NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues

Corso online in Nuove Tecnologie Digitali per i Beni Culturali, Palazzo Spinelli

L’impiego delle nuove tecnologie nel settore dei beni culturali sta riscontrando sempre maggior consenso tra gli operatori del settore. L’ Information and Communications Technology (ICT), per la sua particolare natura di media digitale, permette innovative, e talvolta esclusive, applicazioni nell’ambito della gestione, fruizione e valorizzazione del patrimonio culturale. 

Il corso che si terrà dal 07/02/2022 al 26/03/2022, intende fornire ai partecipanti la conoscenza di alcuni tra i principali strumenti digitali impiegati nel settore, con particolare riferimento a quello dei musei e delle biblioteche e dunque alle soluzioni impiegate negli “allestimenti multimediali” e a quelle previste nel settore archivistico e bibliotecario. Il corso sarà totalmente a distanza, su piattaforma Meet di Google che permette una continua interazione con il docente pur restando comodamente a casa. Il corso online sarà tenuto dal docente Massimiliano Guetta.

Il corso è aperto a tutte le persone interessate al settore, studiosi, operatori nell'ambito dei beni culturali, sia italiane che straniere. Per poter frequentare il corso è sufficiente essere in possesso di un PC o tablet o cellulare. Per gli stranieri, è consigliata una buona conoscenza della lingua italiana.

Programma

  • Aspetti di progettualità museologico e museografico: concept, ordinamento e allestimento
  • Il piano di comunicazione museale tra media tradizionali e new-media digitali 
  • Le tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione applicate ai Beni Culturali
  • Le macroaree di applicazione dell’ICT
  • ICT per i Beni Culturali: destinazioni d’uso e ambiti di applicazione
  • Gli allestimenti multimediali: strumenti, connessioni e contenuti 
  • La fruizione museale: tra web e social network
  • Le realtà virtuali 
  • La biblioteca digitale
  • Casi di studi e presentazione degli elaborati progettuali dei partecipanti

Modalità di partecipazione

 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/3hfw

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


CHNT
CHNT
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo