NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Mercoledì, 09 Marzo 2016 16:23

GIS open source, modellazione 3D, rilievo fotogrammetrico, i corsi di Aprile e Maggio 2016

Sono aperte le iscrizioni ai corsi di Aprile organizzati da TerreLogiche: GIS open source, GIS con Python, Geostatistica, Modellazione 3D con Blender, Rilievo fotogrammetrico 3D e gestione delle mesh, Agricoltura di precisione. Sono rilasciati crediti formativi professionali.

Il calendario dei corsi di Aprile e Maggio 2016

GIS Open Source Base (QGIS)
Milano 30-31 marzo e 1 aprile - Venezia 27-28-29 aprile
Il modulo formativo affronta i principali aspetti concettuali e procedurali della gestione geografica e fornisce le conoscenze operative necessarie per l'utilizzo di QGIS, sempre più utilizzato nelle Pubbliche Amministrazioni e nelle aziende. Durante il corso saranno illustrati argomenti fondamentali come la gestione dei layer vettoriali e raster, i sistemi di riferimento cartografici, la georeferenziazione, il disegno vettoriale, il database e la stampa.
Dettagli e programma

Programmare i GIS con Python (Per la prima volta a Roma)
Roma 13-14-15 aprile
E' un corso di formazione introduttivo alla creazione di procedure automatiche nei GIS utilizzando Python. Vengono presentati, con approccio pratico ed esercitazioni, i concetti fondamentali della programmazione Python, approfondendone le applicazioni nei GIS ed applicandoli ai due più diffusi software d’informazione geografica: QGIS ed ESRI ArcGIS.
Dettagli e programma

GIS Open Source Avanzato (QGIS)
Roma 13-14-15 aprile Milano 4-5-6 maggio
E' un corso che ha come obiettivo quello di approfondire ed espandere le conoscenze GIS di base, affrontando argomenti fondamentali della gestione dei dati geografici come l'utilizzo avanzato del database, le analisi spaziali raster e vettoriali, i Modelli Digitali del Terreno.
Dettagli e programma

Geostatistica Base (Per la prima volta a Milano)
Milano 4-5 maggio
E' un corso di base con approccio essenzialmente pratico all’utilizzo delle tecniche geostatistiche. Verranno affrontati argomenti fondamentali per l'analisi di dati geografici (variografia, correlazione spaziale, interpolazione, kriging), fornite le conoscenze necessarie per la stima di una variabile spaziale nelle aree dove non è stata misurata e per la valutazione dell'affidabilità della stima effettuata.I partecipanti alla fine del corso saranno in grado di produrre carte tematiche di predizione fondamentali per la comprensione delle dinamiche territoriali e per l'analisi di molte problematiche relative a parametri ambientali, sociali e sanitari.
Dettagli e programma

Modellazione 3D con Blender
Roma 4-5-6 maggio
E' un corso di base che introduce alle diverse tecniche di modellazione e gestione di oggetti 3D all’interno del software Blender.
Il corso si propone di fornire gli strumenti base utili alla gestione dell’interfaccia del software rendendo i partecipanti capaci di modellare forme complesse e gestire propriamente le primitive grafiche a disposizione. Le conoscenze acquisite saranno spendibili in molti campi di applicazione: modellazione architettonica, documentazione, conservazione e valorizzazione beni culturali, restauro, simulazione, didattica, animazione, computer grafica, virtualizzazione ecc.
Dettagli e programma

Rilievo fotogrammetrico 3D e gestione delle mesh (Base)
Roma 11-12-13 maggio
Il corso illustra le metodologie e tecnologie utilizzate per il rilievo tridimensionale con particolare attenzione alla restituzione 2D/3D del costruito (recente, storico ed archeologico) e del paesaggio. I software utilizzati sono Agisoft Photoscan Standard Edition, il più diffuso applicativo per elaborazioni di fotogrammetria digitale, e MeshLab, il software Open Source nato per la gestione di mesh triangolari 3D.
Dettagli e programma

Agricoltura di precisione
Roma 16-17-18 maggio
Fornisce una panoramica sulle potenzialità della gestione “precisa” delle attività di coltivazione in termini di ottimizzazione della produzione agricola e dei fattori di input (ad esempio irrigazione e fertilizzazione) e sulle componenti hardware e software necessarie per realizzarla. Inoltre, vengono presentate alcune metodologie di elaborazione spaziale che costituiscono la base per una programmazione di interventi in campo mirati e localizzati, rendendo il processo produttivo sostenibile sia in termini economici che ambientali.
Dettagli e programma

 

I corsi erogano 15 CFP per architetti e geologi e sono previste agevolazioni sul prezzo su www.terrelogiche.com.

 

Fonte: TerreLogiche

Ultima modifica il Giovedì, 10 Marzo 2016 09:59

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo