NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Corso su Problematiche del rischio sul patrimonio architettonico

 

L'Ordine degli Architetti delle provincia di Barletta-Andria-Trani e ASS.I.R.C.CO. (Associazione italiana recupero e consolidamento costruzioni) organizzavano un corso sul tema “Problematiche del rischio sul patrimonio architettonico. Metodi e strumenti negli interventi sull’edilizia storica e monumentale”. Il corso si svolgerà a Trani da 24 al 26 ottobre 2013
(Sala convegni, Ordine Architetti). L'evento è realizzato con la collaborazione del Centro Studi Mastrodicasa.



Il corso è rivolto a professionisti operanti nel settore della tutela del patrimonio architettonico, interessati ad acquisire ed approfondire le metodiche di conservazione e messa in sicurezza, attraverso un percorso formativo, che partendo dalla lettura e dalla conoscenza della costruzione approda al progetto degli interventi.
Ai partecipanti al corso saranno riconosciuti n. 10 crediti formativi validi per la formazione obbligatoria per l'anno 2014.

Il programma defintivo può essere scaricato tramite questo link.

 

Fonte: ASS.I.R.C.CO.

Foto: Castello di Isssogne, fotografia di Rosario Lepore finalista al Concorso Fotografico Wiki Loves Monuments 2012, Licenza CC-BY-SA

 

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo