NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues

In Toscana una Summer School sul Paesaggio Archeologico Digitale

summer tuscany dukeEnvisioning Digital Landscape Archaeology è il titolo della Summer School organizzata in Toscana dalla Duke University di Durham (Dipartimento di Studi Classici, Computer Science, Arte, Storia dell'Arte e studi visuali) in collaborazione con l'Università degli studi di Siena. La scuola si terrà  Pontignano e Vinci dal 25 maggio al 20 giugno 2014.

Il programma di formazione ha lo scopo di aiutare gli studenti ad utilizzare la ricerca comparativa sui paleoambienti, antichi paeaggi e società, per capire il presente ed il futuro di paesaggi e ambienti. Utilizzare le tecnologie spaziali e digitali integrate è fondamentale per scopi didattici e di ricerca in diverse discipline e l'archeologia può essere un ottimo campo sperimentale per tale formazione. Un ulteriore obiettivo del programma è quello di introdurre gli studenti alla comprensione dei paesaggi culturali e fisici antichi e moderni, fornendo ambienti culturalmente coinvolgenti, per l'apprendimento ed il lavoro.

Gli studenti verrranno introdotti ai metodi, le pratiche di ricerca e le tecnologie impiegate nell'archeologia del paesaggio e negli studi ambientali. Saranno impegnati presso i laboratori di ricerca dell'Università di Siena (Dipartimento di Storia e Beni Culturali) e nella ricerca sul campo presso l'antico sito di Vulci. L'integrazione tra teoria e pratica mira a fornire agli studenti una comprensione delle interconnessioni tra cultura, il paesaggio, le tecnologie e l'ambiente.

 

Ulteriori informazioni

 

Fonte: Redazionale

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


CHNT
CHNT
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo