NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 


 

itzh-CNenfrdejaptrues
 Microverso e conservazione del patrimonio

Microverso e conservazione del patrimonio

Il corso: " Microverso e conservazione del patrimonio, dal biodeterioramento ai nuovi sistemi di pulitura bio-based " del CCR Digital Lab, suddiviso in tre moduli in live streaming, si terrà il 4-11-18 Ottobre. Gli obbiettivi del corso saranno: l'inquadramento e approfondimento del mondo microbico e delle tecniche di studio e caratterizzazione; panoramica delle possibili interazioni tra microorganismi e patrimonio culturale: biodeterioramento e biopulitura; approfondimento delle bio-tecnologie applicabili ai beni culturali; sviluppo di capacità critiche utili ad orientare la collaborazione tra ricercatori e professionisti per applicazioni di biorestauro; condivisione di prospettive legate alla costruzione di sperimentazioni e ricerche per l'individuazione di possibili strategie di restauro sostenibile.

Le possibili interazioni tra patrimonio culturale e sistemi (micro)biologici sono alla base di molteplici fenomeni, associati non solo al degrado dei materiali ma anche alla loro conservazione. La conoscenza di questi fenomeni risulta quindi fondamentale nella progettazione di interventi di restauro. Attraverso un approccio scientifico e sinergico, le ricercatrici ENEA approfondiranno il tema e offriranno una dimostrazione delle potenzialità dell’impiego di batteri e prodotti bio-based per una pulitura selettiva e modulabile “su misura”, nel rispetto della unicità di ogni opera d’arte. La giornata finale di studi sarà improntata in un’ottica interdisciplinare per la condivisione di esperienze presentate dai professionisti coinvolti nel processo di conservazione e nella prospettiva di una transizione verso nuovi prodotti innocui e rispettosi per un restauro sostenibile.

Per maggiori informazioni clicca qui 


 Copia qui lo "short link" a questo articolo
www.archeomatica.it/3rhd

Sostieni la rivista Archeomatica ed il sito Archeomatica.it  
Da sempre abbiamo affermato la valenza pratica delle tecnologie e della ricerca applicata ai beni culturali, strumento aperto di informazione e di conoscenza alla portata della curiosità. Il nostro lavoro è solo avviato dal sostegno dei produttori di tecnologie, dei professionisti, degli enti e dei lettori abbonati che sono orientati al campo d'interesse e diffusione, variabile quanto imprevedibile.
La scelta  dell'Open Access Digitale gratuito è stata ed è il sostegno di una tecnologia dirompente, corollario indispensabile di decodificazione della difficoltà e novità di linguaggio, al cui fianco la memoria della stampa cartacea su abbonamento non prescinde dal piacere della lettura tradizionale, che è per definizione insito nell'informazione, perché sia tale.
Senza il vostro acquisto dovremo presto convertire un prodotto per noi insostituibile.

Abbonatevi CLICCANDO QUI  


/div>

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo