NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues

Corso in sistemi GIS per il restauro dei beni culturali

gis restauroOrganizzato dal Dipartimento Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano il corso sull'Impiego dei sistemi GIS per il progetto di restauro, conservazione, riuso, gestione e manutenzione dei beni architettonici e culturali è rivolto ad un vasto numero di utenti quali: 

- architetti, ingegneri edili, laureati in beni culturali, periti edili, geometri, restauratori;

- specializzandi in Beni Architettonici e del Paesaggio e Dottorandi in Conservazione dell’Architettura;

- studenti e laureandi delle lauree triennali e magistrali in architettura, ingegneria edile-architettura e beni culturali.

Il corso si propone, partendo dalla formazione di base sull’utilizzo del sistema Geographic Information System (GIS), di insegnare a progettare con il Cultural Heritage Information System (CHIS), evidenziando le potenzialità di questo sistema durante tutte le fasi del progetto e della realizzazione delle opere di restauro, conservazione, manutenzione e gestione di beni culturali ed architettonici.

 

Il corso si svolgerà dal 27 settembre al 6 dicembre 2013.

 

SCARICA LA LOCANDINA

SCARICA LA BROCHURE

 

Informazioni e iscrizioni:

Rosa Maria Rombolà

Tel: 02/2399.5777

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Fonte: Polimi

 

 

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


CHNT
CHNT
/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo