saprà utilizzare le nuove tecnologie di interconnessione tra oggetti, reti e persone, svilupperà prototipi per la verifica della fattibilità tecnica di attività, calcolandone i tempi e le risorse al fine di pianificare la produzione e giustificarne i costi.
Questo nuovo tecnico conosce le diverse tecnologie: informatica, elettronica e meccanica, agisce nelle attività di progettazione, costruzione, testing, documentazione e controllo in collaborazione con le aree commerciali, tecnologiche ed organizzative del proprio contesto. La figura del Digital Manufacturing Designer, è quindi una figura tecnica di supporto al Product Manager le cui competenze possono essere ricomposte nelle seguenti 4 aree:
1. creatività mirata ai bisogni
2. virtual design tecnico di prodotto
3. internet delle cose
4. prototipazione, project management e sostenibilità

Le selezioni per iscriversi al percorso formativo si svolgeranno a partire da giovedì 27 ottobre 2016.
Il percorso, di durata biennale, partirà a gennaio 2017.
Per tutte le informazioni è possibile telefonare allo 0464 – 486512 oppure consultare l’apposita sezione dedicata ad Alta Formazione sul sito www.cfpgveronesi.it e www.altaformazionedesign.com

Fonte: Smart3K

Ultima modifica il Martedì, 11 Ottobre 2016 10:14

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo