NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

Digitalizzazione del territorio con immagini nadirali e oblique da drone – riparte il master all’Università di Firenze

“Produzione e trattamento di dati tridimensionali da terra e da drone” è il titolo del master di II livello attivato dall’Università di Firenze in collaborazione con l’Istituto Geografico Militare, il Collegio dei Geometri e Geometri laureati di Firenze, il centro di addestramento al volo Zefiro e l’Agenzia Regionale per la protezione ambientale della Toscana - ARPAT.

Dopo l’esperienza dello scorso anno, che ha visto partecipare ingegneri, archeologi, geologi, architetti, le lezioni della nuova edizione del Master ripartiranno nel prossimo mese di Febbraio. Il corso, della durata di 9 mesi, concentra le lezioni in una settimana al mese – il calendario dettagliato sarà a breve disponibile alla pagina geomaticaeconservazione.

I docenti provengono sia dal mondo accademico che da quello professionale, proprio a sottolineare l’approccio applicativo e la stretta connessione con le più innovative realtà nel campo della digitalizzazione del territorio e del patrimonio costruito. Il master intende infatti formare nuove professionalità in grado di proporsi in un mercato in rapida evoluzione, valorizzando le potenzialità multidisciplinari di formazioni pregresse in ambiti differenti. Possono partecipare laureati in tutte le discipline, oltre che diplomati in qualità di uditori.

Compagnia Generale Riprese aeree ha istituito, dallo scorso anno, il premio di studio intitolato a Licinio Ferretti e una borsa di studio sarà resa disponibile da e-Geos (ASI-Telespazio); ulteriori borse a totale o parziale copertura dei costi di iscrizione sono in corso di definizione. I residenti in Toscana, inoltre, possono presentare domanda di voucher per l’alta formazione su giovanisi.

Ulteriori dettagli in merito alle borse di studio, scadenze e offerta formativa sono disponibili alla pagine del master su geomaticaeconservazione.it.

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.
Abbonatevi CLICCANDO QUI 
 


 

/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo