NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Martedì, 20 Maggio 2014 12:38

Summer School su Archeologia Preventiva e telerilevamento di prossimità

summer school_telerilevamento2014Dal 14 al 19 luglio 2014 presso l'Istituto Agrario “Ciuffelli-Einaudi”, del Complesso di Montecristo, fuori le mura della città di Todi si terrà una Summer School su Archeologia Preventiva e telerilevamento di prossimità promosso da TeamDev, Planetk Italia, Panoptes,Confederazione Italiana Archeologici, e con il patrocinio di Esri Italia, Associazione Media Valle del Tevere G.A.L., la Consolazione  ETAB (Ente Tuderte di Assistenza e Beneficenza) e Assorpas. 

La Summer School ha lo scopo di introdurre gli archeologi e gli operatori del settore dei Beni Culturali al concetto di telerilevamento di prossimità su piattaforme UAV (o droni) per le attività di recupero, salvaguardia e valorizzazione dei contesti archeologico-culturali e, in particolare, per poter operare in accordo con la normativa riguardante l’archeologia preventiva.

Prevenire la distruzione di un contesto antico in tutte quelle aree soggette alla realizzazione di opere di pubblica o privata utilità non può più essere considerata una pretesa velleitaria, bensì una ridefinizione delle priorità di una comunità cosciente che opera al fine di far convivere le esigenze di valorizzazione e di tutela dei beni archeologici con le necessità dei cittadini.

Con questi presupposti nasce la scuola dedicata, in questa sua prima edizione, alle applicazioni del telerilevamento effettuato con i droni che recentemente stanno sempre di più divenendo importanti piattaforme per l’archeologia aerea. Del resto gli UAV sono un’alternativa economicamente piuttosto vantaggiosa all’utilizzo tradizionale dei satelliti ed hanno il vantaggio del costante riutilizzo.

La Summer School condurrà i suoi partecipanti su un percorso di scoperta dei nuovi metodi di acquisizione dei dati apportando conoscenze innovative alla definizione della professione dell’archeologo come a quella dell’operatore nel differenziato settore dei Beni Culturali, ponendo particolare attenzione ai valori culturali e naturali del patrimonio, considerando l’intero flusso di lavoro, a partire dalle normative, alla strutturazione della piattaforma di lavoro, alla preparazione del volo, all’acquisizione e processamento del dato e alla conclusiva analisi.

Il corso si rivolge a studenti delle discipline umanistiche con indirizzo archeologico e beni culturali, laureati, specializzandi e specializzati, dottorandi e dottorati, operatori del settore beni culturali, giovani ricercatori.

 

Programma del corso

La normativa sull’Archeologia preventiva
L’utilizzo dei droni per l’archeologia preventiva
Concetti di base del Telerilevamento
Sensori e tipi di dati, con particolare riferimento ai dati multispettrali, RADAR/LIDAR e GPS
Metodologia di acquisizione dati
Il flusso di lavoro nell’acquisizione dei dati
Acquisizione del dato nel contesto archeologico terrestre e marino: vantaggi e problematiche
I piccoli droni (APR – Aeromobili a Pilotaggio Remoto) e le loro principali applicazioni in ambito civile
Telerilevamento di prossimita’ con APR per l’archeologia preventiva e i beni culturali
Principali tipologie ed architettura dei sistemi APR (ala fissa vs multirotori, principali sottosistemi)
Sensori per APR (fotocamere nel visibile, fotocamere filtrate, camere termiche, LIDAR)
Tecniche di acquisizione, elaborazione e restituzione dei dati
Le regole per lavorare in Italia: il regolamento Mezzi aerei a pilotaggio remoto di ENAC
Le regole per lavorare in Europa: cenni sui regolamenti e le linee guida degli altri paesi europei
Breve introduzione alle tecniche di trattamento dei dati

 

Sito web: summerschool.teamdev.it

Evento su Facebook

 

Fonte: TeamDev

 

Ultima modifica il Giovedì, 12 Febbraio 2015 17:34

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo