NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Campo di archeologia sperimentale a Selinunte

logo cam selinunteSi terrà a Triscina di Selinunte, Castelvetrano (TP) una campo di archeologia sperimentale organizzato dal CAM (Campus Archeologico Museale) di Selinunte in collaborazione con il Dipartimento di Beni Culturali dell'Università di Palermo e la Cooperativa R-Evolution. Si tratta di un'esperienza formativaper incrementare le proprie conoscenze nel campo della ricerca archeologica con approfondimenti sulle "metodologie e applicazioni, l'archeologia sperimentale".

Gli incontri teorici affronteranno gli argomenti: metodologia della ricerca archeologica, archeozoologia, GIS.

Altre attività saranno  dedicata a: 

- Attività sul campo: ricognizione, scavo simulato;

- Laboratorio reperti, catalogazione e disegno;

- Archeologia sperimentale: ceramica e litica

- Escursioni guidate ai siti archeologici di Selinunte, Cave di Cusa, Mozia,

 

La quota di iscrizione è di € 350 e comprende:

• Vitto e alloggio (in camerata)

• Trasferimenti da e per il CAM durante le escursioni

• Assicurazione contro gli infortuni

• Attività e materiale didattico

• Attestato di partecipazione

La quota di partecipazione non comprende:

• Spese di viaggio

• Biglietti di ingresso alle aree archeologiche

L'età dei partecipanti: tra 18 e 30 anni. Lingue ufficiali: italiano e inglese.

 

SCARICA IL PROGRAMMA

SCARICA LA LOCANDINA

SCARICA IL MODULO DI ISCRIZIONE

 

Ulteriori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; www.camselinunte.it 

Fonte: Redazionale

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo